Riassunto di storia: La dinastia Tudor

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

La dinastia dei Tudor è stata senza dubbio la casa reale inglese più famosa e amata anche tutt'oggi, soprattutto grazie anche a cinema e a televisione che, attraverso trasposizioni che sono risultate più o meno realistiche, hanno trasformato la loro storia e quella di tutta la loro discendenza in un vero e proprio mito. Sia per questa che per altre ragioni che qui illustreremo, è bene fare un breve riassunto delle varie vicende e dei relativi protagonisti della famiglia di origine gallese che fu al governo dell'Inghilterra dal 1485 al 1603.

28

Enrico VII

Il primo re dei Tudor fu Enrico VII che nacque dal matrimonio di Edoardo Tudor, il quale aveva ricevuto il titolo nobiliare per il servizio che il padre Owen aveva offerto ai reali inglesi, con una donna discendente dei Lancaster, una nobile famiglia che vantava pretese sul trono inglese. Enrico quindi prese il potere con la sconfitta della famiglia York durante la Guerra delle due Rose, un conflitto civile che da decenni affliggeva l'Inghilterra per ragioni soprattutto dinastiche.

38

Enrico VIII

Enrico VIII fu senz'altro il re più famoso della storia della monarchia di tutto il mondo. Gran parte del suo successo è dovuto alle strane storie sentimentali: infatti ebbe ben sei mogli, una dopo l'altra che vissero tra intrighi ed esecuzioni, al fine di fornire un erede maschio sano che potesse essere il successore al trono. Molti film sono stati girati sulla vita di Enrico VIII, che fu realmente avventurosa e affascinante.

Continua la lettura
48

Edoardo Tudor

Edoardo era stato il figlio tanto desiderato da Enrico VIII ma non regnò mai realmente poiché era troppo giovane quando morì il padre che dovette lasciare le redini del trono ai suoi tutori, Edward e Thomas Seymur. Questi lo manipolarono a proprio piacimento. L'unica decisione che Edoardo prese personalmente era relativa alla religione: infatti eresse il protestantesimo come culto ufficiale del regno. Edoardo nominò come erede sua cugina, Lady Jane Grey, eliminando le sue sorelle dalla linea dinastica.

58

Maria Stuart

Maria era una fervente cattolica e passò alla storia come Bloody Mary perché fece bruciare al rogo centinaia di protestanti, cosa che le fece guadagnare questo tetro soprannome. Maria morì prima di avere alcun erede e fu sostituita dalla sorella Elisabetta I, che fu una delle regine inglesi più amate.

68

Elisabetta I

Elisabetta I, proprio per il suo carattere dolce e le evidenti doti diplomatiche mise fine alle diatribe religiose e propose la tolleranza come regola fondamentale per la prosperità del regno inglese. Restò vergine e dette all'Inghilterra l'immagine di purezza che le consentì di innalzarsi sopra le altre potenze europee: nei confronti di esse si dimostrò però sempre agguerrita per tenere il suo paese lontano da eventuali aggressioni, lottando anche contro la cattolica Spagna che intendeva sopraffarla. Poiché Elisabetta non lasciò eredi, la dinastia dei Tudor si concluse con lei.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Storia: Anna Bolena

Personaggio storico, interessante ma anche controverso, Anna Bolena ha ispirato grandi opere letterarie, teatrali e cinematografiche. La sua storia prende le mosse dalla dinastia inglese dei Tudor, regnanti dell'epoca. Fu infatti la seconda moglie di...
Superiori

Storia: il Colonialismo inglese

In questa guida verranno illustrate le tappe che hanno caratterizzato la storia del colonialismo inglese, un importantissimo quanto lungo e vasto periodo storico che muove i suoi passi dal XIV secolo fino alla prima guerra mondiale. L'Inghilterra fu...
Superiori

La Guerra dei Cent'anni in breve

Con Guerra dei Cent'anni si definisce uno tra i vari conflitti intercorsi a partire dall'XI secolo tra il Regno d' Inghilterra e il Regno di Francia che durò, non continuativamente, 116 anni e si concluse con l'espulsione degli Inglesi da tutti i territori...
Elementari e Medie

Storia: Enrico IV di Borbone

Enrico IV di Borbone è stato il primo discendente della dinastia francese dei Borboni. Questo personaggio è nato nel 1533 nella località di Pau, ed è morto assassinato a Parigi nel 1610. È soprannominato Enrico il Grande, nonché il "vert galant"....
Elementari e Medie

Storia: Ottone I di Sassonia

Ottone I di Sassonia (912-973), conosciuto anche con il nome di "Ottone il Grande", è noto per essere stato duca di Sassonia e re di Germania nel 936. È stato anche re d'Italia e imperatore del Sacro Romano Impero. Ottone I ricoprì altri incarichi...
Elementari e Medie

Prima Guerra Mondiale Riassunto

La Prima Guerra Mondiale ha segnato il corso del secolo scorso, cambiando inesorabilmente il mondo e influenzando per diretta conseguenza anche la società attuale. È stata la prima guerra che ha visto l'utilizzo di nuove armi e ad alto sterminio come...
Superiori

Il grande Impero napoleonico in breve

La storia è piena di condottieri valorosi che con le loro imprese hanno scritto la storia. Da Alessandro Magno, a Giulio Cesare, per citarne alcuni, senza dimenticare l'intramontabile Napoleone Bonaparte, che grazie alla sua arguzia e strategia militare...
Elementari e Medie

Storia: i più importanti Faraoni Egizi

Il popolo Egizio fu senza ombra di dubbio una delle civiltà più splendenti ed avanzate della storia. Questa popolazione seguiva uno schema gerarchico ben stabilito, mantenendo sempre gli stessi ruoli in base alle classi di appartenenza. Gli egizi, per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.