Storia: le Repubbliche Marinare

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Dicasi Repubbliche Marinare quelle città italiane che nel periodo medioevale conquistarono l'indipendenza politica ed econonomica, ampliando i propri commerci e, conseguentemente, le proprie flotte. Con il nome di Repubbliche Marinare si intendono le città di Pisa, Amalfi, Genova e Venezia. Meno note eppure altrettanto importanti furono anche le città di Ancona, Gaeta, Noli e Ragusa, che in alcuni momenti arriverano addirittura a primeggiare nei commerci. Con questa guida cercheremo quindi di spiegare rapidamente la storia delle Repubbliche Marinare.

25

La Repubblica Marinara di Amalfi

La città di Amalfi fu la prima tra le repubbliche marinare ad acquisire un certo prestigio, notorietà e ricchezza. Situata nel Golfo di Salerno, fu anche la prima tra le repubbliche marinare ad allacciare rappporti commerciali con il fiorente mercato arabo; Amalfi aveva infatto sviluppato mercati commerciali con Bisanzio e con l'Egitto, privando gli Arabi del monopolio dei commerci.
Raggiunse un tal grado di prosperità che riuscì a coniare crearsi una moneta propria, denominata tarì. Agli Amalfitani fu attribuito anche il perfezionamento della bussola e l'emanazione delle tavole Amalfitane. Nel 1135 Amalfi venne invasa e saccheggiata dai pisani, in un momento in cui la debolezza della città marinara si faceva già sentire. In seguito alle gravi condizioni in cui verteva, Amalfi fu conquistata poi dai Normanni e questo ne determinò la fine dell'indipendenza.

35

La Repubblica Marinara di Pisa

Nel decimo secolo il fiume Arno, alla cui foce è situata la città di Pisa, era navigabile e quindi utilizzato per commerci e spostamenti. La navigabilità dell'Arno arrivava fin sotto le mura della città, rendendo Pisa punto nevralgico di scambi e commerci. Pisa combatté una battaglia contro i Saraceni, affianco alla Repubblica Marinara di Genova. La Repubblica pisana si consolidò come una grande potenza economica e raggiunse il massimo splendore con le crociate. Tuttavia, a causa di conflitti con Genova e dopo una serie di battaglie, fu sconfitta a Meloria e decadde.

Continua la lettura
45

La Repubblica Marinara di Genova

La Repubblica Marinara di Genova raggiunse una propria indipendenza alla fine del Decimo secolo, quando si liberò dalla Signoria feudale degli Obertenghi. La posizione strategica di questa città, coperta alle spalle dalle ampie catene montuose, le permetteva di essere ferrata nella navigazione, che sviluppò quanto più possibile. Genova, data la sua potenza economica crescente, riuscì a dotarsi di una forte flotta marittima e attrezzò il proprio porto, innescando un circolo virtuoso di scambi e commerci. Nel corso delle Crociate favorì non solo il trasporto di mezzi e persone, ma anche lo scambio di merci; creò inoltre molte colonie in Oriente ed estese così il suo controllo fino alle coste del Mar Nero. Dopo quattro secoli di florida attività, la Repubblica Marinara di Genova crollò sotto il peso della potenza di Venezia, determinando il proprio declino.

55

La Repubblica Marinara di Venezia

La Repubblica Marinara di Venezia, detta la Serenissima, raggiunge il suo prestigio grazie alla produzione e al commercio del sale. La sua crescita toccò il piano politico tanto quanto quello commerciale; al Doge furono presto affiancati due consigli, denominati consiglio maggiore e consiglio minore. Grandissimi furono i territori conquistati e sottomessi alla potenza di Venezia. Data la sua crescente espansione, Venezia entrò in conflitto con lo Stato Pontificio proprio per questioni territoriali. La sua collocazione geografica, particolarmente strategica, fece di Venezia una potenza in grado di accedere facilmente sia ai Paesi orientali, che ai Paesi oltre le Alpi. E non c'è da meravigliarsi se godette di un lucroso commercio tra Oriente e Occidente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Storia: le Signorie in Italia

Tra la metà del 200 e gli inizi del 300 si assiste ad un fenomeno di grande importanza in Italia, il passaggio dalle istituzioni comunali al governo di un solo signore. Tutto questo succede con modalità e tempi diversi sul piano nazionale. La signoria...
Superiori

Storia: la Battaglia di Lepanto

La Battaglia di Lepanto fu uno scontro della storia navale decisivo tra cristiani ed Ottomani che pose fine alle mire espansionistiche di questi ultimi. Si svolse nell'ottobre del 1571 in Grecia nelle acque di Lepanto, durante la guerra di Cipro, e vide...
Superiori

Repubblica Federale: come funziona

Una Repubblica Federale consiste in una forma di Repubblica formata da vari Paesi, i quali conservano un certo grado di autonomia. Una caratteristica fondamentale di una Repubblica federale è che i Paesi che lo costituisconosono accomunati da una legislazione...
Superiori

Storia: la dominazione spagnola in Italia

La storia della dominazione spagnola in Italia iniziò ufficialmente nel 1559 con la pace di Cateau-Cambrésis attraverso la quale fu dichiarata la fine delle guerre tra Spagna e Francia e alla prima fu riconosciuta la sovranità in alcune zone d'Italia...
Lingue

Come fare il comparativo in russo

Il russo è una lingua di origine slava, parlata non soltanto in Russia, ma anche in diverse ex repubbliche dell'Unione Sovietica. Secondo studi recenti, si attesta che tale lingua viene parlata da quasi centottanta milioni di persone, e rappresenta il...
Elementari e Medie

Storia: l'Italia Medievale

La storia è ricca di riferimenti importanti, ognuno segna una tappa fondamentale per il proseguire dello sviluppo umano, sociale e industriale che ha portato a quel tipo di società che oggi chiamiamo moderna. Ma il processo di evoluzione è stato molto...
Superiori

L'Unità d'Italia in breve

L'Unità d'Italia non fu facile e, gli avvenimenti storici che portarono a questa unione, si protrassero per gran parte del 1800. Caduto Napoleone, si riunì il Congresso di Vienna (1814-1815) per dare all'Europa un nuovo assetto. Esso si propose di...
Maturità

La successione di Fibonacci

La successione di Fibonacci è una serie numerica particolare in cui ogni numero è il risultato dei due numeri che lo precedono. Essa prende il nome da Leonardo Pisano (detto Fibonacci), matematico pisano, vissuto a cavallo tra il XII ed il XIII secolo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.