10 suggerimenti per diventare il primo della classe

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Il tuo rendimento scolastico è sotto la media e vorresti diventare uno studente modello per ottenere i massimi voti sia in condotta che nelle materie? Hai problemi con qualche disciplina in particolare e vorresti stupire il prof con delle interrogazioni eccellenti? Fai felici genitori ed insegnanti, segui questi 10 suggerimenti per diventare il primo della classe!

211

Scegli un posto al primo banco

Se vuoi diventare il primo della classe dimentica i banchi in fondo all'aula. Nelle ultime file sarà più facile distrarti con i compagni. Scegli un posto in prima fila e seguirai le lezioni con più attenzione. Ti concentrerai maggiormente e se hai problemi di vista, ti verrà più semplice guardare le slides alla lavagna.

311

Evita di chiacchierare coi compagni

Evita di parlare con i tuoi compagni mentre il professore sta spiegando la lezione. Oltre ad essere una mancanza di rispetto nei confronti dell'insegnante e dei compagni che potrebbero essere disturbati dai tuoi sussurri, parlando durante la lezione rischierai di non capire a fondo l'argomento trattato dal prof.

Continua la lettura
411

Non copiare nei compiti in classe

Anche se hai studiato poco e sei arrivato impreparato ad un compito in classe, evita di sbirciare nel foglio del tuo vicino di banco. Consegna invece il foglio in bianco o rispondi solo alle domande dei test di cui sei sicuro. Il prof apprezzerà la tua onestà, non si sentirà raggirato ed acquisterai così la sua fiducia.

511

Assentati il meno possibile

Per essere il primo della classe, recati a scuola quotidianamente e non fare troppi giorni di assenza. Le assenze influiscono molto sia sull'apprendimento delle materie che sulla pagella stessa. Superare il numero di assenze consentito dal regolamento scolastico farà abbassare drasticamente i tuoi voti.

611

Fai sempre i compiti a casa e non restare indietro col programma

Studia a casa e non tralasciare i compiti che ti vengono assegnati. Utilizza un diario per segnare gli esercizi che dovrai svolgere. In caso di assenze prolungate chiedi a un compagno di portarti i compiti o di farti spiegare la lezione in cui non eri presente. Cerca inoltre di essere sempre al passo con il programma. Se non hai capito una lezione non accumulare lacune. Chiedi al professore di tornare sull'argomento perché qualcosa non ti è chiara. In alternativa chiedi a qualcuno più bravo di te di farti aiutare e anche tu diventerai presto il primo della classe.

711

Arriva a scuola puntuale

Anche la puntualità incide sul rendimento scolastico. Ai professori non piace veder arrivare gli alunni a lezione iniziata. Specialmente se ciò accade più volte, potresti ricevere una nota di demerito.
Organizzati in modo da essere in aula al suono della campanella ed entra alla seconda ora solo se strettamente necessario (ritardo treno, visita medica, etc).

811

Organizza gruppi di studio

Studiare insieme agli altri è il modo migliore per memorizzare parti complicate o scrivere relazioni. Organizza gruppi di studio con alunni primi della classe, disciplinati ed esperti nelle materie in cui hai più difficoltà. Non studiare con compagni che si concentrano poco, chiacchieroni o che credono che un gruppo di studio sia una scusa per stare in compagnia.

911

Consulta più fonti quando studi

Quando stai studiando a casa non ti limitare alle informazioni che trovi sui testi scolastici. Consulta anche altre fonti quali enciclopedie, dizionari e siti specialistici. Confrontati con i tuoi familiari ed esponi a loro il tuo punto di vista sull'argomento appena studiato.

1011

Non rifiutarti se il prof ti chiama alla lavagna

Se vieni interrogato o l'insegnante ti chiama alla lavagna non dire mai di no. Anche se non sei sicuro di rispondere correttamente a tutte le domande, alzati dal banco deciso e affronta l'interrogazione senza paura. Reputati impreparato soltanto nel caso in cui tu non abbia studiato per nulla la lezione.

1111

Trova il tuo metodo di studio

Il decimo suggerimento per diventare il primo della classe è quello più importante di tutti: trova il metodo di studio che più fa al caso tuo. Prova a capire in che modo ti concentri di più e quali strumenti ti sono più consoni (tablet, evidenziatori, quaderni per le brutte copie, etc). Fin dal primo giorno di scuola crea una tabella di marcia e cerca di seguirla il più possibile. Dividi le ore di studio da quelle di svago per abituarti senza fatica ai ritmi scolastici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come fare una foto di classe

Qual è uno dei momenti più belli che tutti noi ricordiamo degli anni della scuola? Il ballo di fine anno, alcune gite scolastiche oppure semplici momenti di quotidianità vissuti in classe. Ma la domanda è un'altra. Come facciamo tutti noi, magari...
Elementari e Medie

10 regole per essere un buon rappresentante di classe

Fare il rappresentante di classe implica delle responsabilità e una discreta quantità di tempo e d'impegno, oltre ad un cera dose di pazienza, utile e necessaria per riuscire ad interagire con tutti i ruoli e le persone che inevitabilmente si incontrano...
Elementari e Medie

10 consigli utili per gestire una classe

Fare l'insegnante non è assolutamente facile per chi si trova alle prime armi con questa esperienza. Insegnare in una classe certe volte può essere davvero difficoltoso, soprattutto quando la classe è davvero composta da alunni ingestibili. Eccovi...
Elementari e Medie

5 regole da rispettare in classe

Se siete alle prime armi con l'insegnamento e non sapete bene come gestire una classe di alunni scatenati, mantenete la calma e fate attenzione a non lasciarli troppo liberi di fare.Le regole in una classe, sono importanti per mantenere una certa calma...
Elementari e Medie

Come realizzare un cartellone con le regole di classe

Una classe scolastica è una piccola comunità. I piccoli individui che si approcciano allo studio a scuola si trovano a convivere molte ore con i loro amici. Questa convivenza è fondamentale per la formazione di ogni persona, poiché si impara il rispetto...
Elementari e Medie

Le funzioni del coordinatore di classe

All'interno della scuola c'è un'organizzazione gerarchica ben determinata. In particolare c'è il consiglio di classe che si presenta come un organo collegiale costituito dal Dirigente scolastico, due rappresentanti dei genitori e il corpo docente, tra...
Elementari e Medie

Come stare attento in classe

La scuola sta per finire e le vacanze estive si avvicinano. Dopo mesi e mesi trascorsi tra compiti in classe e interrogazioni, ci si può prendere qualche settimana di sano relax. I compiti delle vacanze si devono comunque svolgere, ma coloro che hanno...
Elementari e Medie

Come evitare un compito in classe

Il compito in classe è, di solito, uno dei momenti più delicati per uno studente. Cresce ben presto la tensione e, con essa, anche la paura di non essere preparati e, quindi, di non farcela. Ma uno studente intelligente può anche escogitare un modo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.