5 trucchi per imparare a parlare l’inglese

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'inglese è diventata la lingua più parlata e più conosciuta al mondo: saperla dunque parlare bene diventa fondamentale se si vuole viaggiare, studiare o lavorare all'estero. È una lingua che in Italia si studia fin dalle scuole elementari, ma non sempre la didattica riesce a insegnarci le sue regole in modo proficuo. Ecco dunque cinque trucchi per imparare a parlare in modo fluido e disinvolto l'inglese.

26

Fare un viaggio all'estero

Per imparare a parlare una lingua straniera, la prima cosa da fare è viaggiare nel luogo in cui la si parla maggiormente: sarebbe dunque molto utile soggiornare per un lasso di tempo in Inghilterra, possibilmente a Londra o nei dintorni, per entrare a contatto con la lingua inglese anche nel quotidiano delle nostre giornate. Sembra scontato, ma anche solo doverci rapportare con persone che parlano sempre e solo l'inglese ci stimola ad imparare al meglio questa lingua e ad impegnarci sempre di più per padroneggiarla.

36

Vedere un film in inglese

Altro trucco spesso consigliato per apprendere più velocemente l'inglese, è quello di guardare film e serie tv in lingua originale, e non doppiati in italiano. Potete cominciare utilizzando dei sottotitoli italiani di supporto, da sostituire poi con i sottotitoli in inglese, per poi eliminarli definitivamente una volta che il vostro orecchio si sarà abituato alle voci dei personaggi e alle loro frasi. Ascoltare l'inglese in un film potrà anche aiutarvi molto nel migliorare la vostra pronuncia.

Continua la lettura
46

Leggere un libro in inglese

Anche la lettura di un libro in lingua inglese può essere molto utile per l'apprendimento di questa lingua: all'inizio potete cominciare leggendo un libro che già conoscete in italiano, in modo da rendere più facile la comprensione dei capitoli. L'inglese scritto è molto diverso da quello parlato, e leggerlo fra le pagine di un libro vi aiuterà a capire le regole grammaticale e a metterle in pratica.

56

Avere un amico inglese

Può sembrare difficile trovare un corrispondente dall'altra parte del mare, ma attraverso Internet o iniziative promosse dalle scuole e dalle città, potreste entrare in contatto con un ragazzo inglese col quale scambiarvi lettere o col quale chiacchierare in lingua straniera per un po'. Un amico vi farà notare senza imbarazzo i vostri errori e vi aiuterà a migliorare il vostro inglese. E lui potrebbe imparare da voi a sua volta un po' di italiano!

66

Frequentare un corso di inglese

Infine, specie se necessitate di imparare l'inglese per un lavoro o per l'università, il consiglio è quello di iscriversi ad un corso di inglese con un insegnante madrelingua. In questo modo potrete apprendere le regole di base della grammatica, metterle in pratica e venire valutati da un professore che conosce al meglio la lingua. Arriverete così a padroneggiare perfettamente l'inglese.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

5 trucchi per imparare l'inglese

Imparare l'inglese è diventato assolutamente fondamentale poiché rappresenta il miglior modo per parlare con altri interlocutori esteri. Oltre a questo aspetto bisogna considerare tutti i software che molto spesso presentano testi in inglese che è...
Lingue

5 trucchi per imparare a parlare il francese

La lingua francese è sicuramente una lingua molto parlata in tutto il mondo per via delle colonizzazioni francesi e attualmente è adottata in diversi paesi europei. Non è una lingua difficile da imparare, in quanto possiede la stessa derivazione linguistica...
Lingue

5 trucchi per imparare a parlare il tedesco

Il tedesco è una lingua affascinante che in molti vorrebbero imparare. Potrebbe essere utile conoscere questa lingua per varie ragioni, per esempio per motivi di lavoro o anche solo per concedersi un bel viaggio in Germania e saper comunicare con la...
Lingue

Come esercitarsi a parlare inglese

L'inglese è una lingua appartenente al ramo occidentale delle lingue germaniche insieme all'olandese e al tedesco. L'inglese conserva ancora un'evidente parentela con il sassone continentale, ovvero il dialetto del basso tedesco. Oggi conoscere questa...
Lingue

Come Parlare Inglese Senza Accento Italiano

La lingua inglese è sicuramente la più diffusa, utilizzata in diversi paesi dell’Europa e del mondo. Tale lingua è importante impararla perché la si trova in diversi ambiti: basti pensare alla tecnologia, ai videogames, ai programmi televisivi e...
Lingue

10 consigli per imparare l'inglese velocemente

Quasi tutti, prima o poi, abbiamo la necessità di imparare l'inglese: che sia per motivi di studio, di lavoro, per affrontare un viaggio o per interesse personale, se non l'abbiamo appreso per bene da piccoli, probabilmente ci troveremo in difficoltà....
Lingue

10 segreti per imparare l'inglese

L'inglese, come tutti sanno, è una lingua molto importante. Si parla dappertutto nel mondo e quando andiamo in un Paese straniero e non conosciamo la lingua locale riusciremo comunque a trovare qualcuno che parli inglese. Oltre che nei viaggi e nel turismo...
Lingue

10 consigli per imparare l'inglese

L'inglese è una lingua che appartiene alle lingue germaniche insieme all'olandese, all'alto e basso tedesco, al fiammingo e al frisone. Gli Stati in cui si parla l'inglese come lingua ufficiale vengono chiamati anglofoni. Il dizionario mette in evidenza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.