10 date storiche da ricordare

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Non tutti hanno buona memoria e sicuramente durante gli anni scolastici e universitari le date sono state un incubo un poco per tutti gli studenti. Quindi sarà sicuramente capitato a tutti di non saper rispondere alla famosa domanda "in che anno è successo...?". Capita a tutti una dimenticanza e comunque un fattore fisiologico il fatto di non ricordare alcune cose piuttosto che altre. Tuttavia esistono delle date storiche di eventi così importanti per la storia dell'umanità e non che vanno ricordate per forza. Un poco perché riguardano fatti talmente noti che le date vengono ripetute spesso, un poco perché avere almeno un quadro storico generico abbastanza chiaro è importante. Queste informazioni possono tornare utili nella vita quotidiana quando viene messe in gioco la vostra cultura generale. Quindi potrebbero servirvi durante un concorso pubblico, durante un colloquio e perché no durante le chiacchierate con gli amici. Vediamo insieme 10 delle date storiche più importanti da ricordare assolutamente. Nello specifico parleremo di date storiche relative all'età contemporanea.

211

1789: rivoluzione francese

La prima data importante relativa all'età contemporanea è quella che riguarda lo scoppio della rivoluzione francese. Quest'evento storico viene definito dagli storici come lo spartiacque tra le due epoche: età moderna ed età contemporanea. La rivoluzione francese ha portato alla nascita della repubblica francese e il crollo della monarchia assoluta e quindi dell'Ancien Régim, viene diffusa la dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino, il punto di partenza di tutte costituzioni moderne.

311

1914: prima guerra mondiale

Un'altra data importante da ricordare è quella relativa allo scoppio della prima guerra mondiale. È stata definita mondiale proprio perché ha coinvolto le più grandi potenze mondiali e alcune minori. Il conflitto ha avuto inizio il 28 luglio 191, quando l'Impero austro-ungarico dichiara guerra al Regno di Serbia a seguito dell'attentato all'arciduca Francesco Ferdinando d'Asburgo-Este a Sarajevo.
La guerra si concluse nel 1918.

Continua la lettura
411

1929: crollo della borsa di Wall Street

Importante avvenimento è anche quello del 29 ottobre del 1929, definito in seguito come il giovedì nero. In questa data avvenne il crollo finanziario della borsa di Wall Street, questa causò poi il crollo della borsa valori determinando dei stravolgimenti in tutta l'economia mondiale.

511

1939: seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale ebbe inizio il 1º settembre 1939 quando la Germania con a capo Adolf Hitler, attaccò la Polonia. Si concluse definitivamente con la resa della potenza giapponese in seguito ai bombardamenti di Hiroshima e Nagasaki.

611

1945: viene sganciata la bomba atomica su Hiroshima

Verso la fine della seconda guerra mondiale, il 6 agosto del 1945, un velivolo statunitense sganciò la bomba atomica sulla città di Hiroshima. Naturalmente questa provocò danni indescrivibili, causando la morte di centinai di migliaia di persone. Tre giorni dopo fu sganciata un'altra bomba su Nagasaki, causando altrettanto vittime e danni. Questi bombardamenti determinarono la resa del Giappone.

711

1946: nascita della Repubblica Italiana

Un importante avvenimento per la nostra repubblica è sicuramente quello relativo alla sua nascita. Questa avviene nel 1946 dopo l'esito del referendum del 2 giugno in cui venne chiesto al popolo di scegliere tra monarchia e repubblica. Il primo presidente della Repubblica, anche se in via provvisoria, fu Alcide De Gasperi.

811

1989: crollo del muro di Berlino

Un evento di rilevante importanza nella storia sicuramente è il crollo del muro di Berlino. Questo fu costruito nel 1961 dal governo della Germania dell'est per impedire che ci fosse libera circolazione tra la Germania dell'est e la Germania dell'ovest. Poi il 23 agosto del 1989 fu buttato giù permettendo così nuovamente la libera circolazione di persone tra la Germania dell'est e quella dell'ovest.

911

2001: crollo delle torri gemelle

L'11 settembre del 2001 l'organizzazione al-Qāʿida ha dirottato quattro voli civili. I terroristi dirottarono facendo schiantare due aerei contro le due torri del World Trade Center di New York (dette torri gemelle). Questo determinò il crollo dei due grattacieli causando la morte di tantissime persone. Il terzo aereo si schiantò contro il Pentagono. Il quarto aereo, arrivò schiantandosi in un campo vicino.

1011

2002: entra in circolazione l'euro

Dal 1 Gennaio del 2002 entra in circolazione nel marcato europea una moneta unica: l'euro. Oggi è adottato da diciannove dei ventotto stati membri della comunità europea. L'insieme di tutti i paesi in cui circola questa moneta viene definita Zona Euro.

1111

2008: elezione di Barack Obama

Il 4 Novembre del 2008, per la prima volta nella storia, viene eletto presidente degli Stati Uniti d'America un uomo di origine Afroamericana: Barack Obama. L'altro candidato alla presidenza durante quelle elezioni era il repubblicano John McCain. Obama Si è ufficialmente insediato nella casa bianca solo il 20 Gennaio del 2009.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

10 cose da ricordare su Petronio

Titus Petronius Niger, che i posteri conoscono meglio come Petronio, è un personaggio storico vissuto nel I secolo della nostra era. Più esattamente pare che sia nato a Massillia -l'odierna Marsiglia francese- nel 27 d. C. e morto in Campania nel 66...
Superiori

Metodi per realizzare gli schemi di storia

Per studiare bene la storia sembra che il sistema migliore sia quello di realizzare uno schema.ub">Infatti esso fungerà da guida, aiuterà a memorizzare più in fretta i dati da ricordare racchiudendoli in maniera chiara così da poterlo consultare anche...
Superiori

5 tecniche di memorizzazione rapida

Esistono delle persone che possiedono una capacità di memorizzazione davvero strepitosa, che gli consente di ricordare qualunque cosa (come i numeri di telefono, i nomi, i percorsi stradali e i dettagli riguardanti ad una pellicola cinematografica)....
Superiori

Storia: i Patti Lateranensi

I Patti Lateranensi sono il punto più importante e conclusivo dell’annosa ‘questione romana’, ovvero la disputa sulla funzione di Roma come sede del potere temporale del pontefice e contemporaneamente capitale d’Italia. Pertanto si può affermare...
Superiori

Come memorizzare un libro facilmente

Se abbiamo un buon metodo di studio, il nostro cervello metabolizza le lezioni ed i concetti letti e dopo averli rielaborati, li trattiene senza doverli imparare a memoria. Determinati argomenti, come una poesia, delle date di storia, alcune formule,...
Superiori

Come Organizzare Un Ripasso Di Storia Durante Il Periodo Estivo

Se durante il periodo estivo è necessario ripassare una materia dove nel corso dell'anno scolastico c'è stata una vistosa lacuna, ed in particolare la storia, bisogna saper organizzare il programma in modo da comprenderlo al meglio, e soprattutto farlo...
Superiori

Come memorizzare le formule matematiche

Memorizzare le formule matematiche non è per nulla semplice ma, molto spesso, è necessario farlo. Molti studenti, infatti, sia universitari che liceali si trovano a dover affrontare compiti di fisica e matematica che prevedono l'utilizzo di complicate...
Superiori

Come migliorare la memoria a lungo termine

Il ricordo è forse la cosa più bella che abbiamo. Ricordare è ciò che aiuta la gente ad andare avanti in alcuni momenti negativi; ricordare sensazioni ed eventi belli infatti, è qualcosa da custodire gelosamente dentro di noi. Nessuno può infatti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.