5 consigli per schematizzare gli appunti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Schematizzare gli appunti è un’operazione estremamente importante ed efficace. Una volta acquisita la giusta metodologia, si può risparmiare tempo nell'acquisizione dei concetti. Scrivere correttamente gli appunti, infatti, permette di migliorare i risultati di apprendimento. Nei passi che seguono, vi forniremo ben 5 consigli a riguardo. Vi indicheremo come dividere il foglio, così da dare rilievo ai concetti chiave. Vi mostreremo anche come evidenziare determinate nozioni. In questo modo, l’apprendimento risulterà più semplice ed immediato.

26

Suddividere il foglio in quadranti

Per schematizzare i vostri appunti, vi consigliamo di suddividere il foglio in quattro sezioni. Ciascuna parte costituirà un campo ben determinato. In uno, dovete scrivere le principali informazioni della lezione, delineandone i concetti. In un’altra sezione, potete appuntare eventuali domande, o punti da approfondire. Proseguite, distinguendo le attività da svolgere, così da averle chiare e definite. Nel quarto campo, potete inserire note e pensieri secondari, importanti per la comprensione dei concetti. Naturalmente, potete personalizzare i quadranti a seconda delle vostre esigenze. L’importante è che gli appunti risultino chiari e leggibili.

36

Individuare i concetti chiave

Ricordate che, per prendere appunti, non dovete scrivere tutto. Vi basterà definire e schematizzare bene i concetti base. Come riconoscerli? Semplice! Dovete porre attenzione alla lezione. Solitamente, il docente tende ad evidenziare le nozioni del suo discorso. Usa un tono di voce più profondo, per mettere in risalto alcuni aspetti peculiari. Vi basterà segnarli accuratamente sul vostro blocco.

Continua la lettura
46

Utilizzare le abbreviazioni

Uno dei principali consigli per schematizzare gli appunti consiste nel corretto uso delle abbreviazioni. Per una scrittura più veloce, vi suggeriamo di usare sigle, o lettere puntate. Vanno bene anche eventuali simboli matematici. L’importante è non esagerare. Un uso eccessivo di abbreviazioni potrebbe portarvi a fraintendere i concetti schematizzati.

56

Preparare le mappe concettuali

La preparazione delle mappe concettuali è un metodo infallibile per orientarsi nello studio. Una volta acquisito il significato dell’argomento, dovete appuntarne i nodi concettuali. Da questi, partiranno le varie relazioni associative. Si tratta di semplici etichette, che servono a completare il concetto principale. Schematizzare i vostri appunti con mappe concettuali incrementa la memoria grafica ed il processo cognitivo.

66

Attivare la memoria con i colori

Tra i consigli più validi per la schematizzazione degli appunti, non possono mancare i colori. La presenza di note colorate sui vostri appunti, infatti, ne accresce l’acquisizione. Se siete particolarmente veloci, potete inserire le note direttamente durante la lezione. In alternativa, potete adottare il metodo nel processo di lettura degli appunti. Vi basterà impiegare una gradazione diversa per i vari aspetti. Così facendo, potete evidenziare i concetti di base. Potete, poi, proseguire con gli aspetti secondari e le informazioni di contorno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come recuperare una verifica andata male

Il periodo scolastico rappresenta una delle fasi più delicate nella vita di ciascun studente. Anche se al momento non ci si rende conto dell'importanza che riveste la scuola, una volta adulti si rivive sempre con nostalgia questo periodo. La scuola,...
Lingue

5 consigli per imparare l'inglese leggendo

L'inglese è certamente la lingua più diffusa e più rilevante nel mondo moderno, sia dal punto di vista di business lavorativo, sia dal punto di vista della globalizzazione. È utilissimo se non essenziale conoscere l'inglese al giorno d'oggi; purtroppo...
Superiori

Come semplificare lo studio

Lo studio rappresenta un'attività che accompagna le persone da quando sono bambini e, con il tempo, si trasforma in relazione alla crescita, alla capacità d'apprendimento e alla maturità, pertanto, sarà possibile affermare che lo studio accompagni...
Superiori

5 modi per affrontare lo studio della contabilità

Chiunque ambisca a diventare un futuro ragioniere dovrà necessariamente cimentarsi nello studio della contabilità. Questa materia rappresenta uno dei maggiori scogli da superare durante questo percorso di studi, sia per studenti universitari che per...
Elementari e Medie

Come studiare la storia

Se si incontrano delle difficoltà nello studio della storia perché è difficile ricordare date, nomi di battaglie, generali e politici non bisogna disperare in quanto esiste una soluzione per tutto. La storia è molto importante; essa permette di conoscere...
Superiori

Come progettare i lucidi per la lavagna luminosa

Probabilmente non tutti conoscono le lavagne luminose, ma è piuttosto facile fare la loro conoscenza in ambito didattico, in una sala riunioni o in un centro d'informazione. Progettare dei lucidi per le lavagne luminose non è un'impresa impossibile....
Superiori

Consigli per le mappe concettuali per una lezione di storia

Utilizzare le mappe concettuali per studiare è un metodo davvero funzionale. Infatti, alla maggior parte dei ragazzi, soprattutto universitari, è di grande aiuto per memorizzare e ripetere il capitolo di un testo altrimenti difficile da comprendere....
Università e Master

Come preparare un esame universitario di Patologia

Preparare un esame universitario può non essere facile; ancora di più se si è iscritti a una facoltà scientifica come Medicina, dove si possono trovare esami come Patologia. Questa materia si occupa sostanzialmente dello studio delle malattie ed è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.