5 tipi di studenti durante un'interrogazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La maggior parte di noi ricorda i tempi della scuola con gioia ed anche con un po' di malinconia. Tra i banchi di scuola si stringono amicizie davvero importanti ed uniche. Alcune di queste proseguono anche dopo il termine degli studi, altre invece si interrompono. A scuola si incontrano differenti tipi di studenti. Le loro caratteristiche emergono principalmente durante un'interrogazione oppure un compito in classe. Ecco i 5 tipi di studenti più ricorrenti durante un'interrogazione.

26

Il volontario

Il primo dei 5 tipi di studenti è il più amato dai compagni, un po' meno dai professori. Quando il volontario si propone per l'interrogazione il professore può o meno accettare la sua candidatura. Questo dipende dalla disponibilità del professore e dall'insistenza del volontario. In caso positivo tutti gli altri studenti sono salvi. In caso contrario il professore sceglierà autonomamente lo studente da interrogare.

36

Il suggeritore

Il secondo dei 5 tipi di studenti è un arma a doppio taglio. Il suggeritore potrebbe essere molto utile se suggerisce informazioni corrette per l'interrogazione. In caso contrario potrebbe mettere i bastoni tra le ruote a chi viene interrogato. La situazione diventa più complicata per un'interrogazione alla lavagna. Da lontano è difficile decifrare i suoi suggerimenti. Meglio se l'interrogazione si svolge dal banco e lo studente suggeritore si trova alle spalle. L'importante è che chi viene interrogato risponda con disinvoltura.

Continua la lettura
46

L'ansioso

Si definisce studente ansioso colui che entra in crisi quando il professore pronuncia il suo nome. Lo studente ansioso non è necessariamente impreparato. La parola interrogazione lo mette in stato di agitazione: sudorazione, palpitazioni, tic nervosi e molto altro. Questo comportamento è tipico degli studenti emotivi.

56

Il giustificato

Il quarto dei 5 tipi di studenti è il meno amato dai compagni. Il professore ha piena libertà di accettare o meno la giustificazione degli studenti. Nel caso accettasse la giustificazione un altro studente verrebbe interrogato al suo posto. Il professore si oppone soprattutto quando gli studenti presentano frequentemente delle giustificazioni, più o meno credibili. Questo non accade quando gli studenti presentano giustificazioni firmate dai genitori o certificati medici.

66

L'interprete

L'ultimo dei 5 tipi di studenti è quello più divertente: l'interprete. Questo genere di studenti non riesce ad ammettere la propria impreparazione. Piuttosto risponde alle domande dal professore ripetendo concetti che ha appena sentito ripetere dai compagni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come sostenere buone interrogazioni avendo studiato poco

Ai giorni d'oggi, la scuola, è diventata una preoccupazione molto comune e sostenere delle buone interrogazioni avendo studiato poco non è facile: poche sono le persone realmente appassionate allo studio, molti sono invece quelli che lo prendono sotto...
Superiori

Come affrontare un'interrogazione se si è impreparati

Affrontare un'interrogazione da impreparati è una situazione abbastanza comune per lo studente medio della scuola superiore. Ognuno affina le proprie tecniche per sfuggire al brutto voto. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici...
Superiori

10 consigli per l'interrogazione perfetta

Una delle cose che terrorizza di più un qualsiasi studente è l'interrogazione. Quanti studenti non sono andati a scuola per paura di prendere brutti voti a causa di un'interrogazione? Per superare questa paura, cercheremo di darvi 10 consigli utili...
Superiori

Come non essere interrogati

L'interrogazione è qualcosa che sicuramente spaventa molti studenti, specialmente quando non è stata programmata dai professori e, diciamo che... Non siamo nelle condizioni migliori per affrontarla... Capita spesso infatti che molti professori fanno...
Superiori

Le 5 frasi da non dire mai prima di un'interrogazione

Il periodo scolastico è uno dei più belli e al contempo più brutti della vita di ogni persona. Durante questo periodo ci si può godere la spensieratezza della giovinezza. Sicuramente molti di noi hanno passato molto tempo sui libri, cercando di prepararsi...
Superiori

Come ripassare storia prima di un'interrogazione

Le interrogazioni, inevitabilmente interessano la vita di tutti gli studenti e, nonostante molti di questi cerchino di sfuggirvi, questo momento arriverà per tutti, quindi tanto vale studiare bene e affrontare la situazione. Hai cercato sempre più di...
Superiori

5 scuse plausibili per evitare l'interrogazione

La cosa più temuta per ogni studente sono, oltre ai compiti in classe, le interrogazioni. Soprattutto con l' avvicinarsi dei consigli di classe o alla fine del semestre il pericolo è sempre imminente. Se esse sono programmate non c' è nulla da...
Superiori

Idee per rimandare un'interrogazione

Quante volte durante l'anno scolastico vi è successo di non studiare abbastanza ed essere impreparati in vista di un'interrogazione? Sicuramente questa non è una delle situazioni migliori che possano capitare, ma difficilmente si riesce ad essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.