Analisi grammaticale: l'apposizione

Tramite: O2O 06/07/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

La grammatica italiana è una materia che tutti quanti dovremo approfondire, poiché ci permette di esprimerci correttamente nella nostra lingua. La lingua italiana è bellissima ma anche piena di regole e cercare di impararle tutte è abbastanza difficile. A scuola chi non si ricorda delle lunghe ore passate a fare l'analisi grammaticale e l'analisi logica? Estenuanti esercizi per memorizzare complementi e regole che ci hanno consentito di immagazzinare informazioni importanti e che ci hanno consentito di aver una buona padronanza della lingua madre. Uno strumento importante per conoscere la grammatica è l'analisi grammaticale, poiché con essa si riconoscono tutti gli elementi di cui è composta una frase e si riesce ad imparare la corretta formulazione di frasi in italiano. In questa guida, in particolare, cercheremo di capire cos'è l'apposizione e come si usa correttamente. Analisi grammaticale: l'apposizione.

26

Cos'è l'apposizione

L'apposizione è un sostantivo o un nome e si può riferire sia al soggetto che ad un qualunque complemento. L'apposizione può precedere o seguire il soggetto o il complemento. Può essere preceduto da alcune espressioni come in qualità di o essere accompagnato dalla preposizione semplice da.

36

Ruolo dell'apposizione

Il ruolo fondamentale dell'apposizione è quello di definire o attribuire un'ulteriore caratteristica al soggetto o al complemento a cui fa riferimento. È importante precisare che la sua funzione è supplementare, ciò significa che la presenza di tale elemento non determina la correttezza grammaticale dell'enunciato a differenza di altri elementi il cui uso è obbligatorio. L'apposizione può concordare per genere e numero al soggetto o al complemento a cui si riferisce.

Continua la lettura
46

In che circostanza si usa l'apposizione

L'uso dell'apposizione è molto frequente sia in ambito scritto che in quello orale. Un esempio di apposizione è: Il Dottor Rossi o la dottoressa Neri, oppure il poeta Dante, lo scrittore Manzoni e così via. Una frase per comprendere meglio l'apposizione è questa: il Dottor Bianchi ha scritto una relazione: La parola dottore svolge la funzione di apposizione. L'apposizione, quindi, dà delle informazioni aggiuntive che specificano meglio il nome o la qualità in oggetto.

56

Differenza tra apposizione e attributo

A volte è facile confondere l'apposizione con l'attributo, ma quest'ultimo pur se fornisce indicazioni, funge da aggettivo. L'attributo, infatti, attribuisce una qualità o una circostanza al sostantivo cui si riferisce. Chiaramente un po' d'esercizio e molta pratica vi consentiranno di capire meglio la differenza. Occorre concentrazione e molta volontà e tutto sarà più facile. Buona fortuna.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prestare molta attenzione alle regole grammaticali
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come svolgere una buona analisi grammaticale

Come posso svolgere una buona analisi grammaticale? Niente paura, l'analisi grammaticale - all'apparenza - sembrerebbe una pratica inutile, complessa e noiosa. In realtà, è l'unico procedimento che permette di riconoscere le categorie grammaticali alle...
Elementari e Medie

Come fare l'analisi grammaticale di un verbo

La grammatica italiana è abbastanza complessa rispetto alle altre lingue come l'inglese; infatti, sono presenti varie particelle che devono essere analizzate singolarmente, come ad esempio: i nomi, i verbi, gli aggettivi, gli avverbi o le preposizioni....
Elementari e Medie

Analisi grammaticale: l'attributo

Quando ci accingiamo a svolgere l'analisi grammaticale di un testo, ci accorgiamo che ogni singola parola utilizzata ha una funzione che determina il suo ruolo all'interno del discorso. Articoli, preposizioni, nomi, pronomi, avverbi e tante altre parti...
Elementari e Medie

Come distinguere attributo e apposizione

Districarsi nella giungla della grammatica italiana, tra coniugazioni dei verbi, varietà di articoli, aggettivi e sostantivi, non è di certo un'impresa facile per chi si approccia per la prima volta all'apprendimento della nostra lingua. Tuttavia, sebbene...
Elementari e Medie

Analisi logica: come individuare il soggetto

L'analisi logica è il procedimento mediante il quale si identifica la funzione di ogni parola all'interno di una frase più o meno complessa. Quando lo studente affronta l'analisi logica di una proposizione, deve prima di tutto individuare il soggetto....
Elementari e Medie

Analisi logica: il periodo

La grammatica italiana è molto complessa. È ricca di regole ed eccezioni, pertanto non rientra tra le materie più apprezzate dagli studenti. L'analisi grammaticale e del periodo richiedono un'ottima conoscenza della lingua e molto studio. In realtà,...
Elementari e Medie

Come fare l'analisi del periodo

Fare l'analisi del periodo è uno degli esercizi più consueti cui si sottopongono gli studenti delle nostre scuole. Anche se può apparire un'operazione noiosa e complicata, essa è molto utile per capire il funzionamento della nostra lingua, padroneggiare...
Elementari e Medie

Analisi logica: il complemento di luogo

L'analisi logica, a differenza dell'analisi grammaticale che analizza le singole parole, permette di studiare una frase, o un periodo, ed individuare al suo interno gli elementi che svolgono una determinata funzione logica. Ma analizziamo in dettaglio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.