Algoritmi: le proprietà

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Uno degli elementi più affascinanti della matematica è rappresentato dagli algoritmi. Questi rappresentano un insieme di azioni logiche, razionali e quantitativamente predeterminate, che portano alla risoluzione di un quesito. Bisogna precisare che non tutti i problemi si possono risolvere tramite algoritmi ma quelli che si prestano a tale soluzione sono definiti "computabili". Un algoritmo, per essere definito come tale, deve presentare determinate caratteristiche, o "proprietà".

25

La predeterminazione

Sicuramente una proprietà degli algoritmi è il determinismo: ogni passo dell'algoritmo deve avere un solo step successivo, evitando che ci possano essere dubbi o scelte da parte dell'operatore. Ogni algoritmo per essere definito tale deve presentare l'insieme delle caratteristiche indicate. La finitezza rappresenta la proprietà degli algoritmi che prevede la predeterminazione del numero di azioni da eseguire per risolvere il problema sia conosciuto a priorio indipendentemente dalla natura del problema (immesso a posteriori), quest'ultimo caratterizzato da un numero finito di dati inseribili.
.

35

La terminazione

La terminazione è una ulteriore proprietà che stabilisce un determinato limite temporale entro cui deve essere risolto il problema, indipendentemente dal suo livello di complessità iniziale. Una volta superato il limite non è più possibile risolvere il problema. Elemento fondamentale dell'algoritmo è quello che ogni passaggio, in un punto qualsiasi dell'algoritmo, abbia caratteristiche di atomicità. Ciò significa che ogni possibile elemento deve essere grezzo, primitivo, non ulteriormente scomponibile in sotto-procedimenti. Un esempio è dato dall'affermazione "pulisci la stanza" che non include la caratteristica di atomicità in quanto include diverse azioni come "prendere i secchi", "riempirli d'acqua", "prendere lo spazzolone" e così via. Gli algoritmi inoltre presentano la caratteristica dell'effettività: ogni singolo problema deve avere un risultato univoco, oggettivo e non discutibile, ne da operatore umano ne da operatore artificiale
.

Continua la lettura
45

Il determinismo

Inoltre deve essere presente anche la caratteristica di non ambiguità. Il processo seguito da ogni operatore che svolge l'algoritmo deve seguire un processo oggettivamente predeterminato e scevro da ogni possibile elemento di soggettività. Non si possono, per esempio, formalizzare dei bivi, in cui l'operatore può, in base ai dati in suo possesso e in tempo reale, scegliere il passo successivo. Si perderebbe l'impugnabilità dell'algoritmo stesso.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fare molta pratica per un maggior adattamento mentale sull'argomento

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Algoritmi per l'approssimazione degli zeri di una funzione

Calcolare uno zero in una funzione a variabile reale, nella forma f (x) o in una forma equivalente, è un problema matematico che si presenta spesso nei laboratori di informatica. In un’equazione nella forma f (x)=0 trovare una radice reale, significa...
Superiori

Il quarzo: proprietà e caratteristiche

Lo studio dei minerali è una delle cose più affascinanti da fare, essi infatti ci dicono come il nostro bellissimo pianeta è fatto. Dal punto di vista tecnico i minerali non sono null'altro che degli oggetti, o meglio corpi inorganici che si trovano...
Superiori

Proprietà grafiche delle funzioni pari, dispari e periodiche

Le funzioni matematiche sono caratterizzate da diverse proprietà, utili per descrivere in modo esauriente il comportamento di una data funzione. Una funzione matematica non è altro che una relazione tra due insiemi, uno definito dominio (insieme X)...
Superiori

Le cinque proprietà delle proporzioni

Nel linguaggio matematico, con il termine "proporzione" si indica un' uguaglianza tra due rapporti noti, a loro volta, con il nome di "quozienti". Nella vita di tutti i giorni capita spesso di sentire la parola "proporzione", riferita ai campi più disparati...
Superiori

Le 6 principali proprietà dell'acqua

L'acqua è una delle maggiori componenti del nostro pianeta e del nostro corpo, ed è indispensabile per la nostra vita. Noi esseri umani infatti riusciamo a resistere senz'acqua solo pochissimi giorni: se non reidratiamo costantemente il nostro organismo,...
Superiori

Matematica: esercizi sulle proprietà generali dei monomi

Qualsiasi sia la scuola che si frequenta, qualsiasi sia il suo orientamento, gli allievi, prima o poi, avranno a che fare con la matematica. Gli argomenti, lo sappiamo benissimo, sono davvero tantissimi, e tra questi ricordiamo l'argomento che si occupa...
Superiori

Le proprietà dei radicali

È il nemico più acclamato dagli studenti di tutto il mondo. Probabilmente se ci fosse un referendum su quale materia eliminare dal programma scolastico quasi nessuno si asterrebbe dal votare e il risultato sarebbe più che certo. Si, si sta parlando...
Superiori

Caratteristiche e proprietà dei metalli

Se fate parte della schiera di studenti che dovranno studiare durante il periodo estivo perché sono stati rimandati in qualche materia di sicuro non vi invidio.Senz'altro tra di voi ci sarà chi è costretto a studiare la chimica. So cosa starete pensando:"...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.