10 limiti notevoli da imparare assolutamente

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Nello studio della matematica uno degli argomenti più ostici è sicuramente quello riguardante i limiti. Un po per l'astrusità dell'argomento stesso, un po per la sua vastità i limiti risultano essere il tallone d'Achille di numerosi studenti, anche se ferrati in matematica. Gli esercizi sui limiti, per loro natura, sono pressoché infiniti ma, almeno alle scuole superiori, spesso possono essere ricondotti allo studio di alcuni limiti fondamentali, chiamati limiti notevoli. Questi limiti vanno dimostrati e poi imparati, in quanto sono utilissimi nello svolgimento degli esercizi e vanno a dimezzare il lavoro di comprensione della traccia e dello svolgimento. In questa guida vedremo solo dieci dei limiti notevoli da imparare assolutamente.

211

Funzione esponenziale

Il limite di x che tende a meno infinito di una funzione con base elevata ad x stesso da come risultato 0, se la base è superiore ad 1 e infinito se la base è inferiore ad 1. Al contrario il limite di x che tende a più infinito di una funzione con base elevata ad x stesso da infinito se la base è maggiore di 1 e 0 se la base è inferiore a 1.

311

Seno

Il limite per x che tende a 0 del rapporto fra senx e x da risultato nullo. Allo stesso modo il limite per x che tende a 0 del seno di una funzione di x fratto la funzione stessa da lo stesso identico risultato del limite precedente. Questo è chiamato limite fondamentale della trigonometria.

Continua la lettura
411

Coseno

Il limite per x che tende a 0 del rapporto fra la differenza 1-cosx e x al quadrato risulta essere pari a 1/2 ovvero 0,5. Come detto in precedenza può essere fatto lo stesso ragionamento sostituendo all'interno del limite al posto di x una funzione definita in x.

511

Tangente

Un limite analogo a quello del seno è quello della tangente: il limite di x che tende a 0 del rapporto fra la tangente di x e x stesso da valore unitario. Allo stesso modo al posto del valore x può essere sostituita la funzione f (x), esattamente come dimostrato nei passi precedenti.

611

Arcoseno

Analogamente a quanto avvenuto al primo passo il limite per x che tende a 0 del rapporto fra l'arcoseno di x e x stesso da risultato unitario. Ancora una volta possiamo sostituire ad x la cosiddetta funzione equivalente che vale nel suo dominio e codominio.

711

Arcotangente

Andiamo avanti nella trigonometria e parliamo del limite per x che tende a 0 del rapporto fra arcotangente di x ed x stessa da per risultato sempre 1. Anche qui possiamo pensare che f (x) valga allo stesso modo di x, stando attenti in questo caso ai punti in cui l'arcotangente non esiste.

811

Seno e coseno iperbolici

Anche se non si studiamo quasi mai nel dettaglio, possono avere un ruolo importante nei limiti notevoli i cosiddetti seno e coseno iperbolici. Senza addentrarci nella definizione di questi enti matematici possiamo semplicemente affermare che i loro limiti sono identici a quelli del seno e del coseno.

911

Logaritmo naturale

Il limite per x che tende a 0 del rapporto fra il logaritmo naturale della somma (1+x) ed x stesso da risultato 1. È fondamentale non confondersi con l'altro limite notevole sui logaritmi che prevede il logaritmo decimale e non quello naturale.

1011

Potenza con differenza

Il limite di x che tende a 0 del rapporto fra la differenza fra la quantità (1+x) elevata ad un coefficiente c e 1 diviso x stessa da proprio il coefficiente c. Come prima possiamo sostituire alla x la funzione relativa ad x senza ricorrere in errori.

1111

Numero di Nepero

Il limite che tende all'infinito della somma fra 1 e 1/x elevata a sua volta ad x da per risultato il numero di nepero, indicato in matematica con la lettera e. Questo risultato è fondamentale perché, a partire da questo, vengono derivati numerosissimi limiti secondari.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come risolvere le disequazioni goniometriche

Le disequazioni goniometriche sono operazioni matematiche nei quali l’incognita è, generalmente, un angolo "x" espresso mediante funzioni di seno, coseno, tangente e cotangente. La matematica è una delle materie più impegnative nell'iter degli studi...
Superiori

Trigonometria: grafici delle principali funzioni

In un primo momento, durante lo studio della trigonometria i rapporti trigonometrici riguardano solo i triangoli rettangoli. Poi si imparano a trovare i rapporti tra qualsiasi angolo, con tutti e quatto i quadranti. Successivamente si parla di cerchio...
Superiori

Come risolvere disequazioni trigonometriche

Le disequazioni nelle quali l’angolo incognito è espresso tramite funzioni goniometriche (ovvero seno, tangente, coseno, cotangente) vengono definite ''disequazioni trigonometriche''. Gli angoli vengono espressi sempre in radianti e per la risoluzione...
Elementari e Medie

Come determinare il seno, il coseno e la tangente

In matematica, le funzioni trigonometriche o funzioni goniometriche o funzioni circolari sono funzioni di un angolo; esse sono importanti nello studio dei triangoli e nella modellizzazione dei fenomeni periodici, oltre a un gran numero di altre applicazioni....
Superiori

Come trovare seno e coseno avendo la tangente

Uno dei primissimi obiettivi della trigonometria, consiste nello studio delle funzioni goniometriche, ossia particolari funzioni costruite a partire dalla circonferenza geometrica. Tra queste, le prime e più importanti, sono il seno e il coseno. Se dovete...
Superiori

Come semplificare seno e coseno

La trigonometria è una parte della matematica piuttosto interessante che ci consente di studiare in maniera approfondita e scientifica la costruzione di varie figure geometriche. Grazie allo studio di particolari funzioni e formule è possibile risalire...
Università e Master

Trigonometria: applicazione delle formule di Briggs

Come probabilmente voi lettrici e lettori ben saprete, quando parliamo della trigonometria intendiamo quella branca dell'algebra che si occupa dello studio dei triangoli, partendo dai loro angoli. Il principale scopo della trigonometria è quello che...
Superiori

Come trovare il limite di una funzione trigonometrica

Anche se l'analisi matematica potrebbe sembrare un argomento molto complesso, i suoi teoremi, le sue formule ed i suoi esercizi sono esplicativi e dimostrativi dell'applicazione di teorie. Pertanto, entrando nell'ottica di questa affascinante materia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.