5 buoni motivi per studiare

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La tipica domanda che tutti, almeno una volta nella propria vita, ci sono posti è: "Perché dobbiamo studiare"? Purtroppo, spesso "studiare" ci risulta molto faticoso e sgradevole, anche perché vorremmo impiegare il nostro tempo libero facendo altre cose, come uscire con gli amici o andare in palestra per allenarci e pensare così al nostro benessere fisico. Senza dimenticare che, ci sono anche quelle materie e quegli argomenti che ci sembrano completamente inutili e che non potremmo mai applicare nella vita di tutti i giorni. Ebbene, però, possiamo elencare ben 5 buoni motivi per studiare che possono darvi la carica per continuare! Vediamo quali sono:.

26

La cultura aiuta nelle discussioni

Avere cultura e conoscere diversi argomenti, vi permetterà di essere affascinanti e di avere la meglio anche nelle discussioni più acerbe. Infatti, se siete persone acculturate, sarete decisamente più avanti degli altri perché conoscerete differenti argomenti e in qualsiasi posto vi troverete o con chiunque parlerete saprete relazionarvi nel modo migliore, e uscire da vincitori anche in situazioni difficili!

36

La cultura ti permette di avere un futuro migliore

Avrete di sicuro più chance di trovare un lavoro che vi soddisfi. Infatti, con la cultura potrete affrontare tutte le situazioni sfavorevoli che vi capiteranno e saprete adeguarvi a qualsiasi cosa, imparando così anche dalle vostre disavventure. Quindi, studiate per avere un futuro migliore e trovare soprattutto un impiego che vi soddisfi.

Continua la lettura
46

La cultura rende liberi di scegliere

La cultura vi permette di capire e avere un occhio critico rispetto alle situazioni e quindi di fare la scelta migliore. Infatti, se avrete a disposizione tutti gli elementi per comprendere cosa è bene e cosa è male, nessuno potrà obbligarvi a fare delle scelte che non volete e che non vi piacciono. La cultura rende liberi di non essere sottomessi alle persone ignoranti.

56

La cultura è l'unica cosa che nessuno potrà togliervi

Un giorno a scuola, un bambino chiese alla maestra perché fosse così importante studiare. Lei saggiamente rispose: "Studia perché la cultura è l'unica cosa che non potranno mai toglierti". In effetti è così, se ci pensiamo un po'. Potranno toglierci tutto, il lavoro, la casa, la macchina ma la cultura, no! Questo perché le cose che avremo imparato su banchi di scuola, faranno sempre parte di noi.

66

La cultura ti permette di realizzare i tuoi sogni

La cultura ci dà le ali per volare! Se abbiamo un sogno, inevitabilmente abbiamo bisogno di avere tutti gli "strumenti" per realizzarlo. Quindi è necessario anche essere preparati ad usare tutti i modi e mezzi per raggiungerlo. E solo la cultura ci permette di fare questo!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

5 buoni motivi per scegliere una scuola bilingue

Il bilinguismo, ossia la capacità di esprimersi in due diverse lingue, è al giorno d'oggi molto diffuso, sopratutto grazie alle sempre più frequenti unioni tra individui di nazionalità, e quindi lingue e culture, diverse. I figli di genitori che parlano...
Elementari e Medie

Come aiutare Un Lavativo A Studiare

Se una persona cara (figlio, fidanzato/a) non ha la minima voglia di studiare, come fare? Con questa guida facile riuscirete a fargli cambiare idea, a fargli avere un metodo di studio, e ad imparare come si aiuta veramente una persona in difficoltà con...
Elementari e Medie

10 consigli per avere buoni voti alle medie

Molti bambini trovano davvero ostico il passaggio dalle scuole elementari a quelle medie. Il cambio di scuola, di compagni di classe e di insegnanti sembra avere spesso ripercussioni negativi anche sui voti a scuola. Ecco quindi una guida pratica ed utile...
Elementari e Medie

Come fare la tessera magnetica per i buoni pasto scolastici

Addio buono pasto cartaceo, arriva la tessera magnetica. Tutti gli alunni delle scuole materne, elementari e medie inferiori avranno un’unica tessera personalizzata contenente tutti i dati del bambino, e il pasto verrà richiesto direttamente facendola...
Elementari e Medie

Come studiare la storia

Se si incontrano delle difficoltà nello studio della storia perché è difficile ricordare date, nomi di battaglie, generali e politici non bisogna disperare in quanto esiste una soluzione per tutto. La storia è molto importante; essa permette di conoscere...
Elementari e Medie

Come aiutare i bambini a studiare storia

Aiutare i bambini a studiare ed a svolgere i compiti per la scuola non è sempre necessario: alcuni bambini riescono, fin dai primi anni della scuola elementare, a sviluppare un proprio, semplice metodo di studio, con il supporto e le direttive dell'insegnante....
Elementari e Medie

5 consigli per studiare storia

Per studiare al meglio argomenti di storia bisogna perseguire i seguenti obiettivi: la correttezza dei dati, la memorizzazione di questi, l'esposizione finale. Ecco cinque consigli per mettere in pratica questi principi, soprattutto il secondo che risulta...
Elementari e Medie

Come fare quando non si ha voglia di studiare

Non è raro che molti studenti abbiano smarrito o, meglio ancora, mai trovato la loro voglia di studiare. Tutto ciò, molto spesso, viene accompagnato da uno scarso rendimento. In questa guida verranno dati alcuni semplici consigli che spiegheranno come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.