5 buoni motivi per proseguire l'università

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In un periodo di crisi economica e disoccupazione giovanile elevata, lo studio diventa per molti giovani, una perdita tempo. Supportati dalla consapevolezza che la carriera universitaria, non è più una garanzia lavorativa, tanti studenti propendono per l'abbandono degli studi. In realtà questa è quasi sempre una scelta sbagliata. Principalmente perché significherebbe darsi per vinti. Ecco, quindi 5 buoni motivi per proseguire l'università.

27

Soddisfazione personale

Uno dei buoni motivi per proseguire l'università è la soddisfazione personale che ne deriva. Lasciare gli studi è per molti giovani una liberazione. In realtà molto spesso capita, che dopo qualche tempo, essi si chiedano come sarebbe stato se avessero proseguito. Se avessero trovato delle opportunità lavorative più adeguate e cosi via. Per cui continuare significherebbe avere maggiore fiducia in se stessi e sulla propria capacità di raggiungere degli obiettivi.

37

Contatti personali

Inoltre tra i buoni motivi per non lasciare l'università vi è quello legato alle amicizie e ai legami che s'instaurano fra colleghi. L'ambiente universitario è ricco di spunti legati al confronto con gli altri. Non solo per quanto riguarda la vita universitaria, ma anche ai gruppi di studi e al contatto con culture diverse.

Continua la lettura
47

Conoscenza

La cosa fondamentale che da l'università è senza ombra di dubbio la conoscenza e la cultura. Nonostante si nutrano forti dubbi sui propri sbocchi lavorativi, sicuramente la conoscenza è qualcosa che rimane ad uno studente per tutta la sua vita. Continuare gli studi anche da autodidatta allena il cervello e lo mantiene giovane più a lungo. Inoltre la cultura rende le persone più interessanti e accattivanti.

57

Opportunità inaspettate

Nonostante siano molti i giovani laureati che preferiscono lasciare il paese per trovare nuove opportunità all'estero, chi resta può sempre sperare in opportunità inaspettate. Continuando gli studi universitari si è pronti a queste irripetibili occasioni, che potrebbero presentarsi al momento opportuno.

67

Crescita personale

Infine tra i buoni motivi per proseguire l'università vi è quello legato alla crescita personale che essa da ai suoi studenti. Gli esami e le prove da sostenere sono sempre uno sprono importante, che fortifica il carattere degli studenti e, li rende più forti per le future sfide che la vita metterà loro d'avanti. Inoltre l'università sostiene moltissimi progetti di scambio culturale che prevedono viaggi e stage. Niente di più di questo aiuta gli studenti a coltivare la loro passione per lo studio.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

5 motivi per iscriversi all'università

La maturità, per alcuni studenti, risulta essere l'ultimo ostacolo da superare dopo diversi anni di studi (di norma, cinque). Una porzione di questi riesce successivamente a inserirsi nel mondo del lavoro, mentre altri, i meno fortunati, stazionano un...
Università e Master

5 buoni motivi per studiare e lavorare

Di motivi sull'importanza del dedicarsi allo studio ed al lavoro possiamo trovarne a bizzeffe, ma sicuramente cercare di restringerne il campo è importante e sprona ad invogliare tutti gli interessati, o semplici curiosi, ad approfondire l'argomento....
Università e Master

5 buoni motivi per partecipare all'Erasmus

L'Erasmus, acronimo di European Region Action Scheme for the Mobility of University Students, è un programma di mobilità studentesca nato nel 1987. Esso permette agli studenti universitari di andare a vivere e studiare all'estero per un periodo che...
Università e Master

Come iscriversi all'università di Londra

Il sogno nel cassetto di molti studenti è, quasi certamente, quello di studiare in un’università londinese. Un esempio corretto e condivisibile, poiché l'esperienza di studiare all'estero permette di ampliare i propri orizzonti culturali in un'ottica...
Università e Master

Come scegliere l'università

Dopo la maturità tocca allo studente l'ardua scelta se proseguire gli studi oppure cercare lavoro.Al giorno d'oggi moltissimi studenti, chi per difficoltà nel trovare lavoro e altri proprio per scelta decidono di entrare nel mondo universitario. Ma...
Università e Master

Come richiedere una Borsa di Studio per l'Università

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di università. Entrando più nello specifico, ci occuperemo di borse di studio. Infatti, come avrete letto nel titolo che accompagna questa guida, ora andremo a spiegarvi Come richiedere una borsa...
Università e Master

Come entrare in un'università americana

Ogni anno, numerosi studenti vogliono entrare in un'università americana. Quelle classiche vengono stilate puntualmente e dicono che tanti di questi atenei sono i migliori a livello mondiale. A far rinunciare i ragazzi ad inseguire l'obiettivo di avere...
Università e Master

Come superare il Test di Ammissione all'Universita'

È ormai risaputo che il percorso di studi di un individuo inizia dalla scuola elementare. Qui si imparano le basi su cui fondare la propria cultura e il proprio sapere. Il criterio di valutazione per superare il test di ammissione all'università, la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.