5 strategie per migliorare la memoria e lo studio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se tu, che stai leggendo, devi preparare un concorso o un esame scolastico particolare e sei convinto di avere una concentrazione scarsa, tanto da pensare di non potercela fare, prima di ogni cosa sei tenuto, assolutamente a non angosciarti e sconfortarti, per evitare di peggiorare la tua situazione emotiva ed in seguito, a far scorrere i tuoi occhi in ogni parte di questo contenuto che ti delineerà 5 strategie fenomenali per poter migliorare la tua memoria e, di conseguenza lo studio che stai cercando di affrontare, nel miglior dei modi.

26

Fare attività fisica

Devi sapere che lo stress fa lavorare male il tuo cervello tanto da non permetterti una sana concentrazione e quella memoria indispensabile per il tuo studio. Ecco perché è importante che, durante il tuo apprendimento faccia, giornalmente almeno un'ora di attività fisica, proprio per eliminare o far giungere il malessere citato, senza sforzarti eccessivamente, per evitare che si formino altre tensioni su quelle già esistenti. Nei vari esercizi fisici è importante che adotti una buona respirazione per ossigenare grandemente il tuo organismo che, nel contempo, con gli stessi manderà via le scorie e tutto quel che, solitamente crea pigrizia, poca concentrazione e scarsezza di memoria.

36

Mantenere il cervello attivo

Come sono importanti gli esercizi fisici, sono particolarmente fondamentali quelli mentali. Devi sapere che entrambi permettono di allenare tutti i muscoli del tuo corpo, tonificandoli e fortificandoli tanto che, così possano darti straordinarie soddisfazioni. È bene, a tal proposito precisare che il discorso vale, pure per quello cerebrale che per funzionare perfettamente dev'essere attivo in modo costante. Infatti, solo in tal modo riuscirai a donare forza e vitalità al tuo cervello che ti farà concentrare magnificamente e avere una straordinaria memoria.

Continua la lettura
46

Dormire adeguatamente

Per quel che si sta argomentando assume un'importanza rilevante la siesta. Ecco perché per poter avere una buona memoria e concentrazione devi dormire adeguatamente. È vero che il tuo cervello, come si è ben sottolineato precedentemente, dev'essere attivo costantemente, ma è pure indispensabile che tu pratichi un buon sonno che farà riorganizzare le connessioni cerebrali.

56

Rendere piacevole lo studio

Se non riesci a concentrarti ed avere una buona memoria devi, necessariamente rendere piacevole il tuo studio anche se, al dire il vero è tutt'altra cosa. È una strategia che serve per far emergere quel forte interessamento, fondamentale per affrontare e portare a termine il tuo studio con più entusiasmo, concentrazione e funzione mnemonica.

66

Creare stimoli e obiettivi

Un'altra strategia che ti si consiglia per migliorare la tua memoria è quella di doverti creare stimoli e obiettivi durante l'apprendimento, perché saranno proprio queste sollecitazioni a darti quella spinta indispensabile per ultimare il tuo studio e come ben sai puoi solo farlo, mettendo in atto tutta la tua buona volontà e, di conseguenza una sana facoltà di ricordare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come insegnare la geografia ai bambini

L'insegnamento è per molti una vocazione ma, quando gli allievi sono bambini, è necessario che i docenti posseggano le opportune competenze pedagogiche. Parecchie sono le strategie sfruttate dai maestri di tutto il mondo per aiutare i piccoli studenti...
Università e Master

Le strategie di management

"Management", il termine che definisce le strategie e le tecniche che garantiscono il funzionamento delle aziende viene dalla lingua inglese. Ed è una cosa fondamentale che queste strategie e tecniche siano efficaci e corrette, o l'azienda in questione...
Università e Master

Teorema di Kakutani: dimostrazione

La matematica è una materia piuttosto complessa e ricca di nozioni, molte volte di difficile comprensione e apprendimento. Per questo è necessario partire da delle buone basi per poter capire argomenti più complessi. Esistono inoltre moltissimi teoremi...
Elementari e Medie

Strategie divertenti per insegnare le tabelline

Quando ci si trova per la prima volta a dover imparare le tabelline sembra una missione quasi impossibile. Eppure in un modo o nell'altro bisognerà superare questo scoglio apparentemente insormontabile, poiché tornerà utile nel proseguimento dell'istruzione...
Superiori

5 strategie per studiare senza distrazioni

Nei mesi di giugno e luglio si avvicinano gli esami di maturità e gli esami universitari, quindi, è importante non perdere la concentrazione e dedicare il proprio tempo allo studio. Studiare è fondamentale per ottenere degli ottimi risultati e per...
Elementari e Medie

Come aiutare un bambino dislessico a fare i compiti

In questo tutorial vi spiegheremo come aiutare un bambino dislessico a fare i compiti. La dislessia è un disturbo dell'apprendimento che si manifesta con la difficoltà di decifrare ed anche comprendere un testo scritto, discriminando le caratteristiche...
Elementari e Medie

Come interessare gli alunni alla matematica

La matematica è una materia fondamentale nel percorso scolastico, ma è anche una delle più difficili da affrontare poiché richiede molta pazienza e applicazione costante. Interessare gli alunni a questi argomenti è semplice se conosciamo le strategie...
Superiori

5 domande da porti se sei stato bocciato

Com'è vero che non a tutti piace studiare è giusto ammettere che per poter trovare lavoro, nella società in cui viviamo, dobbiamo conseguire più titoli possibili, utili per poter vivere dignitosamente. Ecco perché sono importanti i percorsi scolastici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.