5 giochi per imparare l'alfabeto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Insegnare l'alfabeto è fondamentale per la lettura e la scrittura. Siete sicuramente tutti d'accordo tra di voi sul fatto che imparare l'alfabeto è importante. Alcuni bambini imparano le lettere molto rapidamente e gli altri hanno bisogno di più ripetizioni e di più tempo per apprendere le lettere. Ecco quindi 5 giochi per imparare l'alfabeto.

26

Cantare canzoni

Il primo dei 5 giochi per imparare l'alfabeto è sicuramente quello di cantare le canzoncine dell'alfabeto. Ne esistono parecchie, ma le più famose, recitano tutto l'alfabeto in modo completo, canticchiandolo con una melodia graziosa e gradevole, che resta piacevolmente in testa dei bambini. Quindi provate a cantare spesso la canzone dell'alfabeto giocando col vostro bimbo che la imparerà subito.

36

Leggere libri animati

Il secondo dei 5 giochi per imparare l'alfabeto è la lettura dei libri animati. Al primo impatto può sembrarvi strano. Infatti, come può un bambino che deve imparare l'alfabeto, apprenderlo leggendo un libro? Bene, in questo caso è diverso, non parliamo di libri comuni, ma libri animati, capaci di riprodurre in suoni tutte le lettere associate ad un personaggio o ad un racconto.

Continua la lettura
46

Giocare con la carta

Questo è il terzo dei 5 giochi per imparare l'alfabeto. Vi chiederete quale sia il nesso tra imparare l'alfabeto giocando e la carta. Bene, non tutti sanno che la carta è utile sia per creare le lettere fisicamente. Quindi far giocare il proprio bimbo con attività manuali, stimolando anche la creatività e la memoria. E, inoltre, date un foglio di carta con delle lettere stampate sopra. Stimola il bambino a riprodurre quelle lettere sullo stesso foglio di carta, come se fosse un gioco.

56

Usare la scatola dell'alfabeto

Questo è il quarto dei 5 giochi per imparare l'alfabeto. Si tratta di un grande classico nel mondo ludico che abbraccia bambini provenienti da tutto il mondo. Se non ci avete mai giocato durante la vostra infanzia, ecco di che si tratta. Prendete una scatola, riempitela di lettere ritagliate in cartoncini ondulati. Insieme al vostro bimbo, cercate di comporre delle parole.

66

Fare un alfabeto libretto

Infine, l'ultimo dei 5 giochi per imparare l'alfabeto è fare un alfabeto libretto. L'alfabeto libretto non è altro che un libro fatto da voi genitori insieme ai vostri figli piccoli che devono imparare l'alfabeto giocando. Infatti, non dovranno far altro che associare ad ogni lettera un oggetto o un personaggio dei cartoni animati, riempiendo così ogni pagina per ciascuna lettera dell'alfabeto italiano. Così facendo otterrete quindi un fantastico abecedario.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Trucchi efficaci per imparare le tabelline

Oggi andrete ad imparare le tabelline. Anzi, andrete a vedere 5 trucchi efficaci per imparare al meglio le tabelline. Con questi trucchetti non avrete mai più nessun problema per imparare le tabelline. Saranno trucchi efficaci, semplici e veloci da attuare....
Elementari e Medie

Imparare giocando: le tabelline

Le tabelline sono uno dei primi grandi ostacoli di tutti i bambini nei primi anni di scuola. Molti le imparano con facilità mentre per altri sono un argomento ostico e complesso. Tuttavia, più o meno amate che siano, le tabelline sono alla base di diversi...
Elementari e Medie

I giochi più belli da fare in classe

Le lezioni scolastiche vengono spesso associate all'immagine del professore che dall'alto della cattedra spiega ad una platea variamente composta di alunni. Se il docente cerca di passare i contenuti solo tramite lunghi discorsi, l'esito sarà una noia...
Elementari e Medie

5 trucchi per imparare le poesie a memoria

Imparare le poesie a memoria può essere molto istruttivo ed utile, in particolare per quanto riguarda i bambini e gli allievi più giovani. Imparare a memoria le poesie, così come una filastrocca oppure un breve testo letterario, può infatti stimolare...
Elementari e Medie

Come aiutare un bambino ad imparare una poesia

Imparare una poesia a memoria, è sempre un cruccio per un bambino. Non è sempre facile, per un bambino, il compito di imparare una poesia studiata a scuola. Per un bambino imparare e recitare una poesia significa mettersi in gioco e dedicare grande...
Elementari e Medie

Come imparare una poesia

A tanti piacciono le poesie, ma a volte possono sembrare difficili da imparare. A scuola si chiede spesso agli studenti di imparare una poesia a memoria. Questo esercizio aiuta a sviluppare proprio la memoria e la concentrazione, tuttavia non sempre è...
Elementari e Medie

Come imparare a leggere

La lettura è una delle basi per l'apprendimento. Si impara a leggere a partire dalla prima elementare, quando il cervello è abbastanza sviluppato per cominciare a comprendere i caratteri di scrittura. Molti bambini, comunque, riescono a leggere le prime...
Elementari e Medie

Come imparare i verbi divertendosi

Generalmente, insegnare qualcosa ai bambini non è affatto un compito semplice, sebbene durante il periodo del primo grado scolastico essi mostrino un entusiasmo vivido e siano predisposti all'apprendimento. In passato, si pensava ai bambini come a dei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.