Appunti: calcolo delle probabilità

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il calcolo della probabilità rappresenta una disciplina indipendente, che venne inizialmente sviluppata per i giochi d'azzardo. Ed è proprio da qui che ebbe inizio lo studio sistematico nascente nel Seicento, per risolvere alcune problematiche sui dadi posti da un giocatore. La probabilità che si verifichi un determinato evento è fornita dal rapporto tra il numero dei casi favorevoli all'evento medesimo ed il numero dei casi possibili. Nella seguente semplice e pratica guida esposta esaustivamente nei passaggi susseguenti, troverete degli appunti utili sul calcolo delle probabilità!!!

26

Espressioni di le probabilità

Innanzitutto, dovete sapere che l'evento assume i valori "1" (se certo), "0" (se impossibile) oppure "0 < x < 1" (se possibile). La probabilità si può esprimere come frazione (3/4), numero decimale (0,75) oppure percentuale (75%). Molti eventi della vita giornaliera dipendono da fattori imprevedibili e tante frasi esprimono un'incertezza su taluni avvenimenti (tra cui "Chissà se domani piove", dove la vostra influenza è praticamente inesistente). Proprio l'aspirazione dell'uomo a comprendere tutto ciò ha condotto i matematici ad approfondire il calcolo delle probabilità, allo scopo di ridurre il livello d'incertezza ed esprimere la possibilità che un evento ha di verificarsi.

36

Definizione di evento

Con il termine evento s'intende tutto ciò che potrebbe succedere e gli eventi possono essere: possibili, a loro volta distinti in certi (se il verificarsi è conosciuto) ed incerti o aleatori (se la realizzazione è imprevedibile); impossibili (come l'estrazione di una pallina rossa all'interno di un sacchetto contenente soltanto palline bianche); imprevedibili; incompatibili (se l'uno esclude l'avverarsi dell'altro); compatibili (se potrebbero accadere entrambi contemporaneamente); complementari (se uno dei due è sicuro che accada).

Continua la lettura
46

I tipi di probabilità

La probabilità si distingue in: matematica, ovvero determinabile prima di effettuare le prove relative all'evento; frequenza, solamente dopo aver eseguito le prove relative all'oggetto studiato; soggettiva, utile per gli elementi incerti o aleatori non collegati all'ambito matematico. Per capire meglio il concetto, vi propongo due semplici esempi: supponendo che un sacchetto contiene venti palline (10 bianche, 6 rosse e 4 verdi), la probabilità che estraendone una esca quella verde sarà "P = 4 / 20 = 1 / 5 = 0,2 = 20%"; la probabilità che esca un anno estraendo una carta da un mazzo di quaranta sarà "P = 4 / 40 = 1 / 10 = 0,1 = 10%".

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come calcolare la probabilità di eventi consecutivi

La probabilità si riferisce a dei casi incerti e aleatori che possono verificarsi oppure no. Il classico esempio nell'ambito della probabilità è quello delle palline nell'urna. Si parla di un'evento aleatorio quando, ad esempio, si vuole estrarre una...
Università e Master

Esercizi di statistica e probabilità

La statistica è una scienza che si occupa del modo in cui si distribuisce un determinato aspetto in un campione di popolazione. Discorso diverso per il calcolo delle probabilità. Esso, infatti, si prefigge di quantificare la possibilità che un certo...
Università e Master

Come e quando applicare il teorema di Bayes in probabilità

Per poter fare il calcolo delle probabilità, generalmente ci si avvale di varie tecniche, come ad esempio il famoso Teorema di Bayes. Questo specifico teorema deriva esattamente da due importantissimi teoremi: il teorema della probabilità composta...
Università e Master

Come calcolare le probabilità di sopravvivenza

La popolazione mondiale negli ultimi decenni è andata crescendo a dismisura, ma il suo andamento demografico non è mai del tutto casuale, dipendendo da una molteplicità di fattori considerando i quali è possibile prevedere, in modo approssimativo,...
Università e Master

Come Costruire Una Rappresentazione Gerarchica Delle Probabilità

Se vogliamo sapere il verificarsi di un determinato evento dobbiamo far ricorso alla probabilità; infatti, grazie ad un apposito grafico è possibile determinarla. La probabilità ad esempio di una vincita al gioco si calcola in base ad una successione...
Università e Master

Come unire le probabilità di due eventi

La teoria delle probabilità si occupa dello studio, dal punto di vista matematico, delle probabilità. Divenuta una vera e propria disciplina nel XIX secolo (anche se il concetto di probabilità esisteva già da molti secoli), è caratterizzata da basi...
Università e Master

Come dimostrare il teorema fondamentale del calcolo integrale

All'interno di questa guida, parleremo di matematica. Nello specifico, andremo a rispondere alla seguente problematica: come dimostrare il teorema fondamentale del calcolo integrale? Proveremo a dare una risposta esaustiva lungo i passaggi della guida....
Università e Master

Calcolo delle rimanenze: metodo del lifo

Il metodo del lifo valuta l'ammontare dell'inventario finale in un periodo di reporting. Questo è utile nelle seguenti situazioni: per periodi di intervalli tra i conteggi dell'inventario fisico e quando non è più presente l'inventario ed è necessario...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.