5 consigli per affrontare le ultime interrogazioni

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli ultimi giorni dell'anno scolastico sono sempre molto difficili da affrontare: da una parte mentalmente si è già in vacanza, proiettati verso un'estate di svago e divertimenti e soprattutto senza compiti da fare! Dall'altra però ci sono le ultime prove da affrontare, interrogazioni e compiti in classe che potrebbero anche essere determinanti per il voto finale. Dunque l'atteggiamento da tenere non è diverso rispetto a quello che si deve avere durante tutto il corso dell'anno: concentrazione e diligenza. Ecco nel dettaglio 5 consigli per affrontare le ultime interrogazioni.

26

Studiare

Sembra un consiglio banale, ma non lo è affatto! Molti studenti, giunti verso la fine dell'anno scolastico, sono convinti di aver già fatto tutto quello che dovevano e tralasciano un po' i libri. Il rischio è che durante un'interrogazione a sorpresa si prenda un brutto voto impossibile da recuperare. Quindi ci si deve impegnare ancora come il primo giorno: la cosa facile è che probabilmente non ci saranno cose nuove da studiare, ma solo da ripassare.

36

Chiedere aiuto

Non bisogna vergognarsi nel chiedere un piccolo aiuto se ci si trova in difficoltà! Se si deve affrontare un'interrogazione importante per recuperare in extremis un voto basso, può essere molto utile creare gruppi di studio con compagni che abbiano lo stesso problema. Oppure si potrebbe chiedere ad un amico o ad un parente di ascoltarci mentre ripetiamo la lezione, simulando l'interrogazione vera e propria con delle domande formulate sugli argomenti più importanti della lezione.

Continua la lettura
46

Non perdere la concentrazione

Come si diceva, è facile che la concentrazione cali, man mano che le giornate si fanno più luminose e calde e stare in aula diventa sempre più gravoso. Per non deconcentrarsi troppo, atteggiamento che potrebbe comportare un calo del rendimento davvero grave in chiusura dell'anno, può essere utile studiare con gli amici, in modo da stimolarsi l'uno con l'altro.

56

Concedersi un po' di libertà

A fine anno scolastico uno studente è comunque, inevitabilmente, un po' stanco. Ha passato tutto l'inverno sui libri, ed è naturale che la sua capacità di apprendimento non sia al massimo. Per questo è necessario rigore nello studio, ma anche ritagliarsi degli spazi per rilassarsi e lasciare la mente libera da pensieri e nozioni. Stare troppo tempo sui libri non aiuta: se si vede che non si riesce più ad andare avanti, meglio staccare per una mezzoretta e poi ripartire con maggior lena!

66

Non cercare scorciatoie

Le scorciatoie non sono mai consigliabili nella vita, meno che mai a scuola. Inutile cercare di cavarsela sviando le interrogazioni, o copiando il compito da un amico. Non è bene nemmeno saltare dei giorni di scuola perché questo potrebbe nuocere alla condotta. Basta stringere i denti fino in fondo facendo il proprio dovere: solo così dopo ci si potranno godere le meritate vacanze senza debiti!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

10 consigli per affrontare il rientro a scuola

È certo che un po' tutti aspettiamo con ansia l'inizio delle vacanze estive per vivere momenti e situazioni indimenticabili tanto che dopo diverrà difficile ritornare a quel che prima facevamo. Tramite questo stacco importantissimo che si verifica una...
Elementari e Medie

10 consigli per affrontare l'inserimento a scuola

L' inserimento a scuola è una fase della vita che attraverso quasi tutti gli essere umani, quindi è buona cosa riuscire ad affrontarlo nel migliore dei modi. Proprio in merito a ciò, abbiamo pensato di stilare un elenco dove ci sono descritti i 10...
Elementari e Medie

5 consigli per affrontare alla grande il ritorno a scuola

Purtroppo le vacanze estive arrivate alla fine e inizia la scuola. Bisogna recuperare i ritmi che abbiamo abbandonato per tutta l'estate. Riprendere a studiare e a fare i compiti. Non abbiamo più tutto il tempo libero per gli hobby e per gli amici. Rientrare...
Elementari e Medie

5 consigli per affrontare la prova invalsi

La prova invalsi è una serie di test standard nazionale, una serie di test di italiano e matematica che serve al ministero dell'istruzione per valutare l'istruzione e preparazione degli alunni delle scuole in tutta italia. Le prove invalsi si svolgono...
Elementari e Medie

Come Affrontare Un Nuovo Anno Scolastico

Il ritorno a scuola, dopo 3 lunghi e intensi mesi estivi di vacanza, è senza dubbio un'esperienza traumatica per qualunque studente. Molto spesso si vengono a scontrare sentimenti contrastanti, dall'ansia alla curiosità verso il nuovo ambiente di studio,...
Elementari e Medie

Come affrontare il rientro a scuola dopo le vacanze estive

Le vacanze sono agli sgoccioli e i vostri bambini ancora devono abituarsi all'idea di dover tornare a scuola? In effetti le vacanze estive sono il periodo dell'anno preferito sia dai bambini che dagli adulti, poiché segnano la fine dell'anno scolastico...
Elementari e Medie

5 modi per affrontare i compiti a casa

Andare a scuola non è di certo piacevole per tutti i bambini. La scuola infatti richiede impegno, serietà, studio, curiosità e richiede anche un po' di impegno per quanto riguarda lo svolgimento dei compiti a casa. Molti bambini detestano studiare...
Elementari e Medie

Come affrontare la dislessia in classe

La dislessia costituisce al giorno d'oggi un problema piuttosto serio per tantissime persone. Queste ultime infatti solitamente non riescono a comprendere nella maniera corretta delle parole ed hanno difficoltà a leggere e a scrivere. Nella seguente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.