Appunti di biologia: lo smistamento delle molecole

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La biologia è una materia piuttosto complessa e difficile da imparare, richiede molta pazienza e uno studio serio ed approfondito, oltre a molti esperimenti in laboratorio per comprenderne a pieno i vari procedimenti.
Le molecole organiche, formate da più atomi legati tra loro, consistono in complessi sistemi che contengono principalmente atomi di carbonio. Le loro funzioni sono piuttosto note. Conosciamo certamente i lipidi, i carboidrati, come gli zuccheri e glucidi, e le importantissime proteine. In senso molto generale sappiamo che le suddette molecole svolgono ruoli fondamentali in tutti gli esseri viventi e che quindi costituiscono i cosiddetti mattoncini che formano quel nucleo sul quale è concentrata l'intera esistenza degli organismi viventi, noi compresi. Ma scopriamo nello specifico, attraverso questi brevi appunti di biologia, come avviene lo smistamento delle molecole. Attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili indicazioni in merito spiegando il procedimento in maniera semplice e chiara.

24

Le molecole, in particolare quelle organiche, sono costituite da uno o più bioelementi che, combinati tra loro in modo opportuno, generano altre molecole più o meno complesse. L'organismo umano, come per il resto degli esseri viventi, detti macrorganismi, possiedono la capacità di smistare le diverse molecole in ragione delle loro peculiari funzioni. Il processo non è per niente semplice e richiede quindi uno studio molto approfondito nonché buone conoscenze di biologia.

34

La cellula eucariotica, ossia la cellula che compone il nostro organismo, è organizzata in complessi sistemi di membrane che hanno la funzione di separare l'ambiente cellulare dall'esterno ed è costituita da una regione nucleare e suddivide il citoplasma in compartimenti distinti, detti organelli. All'interno di questa cellula avvengono gli smistamenti delle diverse molecole. Il reticolo endoplasmatico, detto RE, ha un ruolo fondamentale poiché funziona come una prima zona di smistamento delle molecole nei vari distretti in base al loro segnale di indirizzo, trasportato attraverso la cellula stessa. Queste sequenze quindi sono riconosciute da strutture molecolari presenti negli organelli che vengono attraversati mediante dei traslocatori proteici.

Continua la lettura
44

È già stato detto che il RE è la cosiddetta stazione iniziale dalla quale tutte le proteine e molecole varie devono passare per essere smistate, attraverso la loro sequenza di ingresso, ai lisosomi, ai mitocondri, al Golgi e allo spazio extracellulare. In particolare la sintesi proteica parte dal citoplasma, ma il ribosoma può legarsi al RE per sintetizzare le proteine. Se la molecola presenta all'estremo una sequenza di AA idrofobici, ossia la sequenza di indirizzamento al RE, questa si indirizzerà il sistema biosintetico verso la superficie del RE. In assenza della sequenza AA, la molecola proteica rimarrà nel citoplasma. Queste sequenze di indirizzamento si legano quindi al NAC e al SRP composto a sua volta da una parte proteica e una parte di RNA. Il complesso formato da NAC, SRP, dal suo recettore e dal ribosoma sarà legato ad un traslocatore proteico. Il sistema infine si compone di particolari processi che determinano, alla fine di tutti i passaggi di smistamento, il cosiddetto arresto del trasferimento.
Certamente capire tutti i meccanismi della biologia richiede pazienza, ma soprattutto uno studio appassionato e duro per riuscire a padroneggiarla al meglio. Chi è all'inizio del proprio percorso di studi troverà senza dubbio un valido aiuto tra le righe di questa guida, che gli serviranno per capire in maniera semplice ed intuitiva tutto ciò che gli serve sapere su questa materia. Non mi resta quindi che augurare buono studio a tutti.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Appunti di biologia: approfondimento sulle cellule staminali

Nella disciplina della biologia, le cellule staminali sono definite come quelle cellule non ancora completamente mature, capaci di trasformarsi in unità biologiche diverse. In definitiva, esse possono riprodurre svariate tipologie di cellule, mediante...
Università e Master

Appunti di biologia: le caratteristiche di asetticità

In questa guida vi offro alcuni appunti di biologia e per la precisione le principali caratteristiche di asetticità. I grandi medici come Galeno, Ippocrate e Celso non conoscevano il concetto di infezione, che nacque soltanto nel XIX secolo, ma conoscevano...
Università e Master

Come superare l'esame di biologia molecolare

Gli esami sono sempre un pensiero per gli studenti universitari. Tuttavia alcuni esami si affrontano con serenità, mentre altri richiedono molta concentrazione ed una notevole organizzazione per riuscire ad assimilare al meglio le nozioni fondamentali...
Università e Master

Come preparare l'esame di biologia molecolare

Ogni esame richiede una preparazione molto approfondita per conoscere nel dettaglio tutte le sfumature che quella determinata materia contiene. Quello della biologia poi è un campo assai vasto e difficile, che richiede molta pazienza e molta pratica....
Università e Master

10 motivi per scegliere la facoltà di biologia

La scelta universitaria è molto importante: la facoltà universitaria, infatti, guiderà la futura carriera professionale di ogni studente, ed è fondamentale scegliere la facoltà più adatta alle proprie inclinazioni ed ai propri interessi per riuscire,...
Università e Master

Biologia: il traffico vescicolare

In biologia, il traffico vescicolare rappresenta un processo estremamente importante, perché consente la comunicazione fra l'interno della cellula e l'esterno, per mezzo delle essenziali vescicole di trasporto. Il traffico vescicolare si verifica grazie...
Università e Master

Appunti di bioinformatica

La Bioinformatica studia la biologia molecolare e la biochimica analizzandone i risultati attraverso una componente fortemente informatica. Lo scopo ultimo di questa moderna materia di studio è quello di fornire dati statistici di biologia molecolare...
Università e Master

Appunti di biochimica: la glicolisi

La glicolisi è un processo metabolico catabolico, mirato quindi alla produzione energia. Essa si concretizza tramite la divisione di una molecola di glucosio in due di acido piruvico, estremamente meno complesse di quella iniziale. Di conseguenza, si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.