5 consigli per non addormentarsi mentre si studia

Tramite: O2O 19/09/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Lo studio è una parte fondamentale del percorso educativo di ciascun individuo. Attraverso lo studio infatti si apprendono nozioni basilari e fondamentali per la crescita e l'adattamento nella società. Molti sottovalutano l'efficacia e l'utilità dello studiare, ma è ben noto che un uomo con solide basi istruttive e buona proprietà di linguaggio(dovuti allo studio) è sicuramente un passo avanti rispetto a colui che preferisce evitare ore sui pesanti quanto indispensabili libroni. Molti invece di studiare preferiscono fare un riposino ed alcuni addirittura si addormentano sui libri. In questo articolo vi darò cinque consigli per non addormentarsi mentre si studia.

27

Concentrarsi solo sui libri

Un buon metodo per non addormentarsi mentre si studia è sicuramente quello di tenere alta la concentrazione solo sui libri. Bisogna infatti tenere gli occhi fissi sul testo e mantenere stabile l'attenzione al fine di evitare la sonnolenza. Tenendo l'attenzione elevata e regolare sullo studio infatti, diminuiremo la possibilità di colpi di sonno.

37

Rendere lo studio interessante

Un'altra soluzione per gli attacchi di sonno durante lo studio è sicuramente quella di rendere quest'ultimo interessante. Rendere l'attività di studio interessante ci permetterà di studiare con più propensione ed entusiasmo, di conseguenza se proveremo piacere studiando difficilmente ci addormenteremo nel bel mezzo di tale attività. Si può ottenere uno studio interessante o quanto meno non noioso, elaborando mappe concettuali ed utilizzando metodi basati sull'ascolto e sull'utilizzo di apparecchiature tecnologiche.

Continua la lettura
47

Evitare pause e break

Una soluzione al sonno provocato dalla noiosità dello studiare è certamente l'eliminazione di pause e/o break nel bel mezzo del periodo più o meno lungo di studio. Eliminando futili e controproducenti stop, eviteremo riposini e/o colpi di sonno. Evitando questi break infatti, il nostro cervello rimarrà attivo e sveglio al fine di concentrare l'attenzione nello studiare.

57

Riposare prima di studiare

Un consiglio che sicuramente gioverà al vostro rapporto con i libri è quello di riposare prima di iniziare l'attività di studio. Riposarsi prima della suddetta attività ci darà la possibilità di essere più attivi e concentrati, ma soprattutto grazie a codesto consiglio, il rischio di sonno nel bel mezzo dell'apprendimento diminuirà drasticamente.

67

Organizzare il periodo di studio

Una producente quanto utile soluzione è quella di organizzare il nostro tempo da dedicare allo studio. Elaborando tappe e ponendoci obbiettivi da raggiungere nel corso del periodo di studio potremmo evitare colpi di sonno e vi spiego il perché. Ponendoci obbiettivi minimi infatti, impiegheremo più attenzione e maggiore concentrazione nello studiare al fine di raggiungere tali obbiettivi e saremo talmente impegnati a rispettare le tappe del programma precedentemente fatto da non avere nemmeno il tempo per pause o distrazioni. L'impegno e la fatica saranno tali da impedirci di chiudere gli occhi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come si studia la crescenza di una funzione

La matematica rappresenta senza dubbio una delle materie più complesse che ci siano. Non tutti infatti riescono ad imparare correttamente tutte le formule e le regole di cui essa è caratterizzata. Nella seguente guida in particolare verrà dunque spiegato...
Superiori

10 consigli per prepararsi al meglio ad un compito di inglese

Dovete prepararvi per un compito davvero difficile? Manca poco e non sapete come fare? Tranquilli, ecco 10 consigli per prepararsi al meglio ad un compito di inglese. Con questi 10 consigli prendere 10 in tutti i compiti d'inglese. La vostra professoressa...
Superiori

10 consigli per migliorare il rendimento scolastico dei ragazzi

Far studiare i ragazzi non è sempre facile, e il loro rendimento scolastico cala inesorabilmente. Distratti dal telefono, sempre sui social, appena ci giriamo dall'altra parte si interessano a tutto fuorché allo studio. Non sapete più come convincere...
Superiori

Testi scolastici: consigli per risparmiare

La maggior parte della popolazione del mondo, italiani in primis, necessita di testi indispensabili per affrontare l'attività scolastica. Ma quanto vengono a costare tutti questi libri? Secondo una recente ricerca i manuali adottati in un liceo scientifico...
Superiori

5 consigli per migliorare l'esposizione orale

Che si tratti di un'interrogazione alle scuole superiori, all'esame di maturità o ad un esame universitario, l'esposizione orale rappresenta sempre un ostacolo per tutti coloro che, di fronte ad uno o più professori, potrebbero trovarsi in difficoltà...
Superiori

Adolescenti pigri: 5 consigli per motivarli nello studio

Davanti all'insuccesso scolastico e allo scarso impegno nello studio dimostrato dai propri figli, l'apprensione dei genitori è più che comprensibile. Per scongiurare il rischio del debito formativo o, ancor peggio, della bocciatura, la famiglia si trova...
Superiori

Consigli per recuperare un brutto voto in matematica

La matematica è sempre stata (e lo sarà sempre) gioia o dolore di tutti i ragazzi che frequentano la scuola. C'è chi ha una particolare dote nel comprenderla in maniera veloce e intuitiva, c'è chi invece ha grandi difficoltà e spesso si sente frustrato...
Superiori

5 consigli su come scrivere una lettera in tedesco

Il tedesco, al giorno d'oggi, è una delle lingue più studiate nelle scuole e nelle università di tutto il mondo. Nonostante la sua non banale complessità e difficoltà, il tedesco resta un idioma importante e saper scrivere\parlare in tale lingua...