"1984" di George Orwell in pillole

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Uno dei romanzi più famosi del celebre scrittore George Orwell è senza dubbio "1984". Si tratta di un un classico della letteratura straniera, e molto spesso è oggetto di studio e approfondimento nelle scuole superiori. Con questa guida vogliamo consegnarvi alcune pillole del romanzo, come la sua ambientazione, la trama e alcuni dettagli sul protagonista principale, e vedrete che dopo aver letto questa guida, la curiosità prenderà il sopravvento e domani sarete già in libreria alla ricerca di "1984".

25

In " 1984" George Orwell immagina una società futura in cui vige il totalitarismo assoluto, prendendo come spunto il Nazismo e il Comunismo dell'Unione Sovietica. Si narra che il primo titolo del romanzo non fu 1984, bensì " L' ultimo uomo d'Europa ". Il titolo definitivo nacque per caso, quando Orwel inverti le ultime due cifre dell'anno 1948, anno in cui scrisse il romanzo.

35

Questo romanzo è uno dei più famosi nel suo genere, cioè il genere della distopia. La parola distopia deriva da utopia e vuole significare il suo esatto opposto. I romanzi di corrente distopica immaginano e raccontano società future che si sono organizzate secondo politiche e dinamiche sociali molto negative. Questa visione del mondo è frutto di una forte sfiducia nella società ed un profondo pessimismo, sentimenti che invasero l’Europa all’inizio del Novecento e che diventarono più radicati con le due guerre mondiali.

Continua la lettura
45

Il protagonista di 1984 è Winston Smith, un uomo semplice che vive in un immaginario mondo del futuro formato da tre grandi Stati Totalitari: Oceania, Estasia ed Eurasia. Il nostro personaggio vive e lavora in Oceania, uno Stato in cui regna il Totalitarismo più assoluto di un partito politico presieduto da un personaggio molto discusso e temuto, il Gande Fratello. Quest’ultimo governa ogni cosa, controlla la vita delle persone attraverso schermi e telecamere.

55

Winston Smith è un membro del Partito, che ad un certo punto si rende conto che la sua vita è eccessivamente plagiata e comincia ad avere dei comportamenti contrari a quelli imposti dallo Stato. Tuttavia, come ben sa, è continuamente spiato e tenuto sotto controllo. Il protagonista si innamora di Julia e con lei aderisce ad un’organizzazione contro il Partito, la Confraternita. Si scoprirà solo successivamente che questa organizzazione era una trappola creata dal Partito stesso per trovare eventuali dissidenti. Per il suo tradimento, Winston è punito con torture fisiche e psicologiche che lo porteranno infine ad assoggettarsi alla forza del Partito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.