Analisi logica: il complemento di luogo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'analisi logica, a differenza dell'analisi grammaticale che analizza le singole parole, permette di studiare una frase, o un periodo, ed individuare al suo interno gli elementi che svolgono una determinata funzione logica. Ma analizziamo in dettaglio su questa guida, attraverso l'analisi logica, il complemento di luogo.

26

Occorrente

  • Libri, giornali, riviste, articoli sul web, etc
  • Un pò del vostro tempo libero
36

I principali elementi

I principali elementi sono: il soggetto, che compie l'azione, e il predicato, che indica l'azione stessa. Altri elementi sono gli attributi, le apposizioni ed i complementi. Questi ultimi possono essere di molti tipi diversi, come il complemento di luogo che analizzeremo in questa breve guida. Il complemento di luogo è tra i complementi che vengono individuati più facilmente nelle frasi; questa facilità è dovuta al fatto che nella frase è solitamente presente un verbo di movimento (andare, venire, dirigersi, partire, attraversare, ecc). Esso indica lo spazio verso cui, attraverso cui o entro il quale si compie una determinata azione. Si presenta, infatti, sotto varie forme: di stato in luogo, di moto a luogo, di moto da luogo e di moto per luogo. Nello stato in luogo il complemento individua lo spazio entro il quale si svolge l'azione, ma con la staticità, cioè senza il movimento, e risponde alla domanda "dove? In che luogo?". Ecco degli esempi per capire meglio: Luigi lavora (dove?) a teatro; ieri ero a cena (in che luogo?) a casa di Roberta; Dario vive (dove?) a Firenze.

46

Il complemento di moto

Altro tipo di complemento di moto è quello di moto da luogo. Esso specifica il luogo da dove ci stiamo spostando o qual quale ci stiamo allontanando. Questo tipo di complemento di moto risponde alla domanda "da dove? Da quale luogo?". Ecco alcuni esempi: Arrivo (da dove?) da Milano con l'aereo; sono partita (da dove?) da Torino alle 21. Il complemento di moto a luogo, invece, indica il posto verso il quale siamo diretti; indica movimento e dinamicità, a differenza del precedente, e risponde alla domanda "verso dove? - verso quale luogo?". Di seguito qualche esempio per far chiarezza: Sto andando (verso quale luogo?) al mare; Andrea parte (verso dove?) per Firenze; Carlo va (verso dove?) verso casa di Luca.

Continua la lettura
56

In conclusione

L'ultimo tipo di complemento di moto è quello di moto per luogo. Esso indica il luogo che dobbiamo percorrere o attraversare per arrivare alla meta o alla destinazione e risponde alla domanda "per dove? Attraverso quale luogo?". Ad esempio: (Attraverso quale luogo?) Per monti e per boschi giunse a casa con molto ritardo; (per dove?); sono passata per il centro storico di Noto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Esercitatevi continuamente, anche leggendo un libro, un giornale o la vostra rivista preferita.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come fare l'analisi logica

A scuola viene spesso richiesto lo svolgimento dell'analisi logica di una frase o periodo. Fare l'analisi di una frase dal punto di vista logico significa riconoscere le varie parti che la compongono e le relazioni che ci sono fra di esse. Per fare una...
Superiori

Analisi logica: il complemento di causa

Per capire al meglio una frase o un periodo occorre fare l'analisi logica, attraverso questo operazione si riescono a capire al meglio i suoi diversi componenti. Sarà così che si avrà più chiare le relazioni sintattiche e quelle logiche, ma per fare...
Superiori

Analisi logica: il complemento d'agente

Durante il periodo scolastico, uno degli argomenti da sempre maggiormente complicati è sicuramente l'analisi logica. Questa comprende la distinzione tra i vari complementi, nonché l'individuazione del soggetto e del predicato. Il compito è abbastanza...
Superiori

Analisi logica: il complemento di mezzo

La lingua italiana è una lingua romanza, nata dal latino e sviluppatasi unendo di più dialetti provenienti da diverse regioni e per questo presenta una difficoltà grammaticale non indifferente, infatti l'italiano è la seconda lingua con più verbi...
Superiori

Analisi logica: il complemento di moto a luogo

L'italiano è una delle lingue con una grammatica particolarmente complessa. Bisogna perciò conoscerne bene le fondamenta e tutto ciò che fa parte delle regole grammaticali. Oltre all'analisi grammaticale è molto importante anche l'analisi logica e...
Superiori

Analisi logica: il complemento di fine

La lingua italiana è una delle lingue più belle e complicate al mondo. Negli anni si è giunto ad un livello di studio della lingua molto approfondito e, alla base di tutto questo, vi è l'analisi logica. L'analisi logica comprende l'analisi di ogni...
Elementari e Medie

Analisi logica: il complemento di modo

Nell'analisi logica le frasi non sono quasi mai costituite solo dal soggetto e dal predicato; altri elementi sono di solito presenti e contribuiscono ad arricchire e rendere più chiaro e preciso il discorso. Tali elementi prendono il nome di complementi....
Elementari e Medie

Analisi logica: il complemento di termine

Nella grammatica italiana, l'analisi logica è fondamentale. Consente una scrittura fluida di testi chiari e corretti. Inoltre, migliora e facilita la comprensione e l'interpretazione di un manoscritto. Ecco pertanto le nozioni indispensabili per svolgere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.