10 consigli per scrivere un tema scolastico

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Dalla prima elementare in poi, puntualmente arriva il momento del compito in classe o da svolgere a casa. In questo modo gli insegnanti verificano le conoscenze acquisite e le competenze maturate dai loro alunni. Se lo studio e l'impegno sono regolari, non sarà difficile cimentarsi in questo lavoro. Di seguito vengono proposti 10 consigli per scrivere un tema scolastico.

211

Vari tipi di testo

Innanzi tutto bisogna capire quale tipo di testo dobbiamo affrontare. Esistono testi narrativi, descrittivi, informativi, regolativi, argomentativi, espressivi ed altri ancora. Questo ci indicherà il linguaggio da usare, i modi e i tempi appropriati.

311

Inizio

L'inizio prende spunto dalla traccia del tema. Si parte dall'argomento proposto e si analizza in modo generale. La lunghezza deve essere relativamente breve. Un buon inizio deve suscitare curiosità nella lettura. Accertarsi che sia scorrevole.

Continua la lettura
411

Corpo centrale

Il corpo centrale ha una lunghezza variabile. Deve sviluppare l'argomento in tutte le sue sfaccettature. Bisogna stare molto attenti a non fare giri di parole. Attenersi strettamente al contenuto. Spiegare in modo completo ogni singola parte.

511

Fine del tema

La fine del tema ha una lunghezza relativamente breve. Riassume le conclusioni esposte. In alcuni temi si può concludere con delle riflessioni personali. Si può dare risalto ad una una parte più importante per noi. Deve evidenziare l'esaurimento dell'argomento sviluppato.

611

Progettazione

Naturalmente il tema si scrive prima in brutta copia. Sul foglio possiamo schematizzare quello che dovremo scrivere. Dobbiamo soffermarci sulla traccia. Analizziamola attentamente. Fissiamo dei contenuti da sviluppare. Stabiliamo il linguaggio da usare.

711

Stesura del tema

La stesura deve essere chiara e completa. Lo svolgimento del tema sarà coerente e corretto. Rileggiamo ogni tanto i periodi precedenti. Attenzione ai vocaboli. Devono essere pertinenti al tipo di testo. Comunque non deve essere troppo lungo. Potremo sbagliare più facilmente.

811

Revisione

Prima di ricopiare in bella copia, rileggiamo scrupolosamente tutto il tema. Verifichiamo la scorrevolezza. Poniamoci un po' di dubbi sulle varie parti svolte. Attenzione alla coniugazione dei verbi. Controllare l'ortografia. Assicurarsi di non essere usciti fuori traccia.

911

La bella copia.

La bella copia finirà nelle mani dell'insegnante. Il foglio deve presentarsi pulito e ordinato. Utilizziamo una calligrafia facilmente comprensibile. Non inventiamo stili personali. Evitiamo le cancellature. Seguiamo le indicazione dell'insegnante in caso di compito in classe.

1011

Non copiare

Quando siamo insicuri o impreparati, viene la voglia di trasgredire e di copiare il tema o parte di esso dai compagni o dai nostri testi. Non serve. Gli insegnanti, dopo poche lezioni, inquadrano subito gli alunni. È meglio un tema sufficiente, ma proprio!

1111

Ausili consentiti

Per migliorare lo svolgimento del tema scolastico è fondamentale ed indispensabile l'uso del vocabolario. È utile per scrivere i termini più appropriati. Chiarisce ogni dubbio sull'ortografia e sulle regole grammaticali. Facilita l'uso dei sinonimi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come pubblicare un giornalino scolastico

All'interno della seguente guida andremo a occuparci del classico giornalino scolastico. Lo faremo, nello specifico, trattando il tema che avrete sicuramente letto nel titolo della guida: come si fa a pubblica un giornalino scolastico? Un tema davvero...
Elementari e Medie

10 regole per un buon rendimento scolastico

È risaputo. Chi ha buoni voti a scuola è favorito sia all'università che nel mondo del lavoro. Non di rado infatti gli annunci di lavoro prediligono persone con una media di voti abbastanza buoni.C'è chi è portato ad ottenere a scuola ottimi risultati,...
Superiori

5 idee per mantenere viva l'attenzione in classe

Il mestiere dell'insegnante non è mai stato facile: seguire il programma, organizzare le lezioni, capire le difficoltà individuali degli alunni e dare loro il giusto sostegno. Talvolta in questo mestiere è possibile anche dover affrontare i cali di...
Elementari e Medie

10 suggerimenti per diventare il primo della classe

Il tuo rendimento scolastico è sotto la media e vorresti diventare uno studente modello per ottenere i massimi voti sia in condotta che nelle materie? Hai problemi con qualche disciplina in particolare e vorresti stupire il prof con delle interrogazioni...
Superiori

Come fare una buona impressione ai professori

L'inizio di un nuovo anno scolastico, che sia il rientro in una nuova scuola o no, è importante per fare una buona impressione agli insegnanti. Anche se a volte non lo ammettono, alcuni insegnanti giudicano gli studenti a primo impatto. I primi giorni...
Elementari e Medie

Come dare buona impressione a scuola

Ormai è risaputo che la prima impressione che diamo di noi stessi spesso è quella che conta, indipendentemente dalla situazione in cui ci troviamo. Il modo in cui ci presentiamo, insieme a tantissimi altri aspetti, consente agli altri di elaborare su...
Elementari e Medie

Come rinunciare all'insegnante di sostegno

Ormai da molti anni per gli studenti con problemi di qualsiasi genere è possibile usufruire dell'insegnante di sostegno. Infatti agli studenti che presentano handicap di qualsiasi genere o problemi di apprendimento gli viene messo a disposizione un professore...
Elementari e Medie

Idee per la festa di fine anno scolastico

Ogni anno, la fine della scuola rappresenta un momento molto atteso dai bambini, che potranno pensare a divertirsi per i successivi 3 mesi. Per salutare degnamente la conclusione dell'anno scolastico è possibile organizzare una festa che permetta di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.