5 consigli per un rientro sereno a scuola

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per tutti gli studenti il periodo delle vacanze estive è come un'oasi di felicità. Al sicuro da compiti a sorpresa e interrogazioni, lo studente si gode la libertà e la spensieratezza dell'estate. Giugno vola in un attimo e Luglio tra mare, feste e serate in discoteca sembra durare uno schiocco di dita. Ecco allora che si affaccia Agosto, mese in cui lo studente inizia ad avere i primi sintomi di malessere al pensiero dei compiti non fatti e dell'arrivo prossimo di Settembre. Fino a quando l'incubo non diventa realtà ed eccolo di nuovo lì, su quel banco, contando nuovamente i giorni che mancano alle vacanze. In questa guida volgiamo aiutare tutti gli studenti a superare questo trauma ed ecco quindi 5 consigli per "godervi" un sereno rientro a scuola post-vacanze.

26

Evitate il trauma della sveglia presto

Una delle note più dolenti del ritorno a scuola è rinunciare alle dormite fino a mezzogiorno e doversi alzare presto la mattina. Evitate perciò di passare bruscamente dal dormire 10 ore per notte a dormirne a mala pena sette. Una settimana prima del rientro a scuola mettete la sveglia prima la mattina in modo da riprendere il ritmo del sonno e non rischiare di lanciare la sveglia contro il muro il primo giorno di lezione.

36

Godetevi le cose belle

È vero la scuola è ricominciata e vi aspettano ansie, compiti e interrogazioni. La scuola però non è solo questo: pensate che bello rivedere i vostri amici, raccontarvi le avventure estive e ridere di nuovo durante le lezioni. Pensate alle chiacchierate nell'intervallo e alle ore di ginnastica, con le partite di calcio e pallavolo. Non concentratevi solo sugli aspetti negativi del ritorno a scuola dunque, ma assaporate a pieno i momenti positivi.

Continua la lettura
46

Continuate a vivere un po' di estate

La scuola è ricominciata, è vero, ma specialmente le prime settimane, in genere, non dovreste essere sommersi da libri da studiare e compiti da fare. Continuate allora a godervi le belle giornate che Settembre ha da offrire: andate al parco o passate un week end in montagna per esempio. In questo modo il trauma del ricominciare delle lezioni sarà meno netto e vi abituerete pian piano ai ritmi scolastici.

56

Non incominciate col piede sbagliato

Nove mesi di scuola sono lunghi ed è bene iniziare nel modo giusto; evitate perciò di presentarvi senza nemmeno un compito svolto. Se proprio non riuscite a concentrarvi sui libri durante l'estate, almeno mantenete la facciata e due settimane prima dell'inizio della scuola organizzatevi almeno per copiare i compiti dal primo della classe. Si sa, chi ben comincia è già a metà dell'opera.

66

Non perdetevi d'animo

Nonostante i consigli precedenti è comunque difficile abituarsi nuovamente ai nove mesi che avete davanti. Ma il trucco per non disperare è semplice: ricordatevi che primo o poi anche quest'incubo finirà e sarete di nuovo spensierati al mare. In fondo basta fare un piccolo conto alla rovescia...

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come vivere bene la scuola

Dopo le lunghe vacanze estive, durate circa tre mesi, il rientro a scuola è spesso traumatico per tutti i ragazzi. Questo rientro però non deve essere vissuto solamente come momento di ansie e paure, ma anche come un'occasione per ritornare con gli...
Superiori

Consigli per organizzarsi per il rientro a scuola

Dopo le vacanze inizia nuovamente il periodo scolastico in cui diventa difficile organizzare la vita dei propri figli, per poter avere ogni cosa al proprio posto. Il periodo scolastico comprende diverse cose da dover organizzare in maniera precisa e perfetta,...
Elementari e Medie

Tecniche per affrontare il rientro a scuola

Per un adolescente non c'è periodo peggiore di quello che coincide con il rientro a scuola dopo le vacanze estive. Questo momento diventa spesso il vero e proprio incubo per tutti i ragazzi. Nostalgia dell'estate, voglia di rimanere a giocare, poco amore...
Superiori

10 regole per tornare a scuola con il sorriso

Con la fine dell'estate e delle divertenti vacanze al mare, per un giovane studente è sempre molto difficile rinunciare al relax, ai giochi ed alle compagnie estive per tornare tra i banchi di scuola. Riprendere la solita routine di studio ed impegno...
Superiori

5 consigli per affrontare la scuola al meglio

Per tanti bambini e tanti ragazzi, la scuola rappresenta una vera e propria tortura! L'affrontano con scarso entusiasmo, come una forzatura. Molti bambini e ragazzi appaiono demotivati e disinteressati allo studio, alle attività curricolari e a tutte...
Elementari e Medie

Come Affrontare Un Nuovo Anno Scolastico

Il ritorno a scuola, dopo 3 lunghi e intensi mesi estivi di vacanza, è senza dubbio un'esperienza traumatica per qualunque studente. Molto spesso si vengono a scontrare sentimenti contrastanti, dall'ansia alla curiosità verso il nuovo ambiente di studio,...
Superiori

Come affrontare un trasferimento scolastico

Uno dei cambiamenti più difficili da affrontare per uno studente durante la propria vita scolastica è il trasferimento ad un altro istituto. Nella maggior parte dei casi, infatti, un ragazzo che si vede costretto ad andare a vivere in un'altra città...
Superiori

Come sopravvivere in classe

Il periodo scolastico non è affatto semplice da affrontare: si vengono a combinare una serie di fattori come quello dell'amicizia, dello studio e del rapporto con i professori che stressa lo studente. In alcuni ragazzi questa situazione può creare ansie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.