5 trucchi per organizzare lo studio di una materia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Trovare un buon metodo per organizzare lo studio può essere certamente un modo per semplificare di molto una materia. Ognuno ha un proprio metodo, con cui si trova meglio, tuttavia esistono alcuni trucchi più universali che si adattano ad ognuno di noi.
Vediamo nel dettaglio quali sono i 5 migliori trucchi per semplificare lo studio di una materia, così da impiegare meno tempo e memorizzare meglio i concetti in vista dell'esame o dell'interrogazione.

26

Cerchiare le parole chiave

Leggiamo il testo della nostra materia una prima volta per capire di cosa parla. Leggiamolo una seconda volta e cerchiamo le parole chiave, quelle che riteniamo più importanti. In questo modo focalizzeremo maggiormente la nostra attenzione sul significato del testo, così da non doverci ricordare a memoria quello che leggiamo ma facilitando lo studio dei concetti della materia.
Questo è inoltre uno dei trucchi per sfruttare la memoria visiva durante lo studio: quando ripenseremo alla materia ci verranno in mente le immagini delle pagine e quindi delle parole chiave.

36

Organizzare l'argomento in paragrafi

Affrontare tutta la materia assieme può essere molto faticoso e demoralizzarci prima ancora di iniziare il nostro studio. È un buon metodo organizzare il testo in paragrafi, così da permetterci di concentrarci su un pezzettino per volta. Possiamo anche assegnare un titolo ad ogni sezione e trascriverlo in una specie di indice. Ripassare la materia subito prima della prova sarà molto più semplice ed efficace.

Continua la lettura
46

Fare degli schemi riassuntivi

L'atto di scrivere è estremamente funzionale allo studio per due motivi: costringe a rimanere concentrati sulla materia e permette di attivare la memoria motoria. È infatti più facile ricordarsi quello che facciamo rispetto a qualcosa che leggiamo. Organizzare l'argomento in schemi aiuta quindi non solo a focalizzare meglio gli argomenti, ma mima lo svolgersi delle azioni, aiutando la memorizzazione.

56

Utilizzare i colori per sottolineare

La memoria visiva è un grande alleato per il nostro studio. Possiamo sfruttarla e sottolineare il testo della nostra materia con diversi colori, a seconda dell'argomento o dell'importanza della sezione. Non occorre assegnare un colore ad ogni singola parola del testo, ma conviene concentrarsi solo su alcune parti più significative. Anzi, meno testo sottolineeremo, più attiveremo la nostra memoria visiva.

66

Organizzare una tabella di marcia

Se abbiamo diviso la materia in paragrafi, possiamo organizzare una tabella di marcia che ci permetterà di sfruttare meglio il tempo. Inoltre eviteremo di arrivare agli ultimi giorni con troppo lavoro da fare e quindi di stancarci prima di affrontare l'esame o l'interrogazione.
La tabella di marcia ha anche un altro vantaggio: riduce lo stress. Avere la situazione sotto controllo abbassa l'ansia, aiutando quindi il nostro studio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come organizzare lo studio al primo anno di giurisprudenza

L' università è il luogo in cui si entra veramente nell'età adulta per questo organizzare il primo anno di giurisprudenza è ostico quasi per tutti. I professori non sono costretti ad inseguirti per interrogarti, le assenze non sono calcolate e attività...
Università e Master

Come organizzare le ore di studio se si è lavoratori

Sempre più studenti tentano di non pesare sulle spalle dei propri genitori durante il periodo universitario. Alcuni riescono a trovare lavoretti nel weekend o online risparmiando tempo prezioso che possono così riservare allo studio, ma molti si trovano...
Università e Master

Come organizzare lo studio universitario

Il passaggio dalle scuole superiori all'università segna un vero e proprio traguardo: il raggiungimento dell'autonomia. Ma ogni traguardo ha un prezzo da pagare e, spesso, porta con sé maggiori responsabilità. Ogni studente universitario dovrà sapersi...
Università e Master

Come organizzare un gruppo di studio

Uno dei metodi di studio oggi ritenuti piú efficaci è quello di riunirsi in gruppo per condividere ed approfondire gli argomenti da studiare. In altri Stati europei e soprattutto negli Stati Uniti la cosiddetta "peer education" è considerata la nuova...
Università e Master

Come organizzare l'ambiente ideale per lo studio

Organizzare l`ambiente in cui si studia è molto importante, se non indispensabile, per riuscire a concentrarsi nella maniera ottimale. Studiare in ambienti rumorosi, caotici, affollati, così come con la televisione accesa, abbassa notevolmente la qualità...
Università e Master

Come E Quante Volte Ripetere Una Materia In Vista Dell'Esame

Studiare una materia per un esame è certamente faticoso. Ma forse ancor più faticos risulta ripetere in vista dell'esame. Ripetere può essere molto noioso. Ma in realtà è molto utile. Possiamo avere l'illusione di conoscere bene la materia. Magari...
Università e Master

Come affrontare lo studio di più materie contemporaneamente

Gli esami universitari sono motivo di ansia per ogni studente e ancora di più se si decide di prepararne più di uno alla volta. Ma con un po' di organizzazione, costanza e metodo tutti possono riuscire nell'intento. L'esperienza, poi, farà il suo gioco...
Università e Master

5 buoni consigli per iniziare lo studio della fisica quantistica

La fisica quantistica, detta più precisamente meccanica quantistica, è la branca della fisica che studia il comportamento della materia, dell'energia e delle interazioni tra loro. Questa teoria è stata il punto di svolta principale dalla fisica classica....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.