Appunti di diritto canonico

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Il diritto canonico è l'insieme di leggi e regolamenti emanato dall'autorità ecclesiastica verso un'organizzazione cristiana, una chiesa e/o nei confronti dei suoi membri. Si tratta di leggi politiche operative che disciplinano la Chiesa cattolica (che è la Chiesa ufficiale in Italia), la quale è legiferata, interpretata e a volte giudicata in base a questo sistema regolamentare. Questo insieme di norme può essere modificato attraverso un concilio della Chiesa. Premesso questo, ecco alcuni appunti inerenti al diritto canonico.

26

La fonte dell'ordinamento giuridico canonico

La fonte dell’ordinamento giuridico canonico è solo ed esclusivamente chiesa, per cui non possono quindi considerarsi appartenenti ad esso tutte quelle norme che, pur riferendosi ad attività ecclesiastiche, non derivino da suddetta fonte o non siano da essa fatte proprie e rese giuridicamente efficaci e rispettabili.

36

Elaborazione del diritto canonico

L’elaborazione del diritto canonico iniziò fin quando la chiesa, col rinascimento imperiale di Costantino, iniziò ad organizzarsi come persona giuridica avente potestà sovrana: furono in un primo momento dei canoni relativi alla disciplina e alla sua costituzione interna dei concili, che si riunivano frequentemente in Oriente come se fossero un corpo legislativo.

Continua la lettura
46

Le raccolte delle norme

Le raccolte delle norme promulgate da questi concili rappresentano di fatto le prime fonti ufficiali del diritto canonico; l’Italia ne ebbe fin dal V secolo, anche se la più importante e diffusa fu il Decretum Gratiani. Una fondamentale compilazione fu quella delle decretali dei vari papi e dei canoni di diversi concili tenutisi a Roma e a Lione.

56

La raccolta ufficiale Pontificia

Tutte queste collezioni formarono la raccolta ufficiale pontificia, che fu chiamata Corpus Iuris canonici che, fino al 1865, ebbe autorità di legge anche all'interno dei tribunali laici per tutte le discipline ecclesiastiche; altra fonte fu il concilio di Trento, i cui decreti furono promulgati dalla Repubblica di Venezia e dal duca di Savoia.

66

Origini e promulgazione

Iniziato il 19 Marzo 1904 da Pio X, fu poi promulgato da Benedetto XV nella Pentecoste del 1917 il Codex Iuris Canonici, che entrò in vigore nella Pentecoste dell’anno successivo. Infine, meritano una citazione anche i Documenti del concilio Vaticano II, i quali hanno introdotto numerose e sostanziali innovazioni che in parte furono tradotte in seguito in delle vere e proprie norme giuridiche nel nuovo Codex Iuris Canonici, che fu promulgato da Papa Giovanni Paolo II il 25 Gennaio 1983.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Diritto amministrativo: alcuni appunti

Il “diritto amministrativo” è una branca del diritto pubblico con il compito di regolare le attività della pubblica amministrazione (P. A.) e il suo rapporto con i cittadini. In poche parole, il diritto amministrativo si occupa di regolare le modalità...
Università e Master

Appunti di diritto privato: fatti e atti giuridici

Il diritto privato è una materia molto vasta che caratterizza moltissimo il nostro ordinamento giuridico. Moltissimo di esso, infatti, è costituito proprio dagli articoli proposti dal codice civile, principale strumento del diritto privato. In questa...
Università e Master

Appunti di diritto dell'Unione Europea

Gli appunti di diritto dell’Unione Europea è l’insieme delle leggi giuridiche che regolano i rapporti tra i cittadini e tra gli stati dell’unione europea e i rapporti interni all'unione europea e alle sue istituzioni. La storia del diritto europeo...
Università e Master

Appunti di diritto pubblico

Per affrontare qualsiasi esame di giurisprudenza, non si può mancare un approfondito studio dei due temi principali della materia: il diritto pubblico ed il diritto privato.Con una buona conoscenza di queste due materie, risulterà notevolmente più...
Università e Master

Appunti di diritto privato

All'interno della guida che andremo a sviluppare nei passi che seguiranno, la tematica che svilupperemo sarà il diritto. Più precisamente, ci dedicheremo al diritto privato, andando a valutare una serie di appunti su questa materia giuridica. Cominciamo...
Università e Master

Appunti di diritto privato: la compravendita

La compravendita (o più semplicemente vendita come la definisce il codice civile), è un contratto reale ad effetti obbligatori e, costituisce la più antica forma di contratto di scambio. Esso è anche a prestazioni corrispettive e dunque a titolo oneroso....
Università e Master

Appunti di diritto europeo

Il diritto europeo comprende una serie di norme giuridiche che riguardano l'organizzazione dell'Unione Europea ed i suoi rapporti con gli Stati Membri che ne fanno parte. Nella seguente breve guida, potrete trovare gli appunti di diritto europeo e qualsiasi...
Università e Master

Appunti di diritto degli enti locali

Per "ente locale" s’intende un ente pubblico la cui competenza degli organi si limita in una definita circoscrizione territoriale. Ha interessi pubblici e si contrappone agli enti nazionali, il cui scopo si estende all'intero territorio della nazione....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.