5 consigli per studiare storia

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per studiare al meglio argomenti di storia bisogna perseguire i seguenti obiettivi: la correttezza dei dati, la memorizzazione di questi, l'esposizione finale. Ecco cinque consigli per mettere in pratica questi principi, soprattutto il secondo che risulta particolarmente ostico quando si tratta di studiare le materie storiche.

27

Occorrente

  • Un dizionario storico può aiutarti a comprendere il significato dei termini tecnici
37

Ripetere le date

Ripeti le date separatamente. La collocazione temporale di un evento storico è solitamente la nozione più difficile da ricordare. Un buon metodo per ovviare a ciò potrebbe essere preparare, in un foglio a sé, un elenco di tutte le date da memorizzare, così da poterle ripeterle velocemente, più volte di seguito e senza dover ripetere di nuovo tutto il resto.

47

Ascoltare le lezioni

Ascolta le lezioni del professore. L'attento ascolto delle lezioni può farti risparmiare un sacco di tempo. Se prendi appunti, questi ti aiuteranno a discernere gli argomenti importanti da quelli più trascurabili e ti forniranno una spiegazione semplificata degli argomenti più difficili da comprendere. Inoltre, in questo modo, potrai subito sapere ciò che il professore vorrà sentire da te durante l'interrogazione ed avere un'idea di quella che dovrebbe essere l'esposizione corretta.

Continua la lettura
57

Non affidarsi ad opere artistiche

Non affidarti ad opere artistiche. Non sempre è bene far riferimento alla visione di film di argomento storico per approfondire lo studio poiché questi spesso contengono informazioni errate o alterate. Meglio dare un'occhiata ai documentari o alle ricostruzioni storiche fedeli, purché essi provengano da una fonte autorevole.

67

Non memorizzare meccanicamente le nozioni

Non memorizzare meccanicamente le nozioni. Studiare a memoria è certamente un elemento indispensabile ma affinché tu possa usufruire di una memoria a lungo termine dovrai approfondire i legami logici tra gli eventi, ossia la concatenazione di cause e conseguenze: in questo modo la successione dei fatti sarà per te più facilmente ricordabile. Tieni conto che alcuni elementi sono più difficili da ricordare rispetto ad altri e richiederanno quindi una maggiore ripetizione: è il caso delle date e dei numeri, o delle nozioni più tecniche di tipo economico e istituzionale. Usa le mappe concettuali. Aver di fronte una rappresentazione grafica dei concetti da assimilare aiuta sicuramente la memoria e permette anche di avere una visione generale dei collegamenti tra gli eventi storici. Più dei riassunti, le mappe concettuali sono utilissime durante la ripetizione quando occorre scorrere rapidamente tutti i concetti.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Puoi avvalerti di un eserciziario per verificare le tue conoscenze

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come studiare la storia

Se si incontrano delle difficoltà nello studio della storia perché è difficile ricordare date, nomi di battaglie, generali e politici non bisogna disperare in quanto esiste una soluzione per tutto. La storia è molto importante; essa permette di conoscere...
Elementari e Medie

Come memorizzare una lezione di storia

Studiare non è di certo un compito semplice, ma nonostante tutto si tratta di un impegno con cui tutti voi avrete dovuto fare i conti almeno una volta nella vita. Come ben saprete non si finisce mai di imparare, e dunque di studiare, al fine di imparare...
Elementari e Medie

Come aiutare Un Lavativo A Studiare

Se una persona cara (figlio, fidanzato/a) non ha la minima voglia di studiare, come fare? Con questa guida facile riuscirete a fargli cambiare idea, a fargli avere un metodo di studio, e ad imparare come si aiuta veramente una persona in difficoltà con...
Elementari e Medie

Come fare quando non si ha voglia di studiare

Non è raro che molti studenti abbiano smarrito o, meglio ancora, mai trovato la loro voglia di studiare. Tutto ciò, molto spesso, viene accompagnato da uno scarso rendimento. In questa guida verranno dati alcuni semplici consigli che spiegheranno come...
Elementari e Medie

5 buoni motivi per studiare

La tipica domanda che tutti, almeno una volta nella propria vita, ci sono posti è: "Perché dobbiamo studiare"? Purtroppo, spesso "studiare" ci risulta molto faticoso e sgradevole, anche perché vorremmo impiegare il nostro tempo libero facendo altre...
Elementari e Medie

Metodi per studiare velocemente e bene

Trovare dei modi per poter studiare al meglio non è sempre facile. Spesso la causa degli amari rifiuti e dei limitati risultati non è dovuta solamente al poco impegno ma anche all'errato metodo che si è adottato. I seguenti passi mostrano i diversi...
Elementari e Medie

Come memorizzare le date di storia

Studiare gli avvenimenti storici può essere molto impegnativo, poiché bisogna legare dei fatti storici ben precisi collocandoli in un periodo temporale ben dettagliato. E spesso accade proprio di non ricordare bene le date, soprattutto se sono abbastanza...
Elementari e Medie

Come insegnare la storia ai bambini

L'insegnamento può essere qualcosa di gratificante, se poi ciò viene fatto con i propri figli lo diventa ancora di più ed è una di quelle esperienze di vita che di certo non si dimenticano facilmente. La curiosità e l'essere svegli sono tra le qualità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.