5 buoni motivi per scegliere ragioneria

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Già a gennaio della terza media i ragazzi sono chiamati a decidere cosa vorranno scegliere una volta ottenuta la licenza di primo grado della scuola secondaria. La scelta potrà ricadere su un liceo, un istituto tecnico o professionale, ma questo dipenderà dal singolo orientamento individuale. Se la scelta ricade su un Istituto tecnico economico (o ITE), la tradizionale ragioneria, gli insegnamenti prevalenti saranno il diritto, l'economia, il commercio e la finanza, offrendo la possibilità di distreggiarsi tra la contabilità di imprese, pubbliche o private, il fisco e la finanza. Dalla riforma Gelmini l'ITE ha due settori, quello dell'amministrazione,finanza e marketing e quello del turismo, e undici indirizzi.
Vediamo cinque buoni motivi per scegliere ragioneria.

26

Avere un discreto interesse per la matematica

Se gli insegnanti riferiscono una vostra particolare capacità a districarvi tra i numeri e vi piace la matematica, se scegliete ragioneria potreste trovarvi bene. Nel biennio la matematica viene affrontata normalmente tra formule e algebra, puntando l'accento più sul lato pratico che teorico, nel triennio invece si parla prevalentemente di matematica applicata, quindi sempre di calcoli ma relativi all'economia d'azienda, come ad esempio il calcolo di interessi o la redazione di un bilancio.

36

Avere un diploma fruibile per il lavoro

Lo studio di materie specifiche, che differiscono a seconda dell'indirizzo che si intende scegliere e comunque specializzanti, come il diritto, l' economia e la finanza, grazie anche ad un percorso quinquiennale che permette di assorbire in modo adeguato le varie nozioni, offre la possibilità di ottenere un diploma con il quale si può entrare facilmente nel mondo lavoro tramite stage o tirocini.

Continua la lettura
46

Possibilità di proseguire gli studi universitari

Se al momento della vostra scelta siete ancora indecisi se continuare i vostri percorsi dopo la scuola superiore, potete scegliere ragioneria anche in funzione di questa opzione. Infatti i vari e specifici insegnamenti, hanno un approfondimento tale che ottenuto il diploma si può decidere di proseguire gli studi all'università in ambito economico, giuridico o politico.

56

Confrontare l'offerta formativa dei vari istituti

Un'altro aspetto importante, è valutare il POF, cioè il piano dell'offerta formativa e confrontarla nei vari istituti tecnici economici, presenti nelle vostre zone. La scelta ricadrà sull'istituto con l'offerta formativa più valida dal punto di vista delle attività curriculari ed extracurriculari, come ad esempio la possibilità di prendere la patente europea o di effettuare vacanze studio all'estero.

66

Valutare la presenza di aziende pronte ad assumere

Infine un buon motivo per scegliere ragioneria, dopo la terza media è guardare la realtà in cui si vive quotidianamente e valutare se vi è la presenza di piccole o medie imprese o di aziende con capacità di assumere persone che abbiano le abilità acquisite durante il quinquennio di studi. Spesso infatti le aziende se devono fare delle assunzioni, prediligono scegliere studenti appena diplomati nel loro settore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come ottenere buoni voti a scuola

Avere dei buoni voti a scuola non è qualcosa che si fa solamente per far contenti i propri genitori o gli insegnanti, ma dovrebbe rappresentare orgoglio e soddisfazione personali dello studente. Certo, è vero che "il voto non fa la persona" o che "il...
Superiori

7 motivi per scegliere di studiare greco antico

In tutte le scuole del mondo, ormai, si studia una seconda lingua straniera, come inglese o spagnolo o francese. Nei licei classici, invece, si studiano anche il latino e il greco antico. Molti ragazzi apprezzano questa lingua e la studiano con piacere,...
Superiori

5 motivi per iscriversi al Liceo Linguistico

Scegliere la scuola da frequentare non è facile perché si è ancora troppo piccoli e perché spesso si tende più a seguire gli amici anziché le proprie passioni questo anche perché si ha paura di affrontare un nuovo mondo. Scegliere un istituto o...
Superiori

5 motivi per innamorarsi di un compagno di classe

Innamorarsi è sicuramente una bellissima esperienza di cui non si riesce a fare a meno. Avere qualcuno a cui si vuole bene e riceverne a sua volta è sicuramente bellissimo. Quando ci si innamora tra i banchi di scuola è un qualcosa che sicuramente...
Superiori

5 motivi per iscriversi al Liceo Artistico

Quando si arriva al termine dei tre anni di Scuole Medie si giunge alla difficile scelta di un Liceo adatto alle proprie competenze e alle proprie capacità. Il Liceo, deve essere sempre adatto alle caratteristiche caratteriali, alle voglie e alle volontà...
Superiori

5 motivi per iscriversi al Liceo Scientifico

La scelta del Liceo dopo le scuole medie, è molto difficile. Molti ragazzi si trovano spaesati, disorientati, confusi e non riescono a prendere una decisione ad un'età così infantile che può trasformare la via del loro futuro culturale e lavorativo....
Superiori

Le tecniche di consolidamento del bilancio consolidato

Il bilancio consolidato è un documento che espone lo stato economico e patrimoniale di un gruppo di società. Tale gruppo è formato da società controllanti, dette anche società capogruppo, e società controllate. Nella redazione del bilancio consolidato,...
Superiori

Come riclassificare i conti di bilancio

Un bilancio classificato presenta informazioni sulle attività, le passività e il patrimonio netto di un'entità che sono aggregate (o "classificate") in sottocategorie di conti. È estremamente utile includere le classificazioni, poiché le informazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.