5 consigli per fare la squadratura in tecnica

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Educazione tecnica è una disciplina insegnata in tutte le scuole secondarie, in parte perché si tratta di una scienza alla base della nostra modernità e in parte perché è opportuno avere delle conoscenze tecniche che possono poi essere utili in vari campi di ricerca. Uno degli esercizi più richiesti nelle scuole è la realizzazione di una squadratura su un foglio. Ecco dunque cinque utili consigli per fare la squadratura in tecnica in modo preciso e corretto.

26

Utilizzare differenti tipi di matita

Per realizzare al meglio una squadratura, è necessario avere almeno due tipi di matita, da utilizzare nei momenti opportuni. Per le linee iniziali si può usare una matita H, che traccia un segno sottile, leggero, facile da cancellare ma che potete comunque vedere senza alcun problema. Invece, una volta finita la squadratura, è consigliabile ripassare le linee principali del disegno con una matita più morbida, possibilmente una HB, al fine di garantire dei contorni netti e ben visibili.

36

Munirsi di una buona gomma da cancellare

Iniziare con l'obiettivo di non fare errori è un'ottima cosa, ma non si deve per alcuna ragione cominciare una squadratura senza essere in possesso di una buona gomma da cancellare. Infatti, anche non facendo alcun errore, una volta completata la squadratura, bisognerà cancellare le diagonali e i segni lasciati dal compasso con una gomma da cancellare, preferibilmente una gomma bianca, che permetta di cancellare le righe senza lasciare segni di matita o sbavature sul foglio.

Continua la lettura
46

Fissare il foglio con lo scotch

Se si vuole ottenere una squadratura corretta e ordinata, è altamente consigliabile fissare i quattro angoli del foglio al tavolo con dello scotch. Meglio ancora sarebbe munirsi del classico nastro carta, che permette di fissare il foglio al tavolo, senza lasciare segni né sul legno né sulla carta una volta rimosso. Infatti, la realizzazione di una squadratura comporta l'uso di un compasso, di un righello e delle squadre, strumenti estremamente utili, ma che, se il foglio non è giustamente fissato al tavolo, rischiano di contribuire a muoverlo nel corso del lavoro, rappresentando così la causa degli errori più banali e semplici da evitare.

56

Essere il più precisi possibile nell'uso del righello

Educazione tecnica richiede precisione, soprattutto se, come in questo caso, si vuole ottenere una squadratura ordinata. È pertanto necessario cercare di essere il più precisi possibile senza avere fretta. Giunto il momento in cui si devono ripassare le linee tracciate dalla matita H con la matita HB, lo si deve fare con calma e precisione, posizionando il righello nel punto adatto, soprattutto per evitare di creare doppie linee.

66

Controllare la punta delle matite e del compasso

Ancora prima di iniziare, quando cioè ci si sta assicurando di avere il materiale necessario per la squadratura, bisogna controllare che la punta degli strumenti come matite e compasso che verranno usati sia appuntita e affilata. Una matita o un compasso dalla punta arrotondata a causa dell'uso, infatti, tracceranno delle linee troppo spesse, difficili da cancellare e sgradevoli da vedere in un disegno tecnico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come dividere un segmento in parti uguali

Imparare a disegnare è una delle attività più divertenti e creative che si possano svolgere a scuola. In molte scuole e soprattutto alla scuola media, la Geometria e l'Educizione Tecnica insegnano all'alunno come disegnare in maniera ordinata e precisa,...
Elementari e Medie

Come dividere un segmento in 3 parti congruenti

Durante un problema di geometria, ma anche più avanti in corsi di educazione e disegno tecnico o architettura, dovrete sapere come dividere un segmento in più parti congruenti.Se avete un segmento che, diviso per il numero di parti che volete ottenere,...
Superiori

Come costruire un ovulo dato l'asse minore

L'ovulo, in geometria, si definisce una curva policentrica chiusa. Ciò vuol dire che è una curva costituita da archi di circonferenza aventi centri diversi. In particolare l'ovulo è costituito da una semicirconferenza e da altri tre archi raccordati...
Elementari e Medie

Come costruire un triangolo isoscele dati i lati uguali e l'altezza

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire come poter costruire un triangolo isoscele dati i lati uguali e l' altezza. Cercheremo di risolvere questo problema nella maniera più semplice e veloce possibile, affinché poter applicare...
Elementari e Medie

Come dividere un angolo retto in tre angoli da 30°

La definizione di un angolo è la parte di piano compresa tra due semirette che presentano un vertice in comune. Un angolo retto misura 90°, ed è pertanto l'esatta metà di uno piatto. Il suo utilizzo in geometria piana è abbastanza diffuso e fondamentale...
Superiori

Come usare il compasso e i suoi accessori

Il compasso è considerato uno strumento di precisione dalle origini antichissime. I campi di applicazione di questo strumento spaziano dal disegno tecnico al disegno geometrico; proprio come per il balaustrino, lo strumento che permette di tracciare...
Elementari e Medie

Come tracciare la perpendicolare ad una retta passante per un suo punto

La retta è un elemento geometrico, uno dei tre enti fondamentali della geometria euclidea. Le rette per definizione sono infinite, ovvero, al contrario dei segmenti (che sono appunto porzioni di rette), non hanno un punto di inizio ed uno di fine. Queste...
Superiori

come disegnare un ettagono inscritto in una circonferenza

Un ettagono è un poligono che ha sette lati e sette angoli; questa figura geometrica è regolare quando ha tutti i lati delle stesse dimensioni e gli angoli interni della stessa ampiezza. Leggendo questo tutorial si possono avere degli utili consigli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.