5 letture per bambini sull'amicizia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L’estate è il periodo migliore per i vostri bambini per fare nuove amicizie, ed è un ottimo periodo per dedicarsi alla lettura da fare insieme in spiaggia sotto l'ombrellone, o in campagna su un'amaca all'ombra di un albero. Se non sapete quali libri scegliere in libreria, ecco a voi cinque libri per bambini sull'amicizia, che aiuteranno i vostri figli ad apprezzare al meglio questo meraviglioso rapporto, indipendentemente dalle diversità.

26

I supereroi non bevono il brodo

Un libro scritto da Marchegiano Francesca, pubblicato da Paoline Editoriale Libri nella collana "Il parco delle storie" e adatto ai bambini a partire dai sette anni. Marchegiano racconta la storia di due uomini, uno del Nord e uno del Sud, che sin dall'infanzia hanno sempre sognato e desiderato ardentemente viaggiare per poter avere la possibilità di incontrare uno sconosciuto, stringergli la mano e chiamarlo a gran voce "Amico".

36

Buon Natale mostri!

Un libro scritto dalla scrittrice di libri per ragazzi Jo Hoestlandt, adatto ai bambini a partire dai cinque anni, che parla di famiglie e Natali speciali e della capacità di accettare l’altro, nonostante piccole e innocue bugie bianche. Hoestlandt racconta e approfondisce soprattutto la storia dei componenti di una famiglia di mostri e delle loro particolarità.

Continua la lettura
46

Il giardino segreto

La scrittrice anglo-americana a F. H. Burnett ci racconta la storia di due bambini ricchi e viziati, Mary e Colin, in apparenza pieni di attenzioni, ma in realtà lasciati disperatamente soli, che affrontano un importante processo di maturazione il quale li porta a comprendere il valore dell'amicizia e l'importanza della fiducia reciproca. Un romanzo per ragazzi del 1911 adatto ai bambini a partire dagli otto anni.

56

Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico

Un romanzo di Luis Sepúlveda, pubblicato nel 2012, ambientato nella città tedesca di Monaco di Baviera. È un racconto breve e commovente che da grande valore all'amicizia, focalizzandosi sulla possibilità da parte di un disabile di vivere una vita ricca e soddisfacente. L' esempio di come un’amicizia possa essere instaurata e mantenuta a dispetto del pregiudizio e della diversità. Un romanzo adatto ai bambini a partire dai sei anni.

66

4 amici online!

Carolina Capria racconta la storia di quattro ragazzini che si conoscono su una chat online attraverso la quale, ignorando l'uno l'identità degli altri, riescono a condividere qualsiasi cosa dalle paure alle incertezze, le quali non riuscirebbero mai e poi mai ad esternare dal vivo. Un racconto adatto ai bambini a partire dai dieci anni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Consigli di letture per bambini delle elementari

La formazione per un bambino è la parte più importante nel processo di crescita. Sapergli trasmettere la passione per la lettura fin da piccoli è fondamentale per un genitore, affinché il proprio bambino cresca con una curiosità smisurata e una voglia...
Elementari e Medie

5 letture per bambini con domande di comprensione

La tecnica della comprensione del testo è una delle tecniche più antiche del metodo di insegnamento perché consente al bambino di approcciarsi al testo cercando di comprenderne il più possibile. In tale maniera anche l'insegnante può avere un risultato...
Elementari e Medie

Come insegnare ai bambini l'amore per la lettura

Nel contesto scolastico fin dalle elementari spesso ai bambini si propone un programma di studio un po drastico senza consentire al bambino di avvicinarsi gradatamente al mondo della scuola, allo svolgimento dei compiti ed all'apprendimento. La lettura,...
Elementari e Medie

Come far appassionare i bambini alla letteratura

Attualmente i bambini mostrano ben poco interesse verso i libri e la lettura. Questo perché dedicano il loro tempo ai videogiochi e, in alcuni casi, ai dispositivi di ultima generazione come smartphone e tablet. La lettura è molto importante per arricchire...
Elementari e Medie

3 esperimenti sull'aria

Gli esperimenti, piccoli o grandi che siano, servono a far capire il funzionamento di molti grandi apparecchi. Infatti, gli stessi principi che mantengono gli aerei nel cielo e che hanno portato al progresso della civiltà umana, si possono applicare...
Elementari e Medie

Ortografia: alcune dritte sull'uso dell'h

Come voi lettori e lettrici ben saprete, la lingua italiana (ed in particolare modo la sua grammatica) è piuttosto difficile. Sia per degli stranieri più o meno grandi, che per dei bambini, apprendere al meglio ortografia e grammatica ed imparare tutte...
Elementari e Medie

Come fare le addizioni sull'abaco

I bambini, nella prima classe della scuola primaria, quando iniziano ad eseguire le prime addizioni di matematica sono soliti servirsi della linea dei numeri o dell'abaco. Quest'ultimo strumento viene rappresentato sui quaderni a quadrettoni attraverso...
Elementari e Medie

Come preparare i bambini all'inizio della scuola elementare

Ormai ci siamo. I nostri bambini stanno per iniziare la scuola elementare. È un passaggio molto importante per loro. Dalla scuola materna, dedicata per lo più al gioco, si passa ora alla primaria, in cui si inizia a concentrarsi maggiormente sull'apprendimento....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.