Appunti di chimica: come esprimere la concentrazione

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Si sa, la chimica è una materia tosta e ingegnosa; tuttavia il suo studio può risultare semplice e lineare se ci serviamo di appunti e di metodi che ci semplificano la sua comprensione. Se siete molto confusi sull'argomento "concentrazione", vi trovate nella guida che fa al caso vostro. Munitevi di un manuale chiaro, facilmente comprensibile e poi documentatevi aiutandovi con le ricerche su internet appuntando le cose più significative. Un argomento davvero importante che si trova alla base della chimica, è sapere cosa è una soluzione e capire come la si può esprimere. La prima cosa da sapere è che ci sono svariati modi per esprimere la concentrazione di una soluzione: esse ovviamente dipendono dalle grandezze utilizzate per indicare le quantità del soluto e del solvente. Dunque, qui di seguito, analizzeremo nel dettaglio, come esprimere la concentrazione; cercheremo di focalizzarci sui passaggi più rilevanti e cercheremo di rendere semplice ciò che vi confonde le idee. Pian piano vedrete che riuscirete a svolgere nella maniera corretta tutti gli esercizi sull'argomento. Un po' di pazienza, attenzione e buon impegno, saranno determinanti fattori di riuscita. Vediamo insieme gli appunti.

25

La percentuale in peso o la percentuale in massa (% P/P o %) indica i grammi di soluto disciolti in 100 grammi di soluzione.

In formula:

% P/P = (Massa di soluto: Massa di soluzione) * 100

Supponiamo di dover calcolare la percentuale in peso di glucosio in una soluzione ottenuta sciogliendo 30,4 g di tale sostanza in 252 g di acqua.

La massa totale di soluzione è pari a: (30,4 + 252) g = 282,4 g

Quindi applicando la formula precedentemente riportata: (30,4 : 282,4) * 100 = 10,8%.

35

La percentuale in volume (% V/V) indica i millilitri di soluto disciolti in 100 millilitri di soluzione.

In formula:

% V/V = (Volume di soluto : Volume di soluzione) * 100

La percentuale in volume è impiegata soprattutto per esprimere la concentrazione delle soluzioni gassose e di quelle idro-alcoliche. La percentuale in volume di alcol (etanolo) è detta "grado alcolico".

Supponiamo di dover calcolare il grado alcolico di un vino che contiene 85 ml di etanolo per litro. Un litro equivale a 1000 ml, pertanto:

(85 ml : 1000 ml) * 100 = 8,5% V/V.

Continua la lettura
45

La concentrazione di una soluzione può essere espressa anche dalla massa di soluto presente in un certo volume di soluzione. Spesso la massa è espressa in grammi e il volume in litri. In tal caso, la concentrazione è espressa in g/l ed è calcolabile mediante la formula:
Massa di soluto in grammi: Volume di soluzione in litri

Calcoliamo ad esempio la concentrazione in g/l di una soluzione che contiene 40,8 g di acido solforico in 425 ml di soluzione acquosa.

Poiché 425 ml equivalgono a 0,425 l, si ha:

40,8 g : 0,425 l = 96 g/l.

55

Abbiamo poi la molarità e la molalità. La prima, anche detta concentrazione molare (M), indica le moli di soluto disciolte in un litro di soluzione.

In formula:

M = n: V

In questo caso, M è la molarità, n è il numero delle moli di soluto e V il volume in litri della soluzione. La molarità dipende dalla temperatura perché le variazioni di temperatura influiscono sul volume della soluzione. Tuttavia, questa unità di concentrazione è particolarmente utile perché il numero delle moli di soluto è proporzionale al volume di soluzione.

La molalità o concentrazione molale (m) indica le moli di soluto disciolte in un chilogrammo di solvente puro.
In formula:
m = moli di soluto: kg di solvente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti di cinetica chimica

La cinetica chimica è lo studio e la discussione delle reazioni chimiche rispetto ai tassi di reazione, all'effetto di diverse variabili, al ri-arrangiamento degli atomi ed alla formazione degli intermedi. Ci sono molti argomenti che meritano di essere...
Superiori

Appunti di chimica organica

La Chimica Organica è generalmente quella parte della chimica che si occupa dei composti del carbonio. In origine essa trattava solamente i composti derivanti dagli esseri viventi, da cui deriva appunto il termine "organica" e solo successivamente si...
Superiori

Appunti di chimica: l'esterificazione di Fischer

La chimica è una materia molto complessa ma allo stesso tempo affascinante. A scuola viene spesso messa in secondo piano, ma occorre studiarla bene se si decide di intraprendere un percorso scientifico all'università. Anche coloro che intendono studiare...
Superiori

Appunti di chimica: i legami

La chimica spesso risulta di difficile comprensione e spesso non è un materia particolarmente gradita agli studenti delle scuole superiori: il motivo di questa sorta di antipatia verso tale scienza sta nel fatto che la descrizione dei fenomeni mediante...
Superiori

Appunti di chimica: la fermentazione alcolica

La fermentazione alcolica è un processo di fermentazione anaerobica che richiede undici enzimi che degradano nell'acido lattico. La fermentazione alcolica segue la stessa via enzimatica per i primi dieci enzimi; l'ultimo enzima, il lattato deidrogenasi,...
Superiori

Appunti di chimica: il saggio di Tollens

Il saggio di Tollens è un test appartenente alla favolosa chimica organica e all'analisi dei medicinali, il quale viene condotto in presenza di un reattivo detto appunto "reattivo di Tollens", dal quale prende il nome. Tollens, il suo inventore, era...
Superiori

Appunti di chimica: le leggi dei gas

La chimica è una materia piuttosto complessa ma allo stesso tempo molto interessante, che ha bisogno mi molto studio e concentrazione per essere appresa e messa in pratica. Senza delle buone basi impararla potrebbe risultare complicato, per questo nella...
Superiori

Appunti di chimica

La chimica è la scienza che studia la composizione e le proprietà della materia.In particolare, si occupa di studiare le sue componenti microscopiche (atomi e molecole) e leinterazioni fra di esse sotto forma di reazioni chimiche. Due importanti branche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.