5 consigli per riordinare gli appunti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Affrontare al meglio le scuole superiori, sia che si tratti di un liceo o di un istituto professionale, significa non solo imparare, e mettere in pratica, un metodo di studio adeguato, ma anche saper sviluppare delle doti organizzative e gestionali che vi saranno senz'altro utili anche in seguito.
In particolare, uno degli aspetti più importanti per un giovane studente, riguarda la capacità di saper prendere e organizzare in modo chiaro e preciso gli appunti presi durante le ore di lezione. Ecco, dunque, di seguito 5 consigli per riordinare gli appunti: leggeteli con molta attenzione, soprattutto se il vostro obiettivo è quello di ridurre, e ottimizzare, il tempo che dedicate ogni giorno allo studio.

26

Utilizzare un raccoglitore ad anelli

Dal punto di vista pratico, prendere appunti utilizzando un raccoglitore o quaderno ad anelli, vale a dire un quaderno in cui potete spostare a piacimento le pagine, risulta molto utile perché vi permette di mettere vicini fra loro argomenti simili, o che comunque vi risulta comodo rileggere e ripetere insieme durante lo studio a casa. Utilizzando invece un blocco notes, o un quaderno normale, non riuscirete a modificare l'ordine degli appunti, e questo potrebbe rappresentare un ostacolo alla loro assimilazione.

36

Numerare le pagine

Durante la lezione, mentre prendete appunti, ricordate di numerare tutte le pagine che scrivete seguendo l'ordine di esposizione dell'insegnante. Spesso infatti, una volta tornati a casa, gli studenti, soprattutto se poco ordinati, fanno difficoltà a ricordare l'ordine preciso dei vari argomenti trattati in aula, finendo con rendere molto difficoltosa la sistemazione degli appunti.

Continua la lettura
46

Riscrivere le parti poco chiare

Qualora, rileggendo gli appunti, dovreste rendervi conto che ci sono delle parti poco chiare, magari perché presi con una calligrafia poco leggibile, il consiglio in questo caso è quello di trascrivere di nuovo il contenuto facendo una sorta di bella copia dei vostri appunti. Passato qualche giorno infatti potrebbe essere difficoltoso capire cosa avete scritto, inoltre l'esercizio di riscrittura facilita l'apprendimento e la memorizzazione dei concetti.

56

Rileggere ad alta voce

Anche la rilettura ad alta voce degli appunti potrebbe aiutarvi a comprendere se avete preso bene i vostri appunti. Qualora, dopo una prima lettura, qualche parte dovesse sembrarvi incompleta e frammentaria, non esitate a confrontarvi con qualche compagno per integrare le parti che vi mancano: anche in questo caso, l'uso di un quaderno ad anelli risulta senza dubbio la scelta migliore perché vi permette di aggiungere a piacere le parti mancanti.

66

Evidenziare i concetti più importanti

Durante la rilettura dei vostri appunti, un aspetto molto importante riguarda l'individuazione dei concetti più importanti delle varie lezioni. Per rendere più efficaci i vostri appunti e ottimizzare i tempi di studio, la cosa migliore è quella di evidenziare con delle matite o dei pennarelli fluorescenti i punti salienti, in modo da concentrarvi su quelli durante la ripetizione e memorizzazione. È ovvio che ogni studenti utilizza un proprio metodo, che può rivelarsi magari poco proficuo per un altro, tuttavia saper riordinare i propri appunti è un aspetto importante che agevola e rende molto più produttivo anche il lavoro a casa. E ora ragazzi non mi resta che augurarvi in bocca al lupo per i vostri studi!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

10 modi per rimandare un'interrogazione

Avete un'interrogazione, non siete preparati e siete costretti ad andare a scuola? Sicuramente in quei momenti pensate a delle scuse, quindi dei modi, per cercare di evitare e rimandare un'interrogazione, nella speranza che questo possa funzionare e che...
Università e Master

Come Memorizzare un capitolo di 40 pagine in 1 ora

"Nella vita, non si smette mai di studiare", si sente dire spesso in giro. Ed è davvero così. Per poter avere una mentalità aperta e pronta ad adattarsi alle sempre nuove situazioni e circostanze, lo studio è necessario. Alle volte, lo studio che...
Superiori

Come prendere appunti e organizzarli

Sia al liceo che all'università, è molto importante seguire i corsi (o lezioni, che dir si voglia), sia per poter comprendere meglio l'argomento da dover imparare, sia per capire precisamente cosa chiederà il professore all'esame oppure nel compito...
Superiori

Come ottenere il massimo profitto scolastico

Possiamo affermare che raggiungere il massimo profitto scolastico possibile è prettamente una questione di metodo. Quando si parla di metodo, tuttavia, quasi sempre si pensa esclusivamente a quanto e come studiare. È necessario, invece, curare altri...
Superiori

5 motivi per non innamorarsi di un compagno di classe

L'adolescenza è un momento bellissimo della vita, soprattutto se la si vive con la dovuta spensieratezza di quegli anni, quando il problema più grande è quello di terminare in tempo i compiti per un'interrogazione o un tema scritto. È proprio a scuola...
Università e Master

10 errori che commettono gli studenti universitari

Ogni passaggio da un livello di studio al successivo comporta dei cambiamenti, la metodologia di studio, lo svolgimento delle lezioni, le regole interne.   E ogni bravo studente deve sapersi adattare alle nuove situazioni per riuscire a restare al passo...
Università e Master

Appunti di glottologia

La lingua italiana presenta una grammatica abbastanza vasta, in quanto è un linguaggio molto elaborato perché sono molti i termini e i sinonimi che si presentano all'interno di una sintassi. Oltre allo studio principale delle componenti basi che vengono...
Superiori

Come organizzare un quaderno di appunti

Generalmente tutto comincia con gli appunti. Il capo che ci spiega il lavoro da fare; l'analista che tiene una conferenza sul nostro settore di mercato; i nostri collaboratori più stretti; riuniti intorno ad un tavolo per una riunione. Nonostante oggi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.