Appunti di anatomia: le articolazioni

Tramite: O2O 03/06/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chi studia medicina o altre materie inerenti al corpo umano ha assoluta necessita' di conoscere in maniera approfondita come funziona il corpo umano. Per questo l'anatomia è particolarmente importante. Le articolazioni sono fondamentali nel nostro corpo perché rendono possibili i movimenti e la dislocazione dei singoli segmenti corporei sotto l'azione dei fasci muscolari e permettono, grazie alla loro resistenza ed elasticità, l'assunzione ed il mantenimento di svariate posture del corpo. In questa guida esamineremo, con semplici appunti, le nozioni principali riguardo questo argomento così importante nello studio dell'anatomia umana. In questa guida studieremo alcuni appunti di anatomia e daremo utili informazioni riguardanti le articolazioni.

26

Funzione delle articolazioni

Le articolazioni collegano due o più ossa tra loro ed il movimento relativo tra segmenti ossei adiacenti dipende dalla forma delle superfici articolari e dai mezzi di connessione. La maggior parte delle articolazioni, soprattutto quelle che consentono movimenti più ampi, sono rivestite da una capsula articolare, la cui superficie interna di natura membranosa secerne un liquido (sinovia) che facilita lo scorrimento dei capi articolari.

36

Classificazione delle articolazioni

Le articolazioni si possono classificare in base al distretto corporeo nel quale si trovano. Si considerano come articolazioni del tronco quelle presenti nel capo (per esempio la occipito-atlantoidea e l'atlanto-epistrofea), nella colonna vertebrale e le articolazioni vertebro-costali e costo-sternali. Le articolazioni degli arti superiori si trovano nella spalla (le più importanti sono la sterno-clavicolare, la acromio-clavicolare e la scapolo-omerale), nel gomito (omero-radio-ulnare prossimale), nel polso (radio-ulnare distale e radio-carpica) e nella mano. Infine, vengono raggruppate tra le articolazioni degli arti inferiori quelle dell'anca (chiamata anche coxo-femorale), del ginocchio (femoro-rotuleo-tibiale), della caviglia (tibio-tarsica) e del piede.

Continua la lettura
46

Differenze tra articolazioni

Un'altra importante classificazione delle articolazioni è quella fatta su base funzionale, che distingue tra sinartrosi, anfiartrosi e diartrosi. Si definisce sinartrosi l'articolazione i cui singoli componenti ossei si congiungono l'uno all'altro mediante l'interposizione di un altro tessuto. Nelle sinartrosi le ossa sono contigue e possono essere mobili una sull'altra a seconda della consistenza del tessuto che le unisce. Si definisce anfiartrosi l'articolazione di forma intermedia in cui cioè la giuntura fra le ossa avviene in parte per continuità, in parte per contiguità. Si definisce diartrosi l'articolazione in cui due ossa vengono a contatto diretto fra di loro formando una cernoera con possibiltà quindi di movimenti più o meno estesi. Le diartrosi sono, a loro volta, suddivise in trocleo-artrosi (gomito, ginocchio, caviglia ed articolazioni interfalangee), trocoidi (ad esempio l'accoppiamento tra radio ed ulna), articolazioni a sella (carpo-metacarpo nel pollice, sterno-clavicola), condilo-artrosi (radio-carpo) ed enartrosi (anca, scapola-omero).
Tra le parti fondamenti del corpo umano ci sono le articolazioni, e capirne il funzionamento è piuttosto importante, sopratutto se si lavora nel campo medico e si ha la necessita' di dover intervenire proprio su di esse. Vi auguro quindi buon lavoro e buona fortuna.
A presto.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Medicina: appunti di anatomia

L’anatomia dell’uomo è la scienza che tratta della forma, della struttura e dei rapporti che gli organi hanno tra di loro. La parola deriva dall’unione di due termini di origine greca, "anà" che significa in e "tomè" che significa taglio; essa...
Università e Master

Appunti di anatomia: il pancreas

Uno degli organi più importanti presenti nel nostro organismo è il pancreas. Il pancreas è una ghiandola di enormi dimensioni posizionata al di sotto del fegato e circondata in parte dal duodeno. È riconoscibile dalla sua specifica forma: si estende...
Università e Master

Come prepararsi per l'esame di Anatomia Umana

Lo studio universitario costituisce un grosso problema in tutte le facoltà di qualsiasi università, tuttavia con il metodo giusto è possibile preparare qualsiasi esame. Come in tutte le facoltà, anche per la facoltà di Medicina ci sono esami più...
Università e Master

Come superare l'esame di anatomia umana

Chi ha intrapreso un corso di laurea di Medicina e Chirurgia sa bene che uno degli esami più ostici da superare è certamente quello di Anatomia Umana. Gli studenti universitari che si trovano alle prese con un'interminabile pila di libri da leggere...
Università e Master

Come superare l'esame di anatomia patologica

Ogni corso di laurea ha il suo ostico esame, ossia quello che sembra impossibile da superare. Per gli studenti di medicina e chirurgia tale scoglio, è sicuramente rappresentato dall'esame di anatomia patologica, a causa dei numerosi termini di difficile...
Università e Master

Tessuto muscolare: anatomia

Il tessuto muscolare rappresenta uno dei più importanti tessuti del corpo umano, infatti esso è parte costituente del cuore e di moltissimi altri apparati che ci permettono di compiere azioni volontarie e non. La suddivisione che comunemente si utilizza...
Università e Master

Come riordinare gli appunti dopo la lezione

Gli studenti più meticolosi, che non vogliono perdersi la spiegazione del professore, sono soliti prendere appunti durante una lezione. In questo modo, ripassare a casa risulta essere molto più semplice e pratico. Tuttavia, poiché gli insegnanti tendono...
Università e Master

Come prendere bene gli appunti all'Università

Seguire le lezioni universitarie è utile per poter studiare meglio la materia oggetto d'esame. E ciò vale indipendentemente dal fatto che ci sia o meno l'obbligo di frequenza. Non è però sempre facile. Tutto sta però nell'essere bravi a prendere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.