5 consigli per ottimizzare il tempo in Università

Tramite: O2O 27/06/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Uno dei sogni di ogni studente universitario è quello di ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo. Questo è possibile se si adottano alcune accortezze per ottimizzare il tempo a nostra disposizione. Molti di voi sapranno che le lezioni universitarie, a volte, hanno orari assurdi, con buchi di molte ore tra una lezione e l'altra e quasi sempre ci tengono impegnati per tutta la giornata. Ecco, allora che il tempo per studiare e per prepararsi agli esami diventa davvero poco. L'importante prima di iscriversi all'Università è prendere in considerazione il fatto che si devono sostenere molti esami e che quindi è assolutamente necessario avere una buona capacità di organizzazione. Seguendo questa breve guida potrete trovare 5 consigli per ottimizzare il tempo in Università e per riuscire a superare gli esami senza problemi!

27

Stare attenti a lezione

Il primo e necessario elemento per evitarsi il doppio del lavoro a casa è quello di stare attenti alle lezioni. A volte non è proprio così semplice seguire il professore, prendere appunti e ricordarsi quanto detto, ma se riuscissimo a captare anche solo il 50% delle informazioni che ci vengono date sarebbe già un buon traguardo. Stare attenti per molte ore richiede sicuramente fatica e molta concentrazione, ma sicuramente darà i suoi benefici nel tempo. Quando vi troverete davanti al libro e dovrete studiare, infatti, avrete già una mezza idea dell'argomento e quindi lo ripeterete in modo più veloce e con meno sforzo. Se si tratta di una lezione che proprio non vi piace o se avete un professore un po' noioso e stare attenti diventa praticamente impossibile, potete utilizzare un registratore che registrerà, appunto, tutto quanto viene detto a lezione e che potrete riascoltare con più calma a casa.

37

Prendere appunti

Un altro buon consiglio per ottimizzare il tempo in Università è quello di prendere appunti. Consigliato è soprattutto il computer che vi permette di essere più veloci e quindi di trascrivere un numero maggiore di informazioni. Se non avete un computer o non volete portarlo all'Università anche carta e penna non sono da scartare. L'importante, infatti, è scrivere quanto si sta ascoltando, in quanto ci assicura di ricordare meglio il contenuto della lezione di avere meno lavoro a casa. Per prendere appunti ci sono diversi metodi da seguire, non ce n'è uno più giusto, ognuno sceglie quello più adatto alle proprie esigenze. Alcuni preferiscono trascrivere parola per parola di quanto dice il professore, altri, invece, prediligono gli schemi e le mappe concettuali. Per rendere comunque meno faticoso questo tipo di attività servitevi di colori, evidenziatori e penne colorate, è un buon metodo per rendere il tutto meno noioso.

Continua la lettura
47

Sistemare gli appunti

Un altro buon metodo per ottimizzare il tempo è quello di sfruttare a pieno le ore di buca tra una lezione e l'altra. Anche se siamo stanchi e non abbiamo voglia di aprire e studiare il libro di testo, possiamo sempre rileggere ciò che abbiamo scritto a lezione e controllare la presenza di eventuali errori. Sistemando gli appunti rileggerete quanto avete scritto e ripeterete nuovamente l'argomento. Con poca fatica avrete la possibilità di avere degli appunti ben fatti che vi aiuteranno poi nello studio in preparazione dell'esame. Se avete preso gli appunti al computer sarà sufficiente sistemare l'impaginazione, creare i titoli e rendere ciò che avete scritto più semplice da capire. Se, invece, utilizzate carta e penna potete ricopiarli in bella su un altro quaderno.

57

Sottolineare il libro

Un'altra cosa che potete fare tra una lezione e l'altra è quella di sottolineare il libro dell'esame che dovrete affrontare. Portate sempre con voi delle dispense o dei libri di qualche materia che dovete preparare per la sessione. Se avrete un po' di tempo libero all'Università, potete cominciare a sfogliarlo e a leggere qualcosa. Un buon modo per ricordarsi quello che si sta leggendo è quello di scrivere sui margini ciò di cui si sta parlando; è sufficiente un breve riassunto o una parola chiave che vi riporti direttamente al contenuto del paragrafo. Questo metodo oltre ad essere infallibile come metodo di studio è anche indispensabile nel ripasso. Potete anche semplicemente cerchiare nel testo le parole fondamentali, ad alcuni aiuta utilizzare colori ed evidenziatori diversi. Poi dipende tutto dal vostro metodo di studio.

67

Spegnere i social

Forse sarà già scontato che stare tutto il tempo sui social come Facebook, Instagram e Twitter non aiuta per niente a preparasi per gli esami, anzi, molto spesso ci fa perdere moltissimo tempo che potremmo invece impiegare per fare qualcosa di più costruttivo. Certamente è giusto svagarsi ogni tanto, il nostro cervello non può rimanere impegnato costantemente e ha bisogno di rilassarsi. Tuttavia, è preferibile staccare la spina uscendo un po' all'aria aperta, magari concedendosi un caffè alle macchinette o facendosi una bella chiacchierata con i propri compagni di Università.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Consigli per fare amicizie all'università

Il percorso di uno studente comporta spesso dei cambiamenti che possono risultare molto difficili da affrontare per un ragazzo: ad esempio, il passaggio dalle scuole elementari, poi alle medie e alle superiori, con conseguente abbandono degli amici e...
Università e Master

Università: 10 consigli per fare una buona scelta

La scelta dell'università in cui iscriversi, del corso di laurea da frequentare, è fondamentale. Spesso si arriva però all'ultimo anno delle superiori con le idee poco chiare, con il rischio di fare una scelta sbagliata. Non si hanno ben chiari i criteri...
Università e Master

5 trucchi per iniziare l'università con il piede giusto

Hai appena finito il liceo, superato il temuto esame di maturità, abbandonato professori pignoli ed esigenti, lasciato alle spalle estenuanti giornate scolastiche e puoi goderti il meritato relax! Come no? Non ti senti rilassato? Stai pensando al futuro?...
Università e Master

Come prendere bene gli appunti all'Università

Seguire le lezioni universitarie è utile per poter studiare meglio la materia oggetto d'esame. E ciò vale indipendentemente dal fatto che ci sia o meno l'obbligo di frequenza. Non è però sempre facile. Tutto sta però nell'essere bravi a prendere...
Università e Master

Come entrare in un'università americana

Ogni anno, numerosi studenti vogliono entrare in un'università americana. Quelle classiche vengono stilate puntualmente e dicono che tanti di questi atenei sono i migliori a livello mondiale. A far rinunciare i ragazzi ad inseguire l'obiettivo di avere...
Università e Master

Come superare il Test di Ammissione all'Universita'

È ormai risaputo che il percorso di studi di un individuo inizia dalla scuola elementare. Qui si imparano le basi su cui fondare la propria cultura e il proprio sapere. Il criterio di valutazione per superare il test di ammissione all'università, la...
Università e Master

Come annullare l'iscrizione all'università

Il percorso di studi universitario può regalare molte soddisfazioni, sebbene talvolta sia particolarmente lungo e tormentato. Talvolta, purtroppo, ci si trova costretti ad interrompere questa esperienza. Le motivazioni possono essere molteplici. In alcuni...
Università e Master

Come studiare e lavorare allo stesso tempo

In questa guida siamo pronti a proporvi il metodo per capire come fare per studiare e lavorare contemporaneamente senza incorrere in alcun tipo d'intoppo o problema.Iniziamo ammettendo che lavorare e studiare contemporaneamente non è un'impresa semplice....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.