5 consigli per un anno scolstico di successo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'istruzione scolastica, si sa, è una delle fasi più importanti nella crescita individuale e sociale di un individuo. A differenza di qualche decennio fa, infatti, è oramai quasi obbligatorio possedere una solida istruzione per poter svolgere qualsiasi lavoro, e per tutti i lavori qualificati è necessario possedere anche un titolo scolastico, sia esso professionale, da perito (i titoli emessi dopo un percorso formativo in un istituto tecnico), o liceale con conseguente laurea, specialistica, master e quant'altro.
È necessario cominciare a impegnarsi dal punto di vista scolastico fin da quando muoviamo i primi passi, in modo da poter poi essere agevolati in un futuro da studente universitario e/o da lavoratore. In questa guida ti darò 5 consigli, quindi, per poter affrontare un anno scolastico di successo.

26

Arrivare preparati

La prima cosa da fare prima di cominciare un anno scolastico è preparare tutti i materiali che ci serviranno, o almeno gran parte di essi; è quindi opportuno arrivare al primo giorno di scuola avendo già comprato un diario o un'agenda, sufficienti quaderni, la cancelleria e i libri scolastici. Non importa se non si riesce a comprare tutto, l'importante è poter cominciare già dall'inizio a prendere appunti e rileggere le lezioni svolte sui libri scolastici.

36

Preparare un piano di studi

Fondamentale per la buona riuscita di un anno scolastico, sia esso in una scuola primaria, secondaria o all'università, è la preparazione di un adeguato piano di studi. All'inizio dell'anno è importante decidere, infatti, quali saranno i tuoi momenti di studio e quali quelli di riposo o vacanza, quante ore vorresti dedicare allo studio ogni giorno e in che modo vorresti organizzarti per affrontare la numerosa quantità di materie/corsi universitari.

Continua la lettura
46

Studiare volta per volta

Uno dei consigli dati più spesso dai professori è quello di studiare volta per volta gli argomenti trattati a lezione in classe. È stato dimostrato, infatti, che la memoria a breve termine dura relativamente poco, e di conseguenza che ciò che è stato detto in classe rimane "a portata di mano" nel nostro cervello per circa un giorno. È quindi importante, appunto, almeno ripassare la lezione svolta nell'arco della giornata, o al massimo il giorno dopo.

56

Prepararsi alle lezioni

Un consiglio utile può essere quello di non arrivare completamente impreparati a lezione: è quindi una buona idea, nel caso si conosca più o meno l'argomento della lezione successiva, cercarla nel tuo libro scolastico o su internet, leggerla (anche superficialmente) e tentare di anticipare mentalmente quello che il professore potrà dire e il modo in cui potrà strutturare la lezione.

66

Dormire

È ormai dimostrato da numerosi studi scientifici che il sonno è uno degli elementi fondamentali al fissaggio dei ricordi nella nostra memoria: senza un'adeguata razione di sonno, il nostro cervello non riesce a immagazzinare quello che ha appreso, e di conseguenza se non dormi avrai sprecato un'intera giornata di studio.
A questa pagina trovate delle informazioni utili, tra le quali anche il numero di ore di sonno che dovresti fare a seconda della tua età.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Maturità

10 cose che non ti permetteranno di diplomarti

Si sa, l'istruzione è importante, sia per il tuo futuro, che per un arricchimento personale della tua cultura. Ma spesso durante il percorso scolastico possono capitarti degli imprevisti, causati da te ma anche da terzi, che potrebbero intralciare il...
Superiori

Guida ai criteri di attribuzione del credito scolastico

Gli esami di Stato mettono a dura prova gli studenti che li devono sostenere, in quanto si trovano a dover fare i conti con crediti, tesine e prove scritte. Per capire i criteri di attribuzione del credito scolastico bisogna considerare che il risultato...
Superiori

Consigli per non annoiarsi a scuola

L'istruzione fornisce le conoscenze e la cultura sfruttabili durante il percorso di vita. Non tutti i bambini e ragazzi apprezzano l'importanza rappresentata dall'istruzione. Essi considerano pesante mostrare attenzione all'insegnamento e restare seduti...
Superiori

5 modi per studiare poco con massimi risultati

Che tu sia uno studente delle scuole medie, superiori o dell'università, avere un buon metodo di studio e conoscere dei piccoli segreti su come studiare poco ed ottenere massimi risultati potrebbe tornarti utile. Bene, in questa guida vedremo 5 modi...
Superiori

I 10 errori da evitare per non farsi bocciare

Nel corso dei nostri studi scolastici possiamo prendere qualche inciampo. Per evitare di finire in una inesorabile bocciatura, possiamo seguire alcuni piccoli consigli pratici. Nello specifico e nel dettaglio, in questa semplicissima guida, vedremo i...
Elementari e Medie

Come prepararsi alle ultime interrogazioni dell'anno

Oddio, ci siamo. Quando ormai è questione di giorni, quando il termine della scuola è vicino, scattano le fatidiche interrogazioni finali. Quelle più temute dagli studenti. Quelle che non bisogna assolutamente sbagliare. È infatti molto spesso dall'esito...
Superiori

Come fare una buona impressione ai professori

L'inizio di un nuovo anno scolastico, che sia il rientro in una nuova scuola o no, è importante per fare una buona impressione agli insegnanti. Anche se a volte non lo ammettono, alcuni insegnanti giudicano gli studenti a primo impatto. I primi giorni...
Superiori

Cosa comporta il 5 in condotta

Quando l'anno scolastico sta per finire e la pagella sta per avvicinarsi gli studenti, oltre a fare i conti con le valutazioni che riceveranno nelle materie di studio, devono anche pensare al voto che prenderanno in condotta. Il comportamento, fondamentale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.