Analisi del periodo: come procedere

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'italiano è sicuramente una delle lingue più difficili da imparare, poiché ci sono moltissime regole che dovremo necessariamente conoscere per riuscire a parlarla correttamente. Su internet, potremo ricercare moltissime guide, che ci spiegheranno molto semplicemente tutte le varie regole, magari con qualche piccolo esempio che ci permetterà di comprendere molto meglio l'argomento trattato. In questa guida, in particolare, vedremo come procedere per riuscire a svolgere correttamente l'analisi del periodo.

24

Innanzitutto occorre riconoscere qual è la frase principale all'interno di un periodo. Facciamo un esempio: nel periodo "Ho aperto la porta e non c'era nessuno" la preposizione principale è chiaramente la frase "Ho aperto la porta", in quanto il suo significato non dipende dalle altre preposizioni (che invece hanno il ruolo di ampliarla e renderla più chiara). Nel nostro caso, infatti la frase "e non c'era nessuno" da sola non avrebbe un significato logico ed ha quindi bisogno di una frase reggente che ne spiega il senso.

34

Va precisato, inoltre, che nell'esempio appena citato, la frase secondaria è legata alla principale da una congiunzione ("e"), che se rimossa renderebbe la frase secondaria stessa di senso compiuto e quindi una preposizione principale: "non c'era nessuno". In questo caso la frase secondaria si definisce Coordinata, da distinguere dalla Subordinata, che invece non potrebbe mai avere senso se lasciata da sola, come in questo esempio: "Ho aperto la porta perché me lo ha ordinato l'insegnante". In questo caso infatti la seconda frase "perché me lo ha chiesto l'insegnante" diventa comprensibile solo ed esclusivamente grazie alla prima frase "Ho aperto la porta".

Continua la lettura
44

A questo punto andiamo ad analizzare le varie preposizioni coordinate e subordinate che si possono trovare in un periodo. Queste infatti vengono distinte in vari gruppi o categorie a seconda del tipo di rapporto che instaurano con la principale. Si possono quindi trovare le seguenti frasi coordinate: Copulative (quando aggiungono un contenuto negativo o positivo alla frase principale attraverso le congiunzioni "e", "né", "non... Né", "né... Né"), Avversative (quando contraddicono il contenuto principale attraverso i "ma", "però", "tuttavia"), Disgiuntive (quando propongono un'alternativa alla principale con "o", "oppure"), Conclusive (quando rappresentano una deduzione logica alla principale con "quindi", "dunque", "pertanto"), Esplicativa (quando forniscono spiegazioni alla principale con "infatti", "difatti").

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come fare l'analisi logica

A scuola viene spesso richiesto lo svolgimento dell'analisi logica di una frase o periodo. Fare l'analisi di una frase dal punto di vista logico significa riconoscere le varie parti che la compongono e le relazioni che ci sono fra di esse. Per fare una...
Superiori

Come redigere un'analisi testuale

In questa semplicissima guida, parleremo solo della comune analisi testuale che viene utilizzata a scopo didattico. Vediamo insieme come redigere un'analisi testuale. Nel caso ci trovassimo ad analizzare una poesia, dovremo, in primo luogo effettuare...
Superiori

Grammatica greca: il periodo ipotetico indipendente

La grammatica greca è una delle materie più ostiche per gli studenti del liceo classico. Questo è vero soprattutto se non si hanno delle solide basi di grammatica italiana, con una scarsa conoscenza dell'analisi logica e grammaticale. Quando si va...
Superiori

Come fare la parafrasi e l'analisi di una poesia

Ogni poesia descrive gli stati d'animo, le sensazioni, i luoghi e le emozioni del suo autore. Qualsiasi piccolo dettaglio che la compone nasconde un immenso significato. Eseguire la parafrasi e l'analisi di una poesia non risulta sempre facile. Questo...
Superiori

Breve analisi di "Alla Sera" di Foscolo

In questa guida ci occuperemo di uno dei più importanti sonetti di Ugo Foscolo: questo sonetto è formato da due quartine e due terzine. Il sonetto fu pubblicato all'inizio dell'ottocento, nello specifico, nel 1803 e composto pochi mesi prima. Fu scritta...
Superiori

Breve analisi de "Il nome della rosa"

Questo noto romanzo, scritto da Umberto Eco e pubblicato nel 1980, è considerato uno dei più grandi capolavori della letteratura italiana. Molti film si sono ispirati infatti a questa grande opera d'arte, espandendo ancor di più la conoscenza del...
Superiori

Come scrivere un'analisi del testo in italiano

Con l'ingresso alle scuole superiori, per gli studenti iniziano nuovi importanti impegni. Lo studio si fa più impegnativo e analitico, e richiede certamente più concentrazione. In lettere, è fondamentale essere capaci di leggere e comprendere il significato...
Superiori

Come fare l'analisi di un saggio

Molti testi vengono considerati un'opera letteraria e farne l'analisi serve a capirne in modo profondo i motivi. Che si tratti di letteratura, filosofia, psicologia o sociologia un saggio è comunque un componimento letterario paragonabile a qualunque...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.