5 innocui scherzi da fare a scuola

Tramite: O2O 09/07/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quante volte a scuola vi annoiate e non sapete cosa fare? Scommetto quasi sempre. Per rompere la monotonia delle giornate scolastiche sempre lunghe e noiose, non c'è nulla di meglio di organizzare qualche scherzo da fare ai vostri compagni di classe. Ovviamente potete rischiare anche di fare degli scherzi ai professori, ma sarà tutto a vostro rischio e pericolo. Gli scherzi che ora vi spiegherò, conviene farli ai vostri compagni di classe per evitare di avere problemi con i professori. Qui di seguito eccovi la lista di 5 innocui scherzi da fare a scuola ai vostri amici.

26

Scherzo della sedia

Il primo scherzo da fare ad un vostro compagno di classe è quello della sedia. Prima di tutto, dovrete scegliere la vittima del vostro scherzo. Una volta individuata la vittima, scegliete un complice. Lo scherzo consiste nel far alzare dalla sedia la vostra vittima per farla parlare col vostro complice il tempo necessario per permettervi di posizionarvi dietro la sua sedia. Quando la vittima si andrà a sedere, toccherà a voi spostarla per far cadere la vostra vittima per terra.

36

Nascondere lo zaino

Uno degli scherzi più vecchi al mondo è quello di nascondere lo zaino della vostra vittima. In un momento di distrazione, dovrete prendere lo zaino della vostra vittima e nasconderlo per bene. Cercate di non destare sospetti e nascondete lo zaino in bagno, in un'altra aula, in mensa o in palestra. Dopo averlo fatto, tornare in classe e aspettate che la vostra vittima se ne accorga. Fate passare un po' di tempo prima di rivelare il nascondiglio dello zaino. Vi godrete qualche minuto di panico da parte della vostra vittima.

Continua la lettura
46

La colla sulla sedia

Uno scherzo cattivo da fare ad un vostro compagno di classe è quello di cospargere la sua sedia di colla. Per colla intendo una colla estremamente forte in modo tale da lasciarlo attaccato alla sedia per un bel po' di tempo. Munitevi di colla e aspettate che la vostra vittima si allontani dal suo posto a sedere o dall'aula per applicare la colla sulla sua sedia. Successivamente, aspettate che la vostra vittima torni al suo posto e godetevi lo spettacolo.

56

Cuscino rumoroso

Se avete voglia di investire qualche euro per fare uno scherzo divertente ad un vostro compagno di classe, il cuscino rumoroso è ciò che fa per voi. Basta aspettare che la vostra vittima si stia per sedere per posizionare il cuscino rumoroso sulla sua sedia. Dopo averlo fatto, non vi resterà altro che aspettare che il cuscino rilasci l'aria al suo interno per mettere in completo imbarazzo la vostra vittima.

66

Legare i lacci delle scarpe tra di loro

Uno scherzo molto divertente è quello di slacciare le scarpe alla vostra vittima e riallacciarle tra di loro. Ovviamente tutto ciò dovrete farlo senza che la vostra vittima se ne accorga. Una volta legati tra di loro i lacci delle due scarpe, non vi resterà che aspettare che la vostra vittima si alzi ed inciampi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Scuola primaria: come risolvere i problemi dei primi giorni

La scuola primaria, più comunemente chiamata scuola elementare, è un passo importante per qualsiasi bambino. Si inizia a concepire il concetto di una vera e propria classe di scuola, fatta di studio, amicizie e tanta voglia di imparare. Però, come...
Elementari e Medie

Guida di sopravvivenza alla scuola media

Se siete arrivati alla lettura di questa guida è perché siete entrati o state per entrare nel mondo dei grandi. Benvenuti nella Scuola Media. Avete lasciato il rassicurante "nido" della Scuola Elementare e dovrete frequentate l'insidiosa "tana" della...
Elementari e Medie

Le principali difficoltà del passaggio alla scuola media

Uscire dalla scuola elementare per passare alla scuola media è un passaggio molto delicato, perché intervengono molti fattori che rendono complicato l'adattamento al nuovo ambiente. Ovviamente non tutti i ragazzi reagiscono al cambiamento nello stesso...
Elementari e Medie

Come affrontare il rientro a scuola dopo le vacanze estive

Le vacanze sono agli sgoccioli e i vostri bambini ancora devono abituarsi all'idea di dover tornare a scuola? In effetti le vacanze estive sono il periodo dell'anno preferito sia dai bambini che dagli adulti, poiché segnano la fine dell'anno scolastico...
Elementari e Medie

Come preparare i bambini all'inizio della scuola elementare

Ormai ci siamo. I nostri bambini stanno per iniziare la scuola elementare. È un passaggio molto importante per loro. Dalla scuola materna, dedicata per lo più al gioco, si passa ora alla primaria, in cui si inizia a concentrarsi maggiormente sull'apprendimento....
Elementari e Medie

Come accogliere i bambini il primo giorno di scuola

Se le vacanze estive stanno giungendo al termine e l'inizio della scuola è alle porte, le maestre dovranno adoperarsi a rendere entusiasmante l'avvio del nuovo anno scolastico e creare un clima quanto più possibile piacevole e allegro. Per un primo...
Elementari e Medie

Come insegnare l'intercultura nella scuola primaria

Nella seguente pratica e semplice guida, che leggerete in seguito, vi spiegheremo come occorre insegnare l'intercultura nella scuola primaria esausticamente. Attualmente la presenza degli alunni stranieri, è un fatto strutturale praticamente: la scuola...
Elementari e Medie

10 consigli per far amare la scuola ai vostri bambini

Nei primi anni scolastici, può succedere spesso che nei bambini si crea una particolare ansia e un particolare odio verso la scuola. I motivi di tale problema, possono nascere soprattutto a causa del ritmo scolastico da seguire ogni giorno, dei compiti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.