Quando sottolineare un testo

di Hanyun Zhang difficoltà: facile

Quando sottolineare un testo   wolfpaulus.com La sottolineatura è una tecnica più complessa di quanto non possa sembrare a prima vista, dato che richiede abilità di ricerca nell'ambito di un testo, di sintesi e di autocontrollo. Alcuni pedagogisti addirittura ne sconsigliano l'uso agli alunni prima della fine del liceo, perché una sottolineatura fatta male non aiuta. In realtà un sottolineatura ben fatta e accompagnata da note e segni sui margini del libro, può essere un gran risparmio di tempo. Vediamo in questa mia breve guida quando sottolineare un testo.

Assicurati di avere a portata di mano: libro o testo scritto penna o matita

1 Prima di tutto ricordati che il lavoro di sottolineatura e di annotazione di un testo non è separato dalla lettura, ma deve avvenire contestualmente ad essa. Infatti, il momento migliore per sottolineare o prendere appunti segue immediatamente la sua comprensione. Dopo che avrai compreso ciò che hai letto, è facile individuare le frasi nel testo che meglio lo sintetizzano e sottolinearle o trascriverle come appunti.

2 Il testo solitamente è suddiviso in unità di lettura, ovvero paragrafi o capitoli e solitamente si consiglia, spesso agli studenti inesperti, di sottolineare e prendere appunti immediatamente dopo aver compreso ciascuna unità di lettura in modo meccanico. Questa è una indicazione di tipo generale, infatti molto spesso accade di cogliere immediatamente l'affermazione da sottolineare all'interno di un lungo capoverso.

Continua la lettura

3 Durante la lettura può anche capitare che ti possa venire in mente una frase di sintesi nello stesso istante in cui stai leggendo quello specifico testo: in questo caso è opportuno che fissi immediatamente la sottolineatura o giungi una nota a margine, piuttosto che terminare la lettura del paragrafo e arrivare alla fine del testo per poi ripensare a come annotarlo.  In questo modo il concetto ti rimarrà più impresso, con una sola semplice lettura.

4 Un testo, di solito, è composto da due tipi di concetti: principali e di approfondimento, utilizzati da chi scrive per far capire meglio ciò che racconta. Durante la prima lettura ti accorgerai sicuramente di parole chiave fondamentali e di date. Prendi matita ed evidenziatore cerca questi termini. Non è necessario che tu faccia diventare tutta la pagina giallo fluo, nè che sottolinei le parole già in grassetto e i commenti laterali dell'autore. Una volta che hai individuato le parole chiave (di solito sono 3 o 4 per paragrafo), aggiungi a matita, dei brevi commenti personali. Un altro segreto che ti aiuterà molto, è quello di usare colori diversi per evidenziare concetti di tipo diverso, poiché la memoria visiva aiuta molto. Infine, se stai attento in classe mentre il professore spiega, il tempo di studio sarà notevolmente ridotto.

Come preparare un esame Come Superare Brillantemente Un Esame Universitario Di Giurisprudenza Come leggere e memorizzare un testo in lingua straniera Come acquisire un buon metodo di studio

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili