Scienze: guida sui pianeti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

I pianeti (dal greco planetes cioè errante, vagante) sono corpi celesti di forma sferica che non brillano di luce propria ma riflettono la luce del Sole che li illumina e intorno al quale ruotano. Il moto dei pianeti intorno al Sole è detto moto di rivoluzione e si svolge per tutti nella stessa direzione cioè da ovest verso est. Essi compiono anche un moto di rotazione intorno al proprio asse sempre da ovest verso est, eccetto Venere che ruota sul proprio asse da est verso ovest. Scopriamo insieme tramite questa guida di scienze, quali sono i pianeti che compongono il nostro sistema solare e quali sono le loro caratteristiche più importanti.

27

I pianeti che compongono il nostro sistema solare

I pianeti che compongono il nostro sistema solare sono: Mercurio, Venere, Terra, Marte, Giove, Saturno, Urano, Nettuno e Plutone. Possiamo distinguerli in pianeti interni, cioè quelli che si trovano tra il Sole e la fascia di asteroidi e sono Mercurio, Venere, Terra e Marte, e pianeti esterni quelli che si trovano più lontani dal Sole, oltre la fascia di asteroidi e sono Giove, Saturno, Urano, Nettuno e Plutone. I pianeti interni vengono chiamati anche pianeti terrestri poiché hanno caratteristiche simili a quelle della Terra e anche pianeti rocciosi poiché sono composti in prevalenza di rocce.

37

Descrizione del pianeta Mercurio

Possiamo procedere con la descrizione dei pianeti. Partiamo da Mercurio, il pianeta più vicino al Sole, caratterizzato da numerosi crateri dovuti all'impatto con meteoriti. La differenza di temperatura tra la parte illuminata e quella in ombra è notevole: 480°C è la temperatura della parte illuminata e -200°C quella della parte in ombra.

Continua la lettura
47

Il pianeta Terra

La Terra è il nostro pianeta, ed è l'unico sul quale si è sviluppata la vita. Le immagini trasmesse dai satelliti dimostrano che la Terra non è perfettamente sferica, ma leggermente schiacciata ai poli e rigonfia in corrispondenza dell'equatore. Lo schiacciamento ai poli è dovuto al moto di rotazione che essa compie intorno al proprio asse da ovest verso est.

57

Descrizione del pianeta Giove

Giove, è il pianeta più grande del sistema solare. La sua atmosfera è formata da idrogeno, elio, ammoniaca e metano. Intorno al pianeta ruotano ben 16 satelliti. Data la composizione gassosa del pianeta, il calore che esso irradia e il gran numero di satelliti che gli ruotano intorno, è stato paragonato a un sistema solare in miniatura. Saturno, è conosciuto come il pianeta degli anelli (anche se non è il solo a possederli), ne possiede oltre 10.000.

67

Descrizione del pianeta Nettuno e Plutone

Nettuno, ha un'atmosfera composta da metano, per questo motivo il pianeta appare di colore azzurro. È circondato da un sistema di anelli e possiede 15 satelliti. Plutone, è il pianeta più piccolo del sistema solare e il più lontano dal Sole. La rotazione intorno al suo asse è più lenta e possiede un solo satellite, Caronte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Pianeti terrestri e gioviani: caratteristiche

Oggi, grazie alla tecnologia avanzata e a dei telescopi digitali in grado di scrutare nel profondo universo, è possibile distinguere e classificare pianeti di ogni genere. Tra questi sono costantemente monitorati quelli che orbitano intorno alla Terra...
Superiori

Guida ai pianeti del sistema solare

Studiare per molti ragazzi non è mai una gioia ma ci sono certe materie che esercitano sempre un certo fascino nelle giovani menti, le quali, una volta che si comincia a parlare di quell'argomento, proiettano le loro menti ad immagini fantastiche, e...
Elementari e Medie

Come creare un sistema solare

Il sistema solare non è altro che un'immensa distesa spaziale, costituita da otto pianeti e da una varietà infinita di corpi celesti di vario tipo. All'interno di questo sistema, tutti i pianeti girano intorno al Sole seguendo un percorso ellittico...
Superiori

Fisica: il moto dei pianeti

In ordine di distanza dal Sole, i pianeti del Sistema solare sono: Mercurio, Venere, Terra, Marte (chiamati pianeti interni, o terrestri, perché presentano caratteristiche che sono simili a quelle del nostro pianeta), Giove, Saturno, Urano, Nettuno (detti...
Elementari e Medie

Come costruire un modellino del Sistema Solare

Il Sistema Solare è un interessantissimo argomento che si studia fin dalle scuole elementari. Per scoprire in cosa consiste l'universo, bisogna anzitutto saperne di più sulla Terra. E poi occorre studiare anche gli altri pianeti che ruotano attorno...
Superiori

Appunti di scienze sull'universo

Vuoi capirci di più per quanto riguarda l'universo ed i suoi misteri? Devi sapere che il discorso è estremamente ampio ma non si possono affrontare argomenti più difficili se non si conoscono le basi. Per tutti quelli che vogliono studiare l'universo,...
Superiori

Scienze: le comete e le meteore

Nel sistema solare, come è noto, sono presenti 9 pianeti, tra cui la Terra, che ruotano intorno al Sole. Oltre ai pianeti, però, bisogna sapere che esistono migliaia, milioni o forse anche miliardi di altri corpi che ruotano intorno ad esso. Questi...
Superiori

Le leggi di Keplero

Johannes Kepler è ora ricordato soprattutto per aver scoperto le tre leggi del moto planetario. Riportano il suo nome pubblicato nel 1609 e nel 1619. Ha fatto anche un lavoro importante in ottica (1604, 1611). Ha scoperto due nuovi poliedri regolari...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.