5 lavori creativi da fare prima dell'inizio della scuola

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Prima dell'inizio della scuola, tutti gli studenti desiderano, naturalmente, impiegare gli ultimi giorni delle vacanze estive in modo creativo e divertente. I giovani allievi, in attesa di ritornare tra i banchi e di trascorrere un nuovo inverno tra libri e quaderni, vogliono rilassarsi e divertirsi in compagnia di amici, genitori e familiari. Ecco alcuni spunti per 5 lavori creativi da fare prima dell'inizio della scuola!

26

I quaderni personalizzati

Un bellissimo lavoretto da fare in allegria, prima dell'inizio della scuola, può essere quello di personalizzare i quaderni con fotografie, immagini, scritte, brillantini e dediche. Per personalizzare un quaderno basterà ritagliare fotografie ed immagini da riviste, giornali ed album di famiglia, attaccandole sulla copertina con un po' di colla e rivestendo il tutto con una foderina di plastica trasparente.

36

I segnalibri di cartoncino

Prima dell'inizio della scuola, può essere una buona idea quella di realizzare tanti segnalibri colorati e decorati, utilizzando del semplice cartoncino e dei pennarelli. Con delle striscioline di cartoncino sarà divertente decorare i libri di scuola per tenere il segno delle lezioni del giorno.

Continua la lettura
46

Gli album dei compiti

Tutti gli studenti dovrebbero mantenere in ordine i compiti, le ricerche e le tesine che vengono assegnate settimanalmente dagli insegnanti. Per riordinare i compiti con un po' di allegria, è possibile fare a mano dei semplici ma utili album, utilizzando un raccoglitore ad anelli ed alcuni fogli in plastica per rilegare fogli e pagine di libri e quaderni. Il raccoglitore potrà essere decorato con fotografie, bottoni colorati, applicazioni in tessuto.

56

Lo zaino personalizzato

Tutti i giovani allievi che tornano a scuola desiderano sfoggiare uno zaino speciale, colorato e vivace, per portare ogni giorno i libri di scuola, le penne, i quaderni e la merenda. Per avere uno zaino unico al mondo, personalizzato e davvero speciale, sarà possibile cucire sulla stoffa tante decorazioni simpatiche, ad esempio bottoni, bijoux, spille, pupazzetti.

66

L'amuleto che porta fortuna a scuola

Prima che inizi nuovamente la scuola, sarebbe divertente creare a mano un simpatico amuleto che porterà fortuna durante i compiti in classe e le interrogazioni in modo spensierato! Ogni oggetto caro può trasformarsi in un amuleto: ad esempio sarà possibile stampare una fotografia di famiglia su un semplice foglio bianco ed applicarla all'interno di una piccola cornice di legno o cartone. Un gancio di stoffa o corda trasformerà la cornice in un ciondolo da appendere allo zaino o ai pantaloni!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

5 lavoretti per l'inizio dell'anno scolastico

Tutti abbiamo bisogno di veder crescere il nostro portafoglio ma ancor di più sono propensi a farlo i giovani un po' per conquistare la fiducia dei propri genitori e per guadagnare il titolo di "figlio diligente e responsabile", un po' per sentirsi...
Elementari e Medie

Come accogliere i bambini il primo giorno di scuola

Se le vacanze estive stanno giungendo al termine e l'inizio della scuola è alle porte, le maestre dovranno adoperarsi a rendere entusiasmante l'avvio del nuovo anno scolastico e creare un clima quanto più possibile piacevole e allegro. Per un primo...
Elementari e Medie

Come affrontare il rientro a scuola dopo le vacanze estive

Le vacanze sono agli sgoccioli e i vostri bambini ancora devono abituarsi all'idea di dover tornare a scuola? In effetti le vacanze estive sono il periodo dell'anno preferito sia dai bambini che dagli adulti, poiché segnano la fine dell'anno scolastico...
Elementari e Medie

Scuola primaria: come risolvere i problemi dei primi giorni

La scuola primaria, più comunemente chiamata scuola elementare, è un passo importante per qualsiasi bambino. Si inizia a concepire il concetto di una vera e propria classe di scuola, fatta di studio, amicizie e tanta voglia di imparare. Però, come...
Elementari e Medie

Come sostenere i bambini il primo anno di scuola Media

Il primo anno di scuola media è per tutti i bambini e anche per noi ormai adulti un momento di cambiamento. Si tratta del momento di transito da scuola elementare a scuola superiore. Si tratta di un momento in cui si inizia a diventare consapevoli del...
Elementari e Medie

Come scegliere la cartella per la scuola

L'inizio del nuovo anno scolastico vede protagonisti, oltre bambini e ragazzi che inizieranno il nuovo periodo di studi, anche noi genitori. Saremo noi infatti, a dover provvedere all'acquisto di tutto il materiale necessario, primo fra tutti lo zaino....
Elementari e Medie

10 consigli per affrontare il rientro a scuola

È certo che un po' tutti aspettiamo con ansia l'inizio delle vacanze estive per vivere momenti e situazioni indimenticabili tanto che dopo diverrà difficile ritornare a quel che prima facevamo. Tramite questo stacco importantissimo che si verifica una...
Elementari e Medie

Come scrivere in corsivo a scuola

Leggere e scrivere sono due degli apprendimenti didattici che vengono insegnati fin dall'inizio della propria carriera scolastica. I bambini sono molto interessati a questo, e riescono a recepire molto facilmente ciò che viene loro proposto. L'insegnante,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.