10 consigli per leggere di più

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

La lettura ha molti effetti benefici sulla nostra mente in quanto permette di immedesimarsi e di vivere storie diverse, lontane dalla realtà quotidiana, in ambienti altrettanto diversi, e permette, inoltre, di arricchirsi culturalmente e mantenere allenata la memoria. Non tutti però trovano la giusta motivazione per iniziare una lettura e spesso la scusa più usata è la mancanza di tempo. Tuttavia per appassionarsi alla lettura è necessario solo iniziare. La curiosità di sapere cosa accadrà al capitolo successivo non farà altro che aumentare la vostra voglia di leggere. Se siete già lettori o avete intenzione di avvicinarvi ancor di più alla lettura, vi fornirò 10 consigli per leggere di più.

211

Leggere per passione

Leggere che passione! È questo il motto che si dovrebbe adottare quando si pensa ai libri ed è questo il primo consiglio per leggere di più. La lettura deve essere considerata una passione e non una costrizione. Sfogliare le pagine e sentire il profumo della carta, lasciandosi trasportare deve essere il primo passo per avvicinarsi alla lettura. Non bisogna leggere per dovere, ma per piacere.

311

Fare una lista

Scrivete una lista dei libri di cui avete sentito parlare, che vi incuriosiscono, che intendete assolutamente leggere. In tal modo è come se aveste un obiettivo da raggiungere. Ponetevelo però come missione positiva, e non come qualcosa di negativo da dover fare a qualsiasi costo. Tenete il libro ben in vista e alla prima occasione iniziate la vostra lettura.

Continua la lettura
411

Ritagliare del tempo

Quante volte sentiamo la frase: "non ho proprio tempo per la lettura". Non c'è frase più sbagliata. Passiamo il tempo a programmare le nostre giornate, per far coincidere gli innumerevoli impegni. Quindi perché non includere tra questi anche la lettura? Ponete il vostro libro sul comodino e quando vi coricate, imponetevi di dedicare almeno 30 minuti alla lettura. Vedrete che una volta iniziato, la trama vi appassionerà così tanto, che vorrete terminare nel più breve tempo possibile il vostro libro.

511

Raccontare agli amici

Condividete il vostro libro con gli altri, parlandone e raccontandolo. Rivivere con chi ci circonda le emozioni che vi ha trasmesso vi farà appassionare ancora di più al vostro libro e incentiverà il vostro fabbisogno di leggere. Inoltre, raccontare con ardore creerà curiosità anche nel vostro interlocutore e magari quest'ultimo sarà talmente incuriosito che leggerà il vostro stesso libro. Condividere una passione è un ottimo metodo per leggere di più.

611

Usare le applicazioni

Usare la tecnologia per dedicarsi alla lettura. Riflettendoci ogni minuto del nostro tempo libero lo usiamo principalmente per navigare sui social network. E se usassimo questo tempo per leggere? Chiunque ha sempre con sé lo smartphone o il tablet e numerose sono le applicazioni che permettono di scaricare libri a pagamento o anche gratis. Si potrebbe sfruttare il tempo leggendo, magari durante il tragitto casa-lavoro se si usano i mezzi pubblici, o durante le pause pranzo.

711

Frequentare un circolo di lettura

Un altro consiglio è quello di frequentare dei circoli della lettura. Essi stimolano la lettura in quanto c'è la condivisione di una passione comune e la possibilità di confrontarsi. Sapere di disquisire di un libro con altre persone è un ottimo stimolo per leggere. Esso costituisce anche un modo per confrontarsi attivamente ed interagire con altre persone.

811

Migliorare il lessico

Leggere aiuta anche a migliorare il lessico e ci aiuta anche con la scrittura. Nell'era della tecnologia in cui si inviano parole abbreviate e smile per descrivere le proprie emozioni, ci si allontana sempre di più dal saper scrivere correttamente. Spesse volte ci si trova in difficoltà perché non si ricordano le regole basilari della sintassi. La lettura ci aiuta proprio in questo. Inoltre, leggendo si apprendono nuovi termini che possiamo usare nel linguaggio quotidiano.

911

Trovare la motivazione

Per leggere un libro è necessario essere motivati. Per questo è importante scegliere libri che stimolano la vostra curiosità. Se siete inguaribili romantici i romanzi classici, anche di autori del passato, fanno al caso vostro; se siete appassionati di storia le biografie dei grandi personaggi del passato vi permettono di ripercorrere e scoprire vicissitudini che non sempre sono contemplati nei libri di storia; se amate i thriller i gialli fanno al caso vostro.

1011

Leggere più libri insieme

Può sembrare confusionario ma leggere più libri contemporaneamente aiuta a leggere di più. Tenete più libri in più stanze della casa. Averli a vista d' occhio ci incentiverà a prenderli e a leggerli. Non preoccupatevi di non ricordare, basta iniziare per riprendere il filo da dove eravate rimasti.

1111

Pensare agli effetti benefici

L' ultimo consiglio per leggere di più è pensare alla lettura come un metodo che ci allontana dalla frenetica vita quotidiana e ci fa immergere in una dimensione di rilassamento per la nostra mente. Entrare e vivere insieme ai personaggi le loro vicissitudini ci fa allontanare dai nostri pensieri. Inoltre, leggere significa dedicare del tempo a sé stessi e se lo fate con passione costituisce un vero toccasana.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come Imparare A Leggere Meglio

Da molti leggere è considerato una vera e propria fatica e una persona su tre reputa che la lettura sia noiosa. Eppure quest'ultima apre le porte dell'intelletto. Grazie ad essa si diventa persone superiori per cultura. Tramite la lettura, senza lasciare...
Superiori

Come leggere in metrica un testo latino

Il latino viene considerato una lingua morta, eppure il suo studio, oltre ad essere molto interessante e affascinante, riesce ad aprire la mente come nessuna altra materia. Non per questo il liceo classico è ancora considerato una delle scuole migliori...
Superiori

Come leggere una tavola periodica

La tavola periodica è stata ordinata per la prima volta dallo studioso e scienziato Mendeleev, il quale capì che gli elementi chimici avevano fra loro delle caratteristiche simili, e via via che studiava nuovi elementi, decise di accostarli per queste...
Superiori

Come leggere in metrica un testo in greco antico

La metrica studia la composizione di un testo poetico. Esso è un'opera in versi di cui l'autore vuole mandare un messaggio. Il verso è è una riga di un testo ed è formato da un dato numero di sillabe che sfociano in figure metriche. In questa guida...
Superiori

Come scegliere un buon libro da leggere

Tutti noi, chi più chi meno, ogni giorno leggiamo qualcosa. Libri, riviste, giornali e molto altro. Chi è appassionato di letteratura, molto probabilmente in casa ha una vasta collezione di libri, testi di ogni argomento e genere, per colmare la propria...
Superiori

Come scegliere e leggere un libro senza annoiarsi

Per coloro che amano la lettura e sono curiosi di scoprire ogni volta qualche nuova storia, la scelta di un nuovo libro è molto importante. La lettura oltretutto è un'attività mentale davvero potente, in quanto aiuta ad apprendere e migliorare le nozioni...
Superiori

Come leggere un testo italiano in metrica

Leggere un testo in versi è ben diverso dal leggere un testo in prosa: quest'ultima è più simile al parlato quotidiano, complice anche l'assenza di rima, per cui si pongono fondamentalmente poche difficoltà nella sua lettura. Diversi fattori, invece,...
Superiori

Come leggere il distico elegiaco

Il distico elegiaco è tra le forme metriche più importanti della poesia classica. Come suggerisce il nome, veniva impiegato soprattutto dai poeti elegiaci e dagli epigrammisti. Conoscere il distico elegiaco significa avere accesso a un'ampia fetta della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.