5 trucchi per non sbagliare le doppie

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se avete problemi nel riconoscere e scandire le consonanti doppie, non temete! Nei passi che seguono, vi indicheremo alcuni semplici trucchi per non sbagliare. Prima di tutto, dovete apprendere correttamente alcune regole grammaticali. Imparate a memoria i prefissi che necessitano di raddoppiamento consonantico. Questa procedura vi agevolerà di molto. Inoltre, ricordate che G e Z non raddoppiano mai davanti a parole terminanti in –IONE (es. Stagione, emozione). La lettera Q, invece, è doppia solo nella parola SOQQUADRO. Una volta apprese le basi morfologiche che regolano le doppie, continuate a leggere. Potrete approfittare dei 5 consigli che seguono, per evitare di commettere sgradevoli errori.

26

Dividete le parole in sillabe

Dividere le parole in sillabe è un esercizio molto utile. Vi aiuterà a riconoscere facilmente le sillabe doppie e a non sbagliare. Sul quaderno, scrivete almeno 10 parole e divertitevi a separarne le sillabe. Potreste anche organizzare un gioco con i vostri amichetti. Battete le mani e scandite le sillabe ad alta voce.
Anche se le prime volte potreste sbagliare, in breve tempo riuscirete a comprendere il meccanismo. E l’apprendimento risulterà semplice e divertente.

36

Consultate il vocabolario

La consultazione del vocabolario è uno dei trucchi per non sbagliare le doppie. Vi aiuterà a cancellare eventuali dubbi e a scoprire nuovi significati e lemmi. Scegliete un dizionario che si adatti alla vostra età. Ne esistono di tutti i tipi e dimensioni. Prima di inoltrarvi nella ricerca, provate a scandire la parola ad alta voce. Quindi, verificatene la corretta grafia. Questa procedura vi aiuterà a non sbagliare e a rimuovere incertezze e perplessità.

Continua la lettura
46

Leggete

Tra i trucchi per non sbagliare le doppie, la lettura è uno dei più efficaci. Leggere ad alta voce e scandire correttamente le parole vi aiuterà a memorizzare le basi morfologiche della lingua. Applicatevi nella lettura di una storia almeno per mezz’ora al giorno. Iniziate con dei racconti semplici e divertenti. Quindi, passate a narrazioni più intricate e complesse. Vedrete che, in poco tempo, farete dei progressi sorprendenti.

56

Esercitatevi su internet

Se siete amanti dell’informatica, che ne dite di utilizzare internet per un po’ di esercitazione? La rete offre molteplici siti in cui potete allenarvi sull’uso delle doppie. Si tratta di giochi piacevoli ed estremamente educativi. Con degli esercizi mirati, riuscirete in breve a comprendere le differenze tra consonanti doppie e singole. Si tratta di uno dei trucchi più divertenti per apprendere l’uso delle doppie e non sbagliare.

66

Usate l’autocorrezione

Se un genitore o un insegnante vi sottolinea un errore con le doppie, non chiedete di darvi subito la soluzione. Ragionate sulla parola sbagliata e cercate di trovare l’inesattezza da soli. Leggete il vocabolo ad alta voce e staccate accuratamente le sillabe. Dovete esaminarlo accuratamente, così da rintracciare l’errore ed autocorreggervi. Questo espediente è uno dei trucchi più funzionali per apprendere le doppie ed evitare di sbagliare in futuro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come spiegare le doppie in prima elementare

Spiegare le doppie ai bimbi di prima elementare è un compito difficile. Lo studio aiuta certamente ad acquisire le corrette regole grammaticali, ma non basta. Bisogna avere un buon orecchio, per distinguere i diversi suoni della pronuncia. Anche l’adeguata...
Elementari e Medie

5 dritte per non sbagliare la concordanza dei verbi

Spesso si sente dire che la nostra lingua è una delle più complete ma anche complesse. Questo è vero, e rappresenta anche il motivo del fatto che molte persone, seppur ben istruite, non riescano a concordare correttamente i verbi. Sbagliare la concordanza...
Elementari e Medie

Come fare per non sbagliare la concordanza dei verbi

Spesso ci capita, anche involontariamente, di ascoltare i discorsi delle persone che incontriamo quando andiamo a fare la spesa, al pub e alla televisione. Non vi è mai capitato di pensare "ma come parla questa persona?". Personalmente l'ho pensato spesso...
Elementari e Medie

Come fare a non sbagliare la coniugazione dei verbi

La lingua italiana risulta essere una delle più complicate tra quelle parlate in tutto quanto il mondo. La sua grammatica, infatti, non è sicuramente semplice e molte sono le persone che sono portate a sbagliare, compresi diversi madrelingua. In questa...
Elementari e Medie

5 regole per non sbagliare il congiuntivo

Come voi lettori e lettrici ben saprete, uno dei tempi verbali più complessi da imparare è certamente il congiuntivo. Il congiuntivo è un modo verbale che indica eventi non oggettivi, surreali, insicuri o non rilevanti Il congiuntivo (non solo per...
Elementari e Medie

Trucchi efficaci per imparare le tabelline

Oggi andrete ad imparare le tabelline. Anzi, andrete a vedere 5 trucchi efficaci per imparare al meglio le tabelline. Con questi trucchetti non avrete mai più nessun problema per imparare le tabelline. Saranno trucchi efficaci, semplici e veloci da attuare....
Elementari e Medie

5 trucchi per imparare le poesie a memoria

Imparare le poesie a memoria può essere molto istruttivo ed utile, in particolare per quanto riguarda i bambini e gli allievi più giovani. Imparare a memoria le poesie, così come una filastrocca oppure un breve testo letterario, può infatti stimolare...
Elementari e Medie

I 10 migliori trucchi di calcolo mentale

La matematica è forse la materia più odiata in assoluto.  Perché stare a fare lunghi e complicati conti, quando ci sono le calcolatrici che possono farlo al posto nostro? Questa filosofia si sta diffondendo addirittura nelle scuole, dove le calcolatrici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.