Psicologia: la memoria

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La memoria è uno dei temi più affascinanti che si può studiare in psicologia. Si tratta di una componente fondamentale della vita quotidiana, sulla quale ogni essere umano fa grande affidamento per la maggior parte della azioni. Quindi, possiamo dire che la vita senza memoria sarebbe quasi impossibile. La nostra stessa sopravvivenza dipende dalla nostra capacità di ricordare chi siamo, chi sono gli altri, le nostre esperienze passate, ciò che è pericoloso, ciò che è sicuro e tantissimo altro ancora.

24

Memoria come un grande catalogo per archiviare i dati

In passato si pensava alla memoria come un grande catalogo all'interno del quale archiviare i dati. Questa concezione è stata superata, la memoria non è più considerata come una struttura passiva, ma piuttosto come una struttura sovra-temporale, le funzioni della memoria consentono all'individuo di staccarsi dal presente e proiettare le sue azioni nel passato o nel futuro e collegarle tra loro.

34

I primi esperimenti

I primi esperimenti di laboratorio sulla memoria furono condotti alla fine del Diciannovesimo secolo dallo psicologo e filosofo tedesco Ebbinghaus. Questi voleva studiare la memoria senza che i suoi esperimenti fossero influenzati da eventuali cause sociali e culturali. Perciò utilizzava delle sillabe prive di senso che dovevano essere memorizzate dai soggetti nel minor tempo possibile. Gli studi di Ebbinghaus, pur avendo dei limiti, hanno prodotto risultati validi ancora oggi nello studio della memoria.

Continua la lettura
44

Gli studi sulla memoria

Nel ventesimo secolo gli studi sulla memoria furono ulteriormente approfonditi da molti autori. Ad esempio Bartlett riprese gli studi di Ebbinghaus, ma decise di svolgere esperimenti utilizzando termini con significati ben precisi. Il risultato mise in evidenza l’uso di schemi mentali grazie ai quali i soggetti riorganizzavano i contenuti per renderli più familiari e più facili da ricordare. Un’altra teoria molto importante che ha dato spunto a successivi approfondimenti è quella studiata da Atkinson e Schiffrin, cioè la teoria modale secondo la quale la memoria è costituita da diversi processi: la memoria sensoriale, la memoria a breve termine e la memoria a lungo termine.  Gli studi sulla memoria sono importanti, perché hanno avuto nella vita concreta dei risvolti applicativi. Ad esempio in ambito scolastico e pedagogico sono stati studiati i meccanismi che favoriscono l’apprendimento e quindi il passaggio dalla memoria a breve termine a quella a lungo termine. In ambito clinico i concetti di difesa psichica e rimozione hanno contribuito a spiegare fenomeni relativi alla dimenticanza in particolari situazioni di vita.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Appunti di psicologia cognitiva

La psicologia è una materia che abbraccia un campo veramente vasto, essa studia il comportamento, i problemi o anche solo il pensiero che alberga in ogni essere umano, scavandone nel profondo fino alle radici più intrinseche dell'animo umano. Di tipi...
Università e Master

Psicologia: la percezione

Secondo la psicologia quando si parla di percezione si intende un meccanismo secondo il quale la mente umana è in grado di elaborare gli stimoli sensoriali che provengono dalla realtà esterna traducendoli in stimoli più complessi. Si tratta di un aspetto...
Università e Master

Appunti di psicologia umanistica

Quando si parla di psicologia umanistica generalmente si intende un filone della psicologia che tende a mettere l'uomo al centro di ogni cosa. Essa studia quindi il pensiero umano prendendo in considerazione le principali cause che ne determinano la salute...
Università e Master

Psicologia: la Gestalt

La psicologia è la disciplina che osserva, studia e descrive il comportamento degli individui in relazione ai loro processi cognitivi, emotivi e affettivi. Esistono differenti scuole di pensiero nell’ambito della psicologia, si differenziano tra...
Università e Master

Come prepararsi all'esame di stato per psicologo

Molti studenti, si trovano davanti un muro quando arriva il momento di prepararsi al temutissimo esame di Stato in psicologia. Questo difficoltoso esame fondamentale per chi studia tale disciplina, i è sempre stato un grandissimo problema poiché è...
Università e Master

Appunti di psicologia della pubblicità

La psicologia è una materia piuttosto complessa, ma ciò non fa che renderla ancora più affascinante e intrigante. Esistono moltissime branche della psicologia, una di queste riguarda la pubblicità, una materia che ai nostri tempi ha un forte impatto...
Maturità

Psicologia dell'età evolutiva: appunti

La psicologia dell'età evolutiva rappresenta la branca della più vasta area della psicologia che si occupa dello sviluppo dell'essere umano. Per convenzione si fa terminare lo studio all'età adolescenziale. Numerosi sono stati gli psicologi che si...
Università e Master

Appunti di psicologia della comunicazione

La psicologia è una disciplina piuttosto complessa e allo stesso tempo interessante che studia i comportamenti e la psiche umana. Studiarla richiede tempo e dedizione e anche molta pratica. Della psicologia esistono molte branche, ognuna con una specializzazione,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.