Rivoluzione industriale: guida

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Per Rivoluzione Industriale si intende un periodo storico nel quale si segna il passaggio da un sistema economico basato su agricoltura ed artigianato ad un nuovo sistema basato sull'impiego di nuove tecnologie e fonti energetiche che condurranno all'industria. Questo passaggio avviene nella prima metà del '700 a partire dalla Gran Bretagna, favorita dalle vaste colonie, dallo sfruttamento delle rotte commerciali marittime e la disponibilità di manodopera e di capitali. Approfondiamo l'argomento in questa breve guida.

27

Occorrente

  • Concentrazione
  • Applicazione nello studio
37

Prima rivoluzione industriale

La rivoluzione industriale copre un lungo periodo storico che viene suddiviso comunemente in "prima" e "seconda" Rivoluzione Industriale. La prima - che affonda le sue origini nel XVIII secolo - vide un fiorente sviluppo del settore agricolo, non solo grazie all'introduzione di nuove tecnologie ma anche di nuove tecniche che coinvolsero la coltivazione e l'allevamento di bestiame. Con l'incremento dei raccolti si ebbe un naturale aumento del commercio e delle enteate monetarie. Nello stesso periodo esplosero le industrie chimiche e siderurgiche e si ravvivó l'attivita di estrazione del carbone grazie all'introduzione della macchina a vapore. La prima rivoluzione industriale - favorita da piú efficaci reti di trasporti e dalla diffusione del nuovo sistema economico capitalistico - ebbe inizio in Inghilterra per diffondersi poi, al Nord degli Stati Uniti, in Francia, in Prussia, in alcune aree dell'Impero Asburgico e alcune zone isolate dell'Italia Settentrionale.

47

Seconda rivoluzione industriale

La seconda rivoluzione industriale coincide con la Grande Depressione che coinvolse l'economia capitalistica fra il 1873 ed il 1896. Fu proprio in questo lasso di tempo che molte invenzioni vennero perfezionate ed altre tecnologie vennero scoperte: mentre Alexander Bell perfezionava il telefono inventato da Meucci nel 1871, Nel settore dei trasporti veniva messo a punto il motore a scoppio. Nel 1887 Alfred Nobel inventò la dinamite e Nel 1895 Guglielmo Marconi provò per la prima volta a comunicare a distanza attraverso le onde elettromagnetiche. Fu grazie a tutte queste nuove tecnologie che l'industrializzazione subí una notevole accelerazione.

Continua la lettura
57

Condizioni del lavoro

Durante la prima rivoluzione industriale, il proletariato, si trovava a vivere in condizioni pessime ed in netto contrasto con quanto accadeva nel mondo delle industrie e del commercio. L'unica ricchezza in loro possesso era la forza-lavoro e questo li spinse a rivendicare i propri diritti, riunendosi in associazioni di mestiere. Grazie a queste iniziative dal basso si ottenne l'emanazione delle prime leggi in favore delle donne lavoratrici e a tutela dei bambini lavoratori.
Con la seconda rivoluzione industriale si modificarono anche le condizioni di lavoro. Prese piede la teoria del Taylorismo, basato sull'organizzazione scientifica del lavoro e che faceva corrispondere un compito specifico ad ogni operaio che era tenuto a svolgerlo nei tempi e nei modi stabiliti. In questo modo il lavoro si svolgeva come in una catena di montaggio. Ovviamente non tutte le imprese possedevano risorse sufficienti ad accaparrarsi le moderne tecnologie e solo le industrie piú solide potevano contare sul sostegno delle banche. Il risultato fu il monopolio produttivo concentrato nelle mani delle industrie piú ricche e che ancor di piú accrescevano il proprio capitale. Fu cosí che ebbero vita i cartelli ed i trusts, organizzazioni verticali che curavano il processo produttivo dall'iniziale estrazione della materia prima alla realizzazione del prodotto finale.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come memorizzare le date di storia

Studiare gli avvenimenti storici può essere molto impegnativo, poiché bisogna legare dei fatti storici ben precisi collocandoli in un periodo temporale ben dettagliato. E spesso accade proprio di non ricordare bene le date, soprattutto se sono abbastanza...
Università e Master

Il Design Industriale

L'Industrial Design, meglio conosciuto dalle nostre parte come Design Industriale, grazie alla tecnologia che contraddisitngue la società in cui viviamo, sta diventando una disciplina sempre più affascinante e al tempo stesso, complessa. In molti non...
Superiori

Storia: l'età giolittiana in breve

Per descrivere l'età giolittiana in breve ci si deve riferire al periodo della storia Italiana che va dal 1901 al 1914. Nel 1901 il re Vittorio Emanuele III nominò presidente del Consiglio Giuseppe Zanardelli ed ad affiancarlo c'era, come ministro degli...
Superiori

Rivoluzione russa: cause e conseguenze

La prima guerra mondiale, fu una delle principali cause che mise rapidamente alle corde la fragile e arretrata struttura economica russa, portando enormi conseguenze. All'inizio del 1917 (anno in cui avvenne la rivoluzione russa), dopo che l'esercito...
Superiori

Storia: i moti rivoluzionari del '48

In questo articolo vogliamo cercare di dare delle informazioni perfette di storia, sui moti rivoluzionari del '48. Ecco come ebbe inizio la storia dei moti rivoluzionari del ' 48: mentre i governi continuavano la politica reazionaria della Restaurazione,...
Superiori

Filosofia: biografia di Schopenhauer

La prima fase dell'Ottocento è un'epoca storica caratterizzata da una profonda trasformazione dell'Europa, sotto il punto di vista tecnico, sociale ed economico. La società industriale lascia presagire un profondo progresso, con un netto incremento...
Superiori

La legge dei tre stadi di Comte

Tra i più illustri ed importanti esponenti del Positivismo, sicuramente Auguste Comte occupa una posizione di notevole rilievo. Durante tale corrente filosofica, che si affermò nella seconda metà del 1800, questo grande filosofo riscontrò un notevole...
Elementari e Medie

Appunti di storia: la rivoluzione copernicana

La storia, tra le tante materie che esistono, rappresenta una di quelle discipline maggiormente vaste. Proprio per questa ragione, infatti, quando è necessario effettuare dei ripassi o dei riassunti, risulta essere estremamente utile poter consultare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.