Analisi logica: il complemento di luogo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'analisi logica, a differenza dell'analisi grammaticale che analizza le singole parole, permette di studiare una frase, o un periodo, ed individuare al suo interno gli elementi che svolgono una determinata funzione logica. Ma analizziamo in dettaglio su questa guida, attraverso l'analisi logica, il complemento di luogo.

26

Occorrente

  • Libri, giornali, riviste, articoli sul web, etc
  • Un pò del vostro tempo libero
36

I principali elementi

I principali elementi sono: il soggetto, che compie l'azione, e il predicato, che indica l'azione stessa. Altri elementi sono gli attributi, le apposizioni ed i complementi. Questi ultimi possono essere di molti tipi diversi, come il complemento di luogo che analizzeremo in questa breve guida. Il complemento di luogo è tra i complementi che vengono individuati più facilmente nelle frasi; questa facilità è dovuta al fatto che nella frase è solitamente presente un verbo di movimento (andare, venire, dirigersi, partire, attraversare, ecc). Esso indica lo spazio verso cui, attraverso cui o entro il quale si compie una determinata azione. Si presenta, infatti, sotto varie forme: di stato in luogo, di moto a luogo, di moto da luogo e di moto per luogo. Nello stato in luogo il complemento individua lo spazio entro il quale si svolge l'azione, ma con la staticità, cioè senza il movimento, e risponde alla domanda "dove? In che luogo?". Ecco degli esempi per capire meglio: Luigi lavora (dove?) a teatro; ieri ero a cena (in che luogo?) a casa di Roberta; Dario vive (dove?) a Firenze.

46

Il complemento di moto

Altro tipo di complemento di moto è quello di moto da luogo. Esso specifica il luogo da dove ci stiamo spostando o qual quale ci stiamo allontanando. Questo tipo di complemento di moto risponde alla domanda "da dove? Da quale luogo?". Ecco alcuni esempi: Arrivo (da dove?) da Milano con l'aereo; sono partita (da dove?) da Torino alle 21. Il complemento di moto a luogo, invece, indica il posto verso il quale siamo diretti; indica movimento e dinamicità, a differenza del precedente, e risponde alla domanda "verso dove? - verso quale luogo?". Di seguito qualche esempio per far chiarezza: Sto andando (verso quale luogo?) al mare; Andrea parte (verso dove?) per Firenze; Carlo va (verso dove?) verso casa di Luca.

Continua la lettura
56

In conclusione

L'ultimo tipo di complemento di moto è quello di moto per luogo. Esso indica il luogo che dobbiamo percorrere o attraversare per arrivare alla meta o alla destinazione e risponde alla domanda "per dove? Attraverso quale luogo?". Ad esempio: (Attraverso quale luogo?) Per monti e per boschi giunse a casa con molto ritardo; (per dove?); sono passata per il centro storico di Noto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Esercitatevi continuamente, anche leggendo un libro, un giornale o la vostra rivista preferita.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Analisi logica: il complemento di qualità

La grammatica è una delle materie più importanti in assoluto, in quanto fornisce allo studente tutte le nozioni necessarie per riuscire a parlare, leggere e scrivere perfettamente in madrelingua. Tra gli argomenti di maggiore rilievo della nostra grammatica...
Elementari e Medie

Analisi logica: il complemento di denominazione

All'interno della presente guida andremo a occuparci di grammatica della lingua italiana. Nello specifico, tratteremo la tematica dell'analisi logica. Infatti, come avrete potuto notare dal titolo stesso che ha contraddistinto questa breve guida, ora...
Elementari e Medie

Analisi logica: il complemento di modo

Nell'analisi logica le frasi non sono quasi mai costituite solo dal soggetto e dal predicato; altri elementi sono di solito presenti e contribuiscono ad arricchire e rendere più chiaro e preciso il discorso. Tali elementi prendono il nome di complementi....
Elementari e Medie

Analisi logica: come individuare il soggetto

Quando lo studente affronta l'analisi logica di una proposizione, deve prima di tutto individuare il soggetto. Esistono alcune regole fondamentali che permettono il riconoscimento di questo elemento. Ovviamente, lo studio diligente e gli esercizi costanti...
Elementari e Medie

Analisi logica: il periodo

La grammatica italiana è molto complessa. È ricca di regole ed eccezioni, pertanto non rientra tra le materie più apprezzate dagli studenti. L'analisi grammaticale e del periodo richiedono un'ottima conoscenza della lingua e molto studio. In realtà,...
Elementari e Medie

Analisi logica: i complementi diretti e indiretti

Nella lingua italiana, il processo attraverso il quale diamo ai singoli complementi di una frase la giusta attribuzione (di significato e appartenenza), è quello definito dall'analisi sintassica degli elementi, che identifichiamo come analisi logica...
Elementari e Medie

Come Riconoscere Il Complemento Di Compagnia Ed Unione

Nella lingua italiana i complementi che arricchiscono la frase minima sono numerosi. Il complemento di compagnia e unione è uno dei tanti complementi che si trovano con più facilità nelle frasi da esaminare con l'analisi logica. Conoscere l'analisi...
Elementari e Medie

Come individuare il complemento concessivo

Quando si svolge l'analisi logica di una frase, è importante conoscere tutti i complementi, non solo i più importanti, per evitare di commettere errori. Uno dei complementi a cui si fa riferimento con meno frequenza, ed è quindi più difficile da individuare,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.