5 consigli per invogliare i bambini alla lettura

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per molti bambini dover leggere un libro sembrerebbe essere solo un obbligo scolastico, un compito dato da un insegnante che deve essere fatto per dovere e non per piacere. In realtà leggere dovrebbe essere un diletto e un passatempo, per questa ragione occorre far capire al bambino che non si tratta di un compito bensì di un qualcosa di piacevole come guardare un programma Tv. Come ha sempre sostenuto lo scrittore Rodari il verbo leggere non sopporta l'imperativo, vediamo quindi 5 consigli per invogliare i bambini alla lettura.

26

Portare il bambino in biblioteca

La biblioteca deve essere per il bambino un luogo ricreativo e perché no di svago. Un paio di volte al mese il genitore dovrebbe andare con il figlio in biblioteca per fargli scegliere un libro da leggere, come si scelgono i giocattoli. In questo modo il bimbo impara a capire l'importanza della lettura.

36

Far credere al bambino di essere grande

Portando il bimbo in un ambiente come quello della biblioteca lo si impara a crescere. Questa infatti è un po la culla del sapere, dove si può trovare l'informazione che si cerca, proprio come fanno i più grandi. Nel loro piccolo i bambini imparano a capire questo concetto.

Continua la lettura
46

Accettare ogni scelta del bambino

Qualsiasi libro che sceglie va bene, l'importante non è fargli leggere uno dei grandi classici bensì un libro. Per incentivare alla lettura è bene che il bimbo inizi con qualcosa che gli piace, cioè qualche testo tratto dalle serie televisive che segue e a cui si è appassionato. In questo modo imparerà ad apprezzare il libro e andrà in biblioteca sempre più motivato e felice.

56

Leggere insieme al proprio bambino

Un ottimo modo per far appassionare alla lettura i bambini è quello di leggere i libri insieme ad alta voce. Si potrebbero organizzare dei pomeriggi con gli amici dove invece di giocare o guardare la Tv si legge un libro scelto da loro creando un ambiente ludico. Il genitore potrebbe leggere e spiegare quello che ha letto facendo appassionare i bambini con le sue descrizioni, un po come quando si leggono le favole della buonanotte che appassionano tanto i bimbi nei film. Con un po di iniziativa e di coraggio leggere potrebbe diventare un passatempo divertente, e non qualcosa di noioso.

66

Usare i supporti visivi

Per far appassionare un bambino alla lettura è bene fargli vedere i personaggi e a volte le scene. Per farlo occorre iniziare con quei testi che presentano molte immagini, in modo che mentre legge il bimbo possa vedere lo scenario e averlo in mente. In questo modo quello che trova scritto diventa reale e i personaggi non vengono a essere troppo distanti ma vicini come quelli dei cartoni animati che è solito vedere. Naturalmente non esiste la formula perfetta, né la bacchetta magica, ma con un po di lavoro tutti i bambini possono appassionarsi alla lettura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come avvicinare i bambini alla lettura

Tutti quanti amiamo leggere, che siano libri, riviste o giornali non importa, leggere serve per accrescere la nostra cultura o semplicemente come passatempo. Abituare il proprio bambino alla lettura non sempre è un'impresa facile. Si sa che da piccoli...
Elementari e Medie

5 modi per avvicinare i bambini alla lettura

Si sa, l'educazione è un impegno che un genitore si prende, nei confronti del figlio, fin dai primi mesi di vita. Quando parliamo di educazione, indichiamo un attività ben più ampia del semplice bon-ton, parliamo dell'arte di stare al mondo, ed in...
Elementari e Medie

Consigli di letture per bambini delle elementari

La formazione per un bambino è la parte più importante nel processo di crescita. Sapergli trasmettere la passione per la lettura fin da piccoli è fondamentale per un genitore, affinché il proprio bambino cresca con una curiosità smisurata e una voglia...
Elementari e Medie

10 consigli per far amare la scuola ai vostri bambini

Nei primi anni scolastici, può succedere spesso che nei bambini si crea una particolare ansia e un particolare odio verso la scuola. I motivi di tale problema, possono nascere soprattutto a causa del ritmo scolastico da seguire ogni giorno, dei compiti...
Elementari e Medie

5 consigli per preparare i bambini alla scuola elementare

I cambiamenti posso aiutare i nostri bambini a crescere e maturare, tuttavia essi possono anche diventare fonte di stress ed ansia. Fra i cambiamenti che tutti i bambini devo prima o poi affrontare, troviamo il passaggio dall'asilo alla scuola elementare....
Elementari e Medie

5 strategie per migliorare la lettura

Leggere è una delle attività della nostra mente più importanti ed è fondamentale per l'apprendimento. Attraverso la lettura acquisiamo ogni sorta di informazione, nozione, concetto. Leggere è la base dello studio e del lavoro intellettuale. La lettura...
Elementari e Medie

Come far appassionare i bambini alla letteratura

Attualmente i bambini mostrano ben poco interesse verso i libri e la lettura. Questo perché dedicano il loro tempo ai videogiochi e, in alcuni casi, ai dispositivi di ultima generazione come smartphone e tablet. La lettura è molto importante per arricchire...
Elementari e Medie

Come parlare di dislessia ai bambini

La dislessia è un problema dell'apprendimento molto diffuso che generalmente colpisce 4 bambini su 100. Il bambino dislessico comincia a manifestare evidenti problemi durante i primi anni di scuola, presentando notevoli difficoltà nel leggere, nello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.