5 consigli per mantenere la concentrazione

Tramite: O2O 15/06/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Generalmente la stanchezza oppure la mancanza di motivazione possono portare altrove l'attenzione per cui si ha difficoltà a ricordare cosa si stava facendo. È scientificamente provato che una persona che si vanta di essere capace di concentrarsi su più fronti contemporaneamente ottiene performance più scadenti di chi si occupa di una singola abilità. Infatti, l'attitudine a svolgere più mansioni nello stesso tempo è correlata ad una difficoltà di filtrare le informazioni. Leggendo questo tutorial si possono avere 5 utili consigli su come è possibile mantenere la concentrazione.

27

Riposo

Esso è il fattore che più influenza la concentrazione. Infatti, per concentrarsi la mente non deve essere a pezzi; ciò si ottiene soltanto se si è ben riposati. È fondamentale dormire abbastanza ed al momento giusto. Se si ha un sonno regolare è possibile concentrarsi più facilmente. Bisogna però stare attenti a non dormire troppo; in questo caso si sballa il ritmo naturale e si comincia a diventare pigri. È consigliabile evitare questo inconveniente utilizzando la sveglia per alzarsi in tempo.

37

Meditazione

La pratica della meditazione è molto importante per la concentrazione. Quando si cerca di meditare la prima cosa su cui bisogna lavorare è sicuramente la concentrazione. Se la meditazione viene fatta tutti i giorni dà la possibilità di lavorare sulle tecniche specifiche della concentrazione. È opportuno scegliere un posto che non consente distrazioni. Infatti, stare lontano dagli altri è il metodo migliore da mettere in pratica.

Continua la lettura
47

Allenamento

Il benessere fisico incide tantissimo sulla propria abilità di concentrarsi. Infatti, quando si è: stanchi, malati oppure afflitti da malanni è difficile riuscire a concentrarsi. Praticare attività fisica regolarmente fa bene anche al cervello. Attraverso l'allenamento si migliora l'umore, si riducono i livelli di stress ed ansia, si mantiene una pressione sanguigna ottimale e di conseguenza si hanno dei benefici anche a livello cognitivo.

57

Memoria visiva

La concentrazione può essere stimolata anche allenando la propria memoria visiva. Si può scegliere di osservare per qualche minuto un'immagine ricca di dettagli che però è nuova ai propri occhi. Successivamente si deve capovolgere l'immagine e si devono riprodurre con un disegno le figure che sono contenute in essa. In alternativa si può scegliere di fare un elenco scritto oppure una lista da pronunciare ad alta voce o da scorrere mentalmente.

67

Alimentazione

Anche il cibo ha un ruolo importante per ciò che concerne la concentrazione. Esso non fa bene solo al corpo, ma anche alla mente. Tra gli alimenti che sono in grado di aumentare la concentrazione bisogna ricordare il pane, le barrette di cereali integrali, la pasta, il pollo, l'olio di oliva, l'avocado, il salmone ed i latticini (soprattutto lo yogurt ed il latte). Quando si ha appetito è preferibile non mangiare cibo spazzatura in quanto è controproducente. Questo tipo di cibo appesantisce lo stomaco e non consente di concentrarsi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Maturità

10 consigli per un orale di maturità da 100

L'esame di maturità ha sempre spaventato tutti, lo sappiamo bene, la sera prima sei in ansia e vorresti solo scappare via, oppure finire il prima possibile e non pensarci più. L' esame orale poi sembra essere tremendo: la paura prende il sopravvento...
Maturità

Consigli per tesina di maturità scientifica

La maturità scientifica rappresenta una pietra miliare per ogni ragazzo che si accinga a diventare adulto. L'esame di quinta superiore è il primo vero esame che uno studente deve sostenere prima di cominciare il lavoro o gli studi universitari. Questo...
Maturità

Come superare l'imbarazzo da interrogazione

Nel mondo della scuola le prove orali sono quasi all'ordine del giorno. Non tutti gli alunni sono in grado di sentirsi a loro agio, spesso per timidezza, nonostante la preparazione. Superare l'imbarazzo da interrogazione è possibile con qualche esercizio...
Maturità

5 regole per una migliore traduzione dal greco

La prova scritta di greco è uno degli scogli più difficili con cui lo studente deve confrontarsi durante tutto il suo percorso liceale e, in caso la materia venga scelta al posto del latino per la cosiddetta seconda prova, anche durante la maturità....
Maturità

Come affrontare il quinto anno di liceo

La frequenza del quinto anno di liceo è una tappa importante del curriculum scolastico degli studenti. È la conclusione di un ciclo di studi e l'inizio di una vita diversa. Si è stanchi ed inoltre si ha un po' di ansia in quanto si deve affrontare...
Maturità

5 errori da evitare con i commissari esterni alla Maturità

Gli esami di maturità aleggiano nell'aria, come ogni anno, e incutono timori e preoccupazioni negli studenti del quinto anno, che ne sono coinvolti. Che si tratti di liceo, di scuola professionale o di qualsiasi altro tipo di istituto, vediamo insieme...
Maturità

Come realizzare un giornalino di classe

Il giornalino di classe è un'esperienza didattica che entusiasma studenti e ragazzi. Infatti, è uno strumento che dà la possibilità di avvicinare gli studenti ad una forma di comunicazione di massa. Inoltre, si può sperimentare una suddivisione di...
Maturità

Come presentarsi da esterni agli esami di Stato

La guida di oggi vuole offrire, in modo semplice ed intuitivo, un valido punto di riferimento per coloro che non hanno ancora conseguito la maturità. Di fatti, diversamente da quanto ci si può aspettare, diversi sono coloro privi ancora di diploma....