10 motivi per cui è importante leggere

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Imparare a leggere è una delle prime cose che si fa assieme a parlare, camminare e scrivere. Per molti è divertente, per altri noioso, ma in ogni caso è molto importante per imparare per facilitare la comunicazione tra gli individui, essere indipendenti, conoscere le leggi, imparare nuove nozioni e non farsi raggirare da chi invece sa leggere molto bene. Se non vi sentiti spronati dalle letture che vi ritrovate nella libreria di casa o volete spiegare a un amico perché un buon libro sia così importante, ma non trovate le parole, leggete questa guida, che vi fornirà tutte le dritte necessarie affinché possiate imparare quali sono i 10 motivi per cui è importante leggere.

211

E' un passatempo

Leggere è sicuramente un passatempo e a differenza di molti altri forse anche meno appassionanti, è pure economico. Un buon libro è un passatempo mentre siete in metropolitana, su un autobus o al mare mentre prendete il sole sulla sdraio. È una delle attività preferite da svolgere per gli amanti della cultura assieme all'ascolto della musica tramite mp3 e cuffie o tramite cellulare e tablet.

311

E' economico

I libri ormai sono alla portata di tutti, si trovano nelle librerie, nei supermercati, nelle bancarelle ai mercati e gratis in biblioteca. Si trovano pure sottoforma di ebook su internet, scaricabili anche gratuitamente. È possibile, in alcuni siti, fare acquisti di ogni genere e ottenere dei vantaggiosissimi sconti sull'acquisto di libri.

Continua la lettura
411

Stimola la fantasia

Leggere stimola sicuramente la fantasia: il panorama dei libri autobiografici, biografici, storici o comunque trattanti avvenimenti realmente accaduti è sicuramente ridotto rispetto ai romanzi, ai fantasy, ai narrativi, che trattano di storie inventate che lasciano molto spazio all'immaginario. Ci sono libri che trattano di creature e mondi inesistenti, di magia, di amori surreali, che coinvolgono chi vuole evadere dalla vita quotidiana per appassionarsi a una storia che non sia la propria abitudinaria e scontata.

511

Amplia la cultura

Leggere consente di imparare moltissime nozioni nuove, politiche, scientifiche, letterarie e amplia il bagaglio culturale degli individui. La cultura e l'arte sono il principale mezzo di contrasto all'ignoranza, che ne è il concetto opposto. La promulgazione di ideali che stimolino la cultura accrescerebbe il valore di ogni popolo.

611

Consente di trovare lavoro

Leggere e di conseguenza ampliare la cultura e sviluppare la fantasia, consentono di aumentare le conoscenze, le attitudini e le capacità di ogni individuo, per questo motivo le persone colte e studiose hanno maggior possibilità di trovare un lavoro stabile, dignitoso e affidabile.

711

Dà spunti di conversazione

Consente anche di possedere molti temi di cui parlare con sconosciuti in momenti di imbarazzo e soprattutto con gli amici: oltre che parlare dei libri stessi letti, si può parlare delle innumerevoli informazioni che si è appreso. Se siete amanti dei telefilm tratti da libri, ad esempio, potrete essere stimolati a maggior ragione a leggere i libri da cui sono stati trasposti e spronare chi vi sta intorno a fare lo stesso.

811

Aumenta le capacità mnemoniche

Leggere di fatto aumenta la memoria e consente quindi di migliorare le capacità di ragionamento, di calcolo, di logica. Secondo le statistiche di solito chi legge è più propenso a saper svolgere problemi complessi ed è bravo in matematica. I letterati, ad esempio, ottimi traduttori di lingue antiche come il latino e il greco, sono anche dei buoni scienziati.

911

Rende il mondo più onesto

Ormai è risaputo che i giornali, i telegiornali, le radio, il web e gli altri mezzi di comunicazione spesso diffondano teorie e informazioni infondate o manovrate. Leggere aiuta una più sincera comprensione dei fatti, consente di scoprire la verità e facilità il confronto di idee tramite più fonti, che non verranno mai cancellate come gli articoli web o non più trasmessi come servizi tv.

1011

Consente il benessere interiore

Esistono molti libri a tema filosofico e religioso, culturale davvero diversi rispetto alle religioni e alle idee che vengono propinate quotidianamente dalla massa e dai media. Tale genere di libri consente ai lettori di sviluppare una personalità libera da dogmi e scevra da compromessi. Conoscere nuove religioni e nuove correnti di pensiero amplia la mentalità.

1111

Migliora il linguaggio e la scrittura

La lettura non è assolutamente fine a se stessa. Conoscere l'esistenza di moltissimi vocaboli e il modo corretto in cui andrebbero scritti, migliora senza dubbio il modo di parlare di ogni individuo, che riuscirà ad adottare la parola migliore in base alla circostanza senza dare spazio a incomprensioni. Avrà delle capacità riassuntive notevoli e sarà sicuramente un abile scrittore, che limita al minimo i refusi, gli errori di ortografia, sintattici e lessicali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come leggere in modo corretto per farsi capire da chi ascolta

Una buona dizione è fondamentale, per essere chiari ed incisivi in qualunque conversazione, tanto che esistono delle scuole professionali in tal senso, mirate soprattutto alla formazione di particolari arti e mestieri, come la carriera degli attori...
Elementari e Medie

Come leggere ad alta voce: alcuni consigli

Leggere ad alta voce per lunghi periodi è difficile, ma non impossibile. Potrebbe essere necessario durante un discorso o una presentazione, o anche solo per leggere qualcosa a un bambino o a una persona ipoudente. Ecco alcuni semplici consigli su come...
Elementari e Medie

Come imparare a leggere

La lettura è una delle basi per l'apprendimento. Si impara a leggere a partire dalla prima elementare, quando il cervello è abbastanza sviluppato per cominciare a comprendere i caratteri di scrittura. Molti bambini, comunque, riescono a leggere le prime...
Elementari e Medie

Come leggere una mappa geografica

La parola "geo" in greco antico significa "terra" ed il termine "grafia" altro non è che il modo di scrivere; pertanto la geografia, come tutti sappiamo, è la materia che studia e rappresenta il globo terrestre. È una scienza che rappresenta, tramite...
Elementari e Medie

Come leggere assimilando il testo

La lettura è una delle attività più belle ed entusiasmanti che l'essere umano sia in grado di compiere, se motivata e curata sin dalla più tenera età. Saper leggere non implica solo il saper decifrare foneticamente i segni che vediamo sulla pagina;...
Elementari e Medie

Scuola: 5 motivi per non far fare l'anticipo ai bambini

I bambini nei primi anni di vita compiono progressivamente e quotidianamente molteplici scoperte e conquiste: con la crescita e lo sviluppo psicofisico, queste piccole creature iniziano a prendere sempre più consapevolezza del mondo e a diventarne protagonisti....
Elementari e Medie

10 buoni motivi per andare a scuola

Immaginiamo di essere in mezzo ad una tempesta di pioggia. È difficile uscirne, se non altro, la cosa da fare è scappare e mettersi al riparo. Il vento non ci fa respirare e a malapena riusciamo a non bagnarci. Per uscirne bisogna aguzzare di più la...
Elementari e Medie

Scuola: 5 motivi per far fare l'anticipo ai bambini

Un po' tutti i bambini, soprattutto quelli di oggi, manifestano la necessità di voler svolgere e attuare determinati compiti ancor prima di arrivare alla giusta età, tanto che noi adulti dovremmo capire se, realmente sono pronti in quel qualcosa che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.