Psicologia dell'età evolutiva: appunti

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

La psicologia dell'età evolutiva rappresenta la branca della più vasta area della psicologia che si occupa dello sviluppo dell'essere umano. Per convenzione si fa terminare lo studio all'età adolescenziale. Numerosi sono stati gli psicologi che si sono occupati di questo ambito, e celebri le loro teorie. Vediamo di approfondire meglio i concetti della psicologia dell'età evolutiva con degli appunti semplici, chiari e schematici. Ecco degli appunti sulla psicologia dell'età evolutiva.

26

Occorrente

  • Testi di riferimento dei vari autori.
36

Le fasi d Freud

Innanzitutto va specificato che, per meglio suddividere le teorie relative allo sviluppo del bambino e poi dell'adolescente, si sono stabilite delle tappe (espresse con l'età) di riferimento. Questa suddivisione ha un senso accademico perché aiuta a collocare gli studi degli autori in un momento specifico dello stadio del bambino (basti pensare alle fasi di Freud); l'importante è non assumere questi schemi in senso troppo rigido. Se ad esempio un bambino all'età di due anni non ha ancora cominciato a parlare, probabilmente il suo sviluppo linguistico procede in modo r allentato ma non per questo patologico. Dunque, per convenzione, i periodi studiati iniziano con la nascita fino ai due anni, poi trattano della cosiddetta seconda infanzia (dai 2 ai 6 anni), della fanciullezza (dai 6 ai 10 anni) e infine della preadolescenza (dai 10 ai 13 anni) e dell'adolescenza (che arriverebbe fino allo sviluppo sessuale e all'integrazione sociale, un tempo identificata con i 18 anni).

46

Piaget il fondatore dell'epistemologia genetica

Piaget è il fondatore dell'epistemologia genetica, termine che significa lo studio dell'evoluzione del bambino all'interno del suo ambiente fisico, sociale ed emotivo. Piaget afferma che il bimbo procede, attraverso la sua scoperta e comprensione del mondo, utilizzando due processi: l'assimilazione e l'accomodamento. Significa che il bambino, quando fa un'esperienza nuova (imparare a camminare ad esempio) assimila quel nuovo concetto. A questo punto però deve anche accomodarlo, cioè deve metterlo in pratica ed eventualmente aggiustarlo. Solo così potrà acquisire (cioè assimilare) altre tappe del suo sviluppo. Il lavoro di Piaget è notevole perché egli ha osservato (con il metodo descrittivo) centinaia di bambini per trarre le sue inferenze, dedicando davvero una vita allo studio di questi meccanismi.

Continua la lettura
56

Autrice Melanie Klein

L'altra figura di riferimento nel campo della psicologia evolutiva è Melanie Klein. Questa autrice partì proprio dalle teorie Freudiane (infatti anch'ella si inserisce nel filone delle teorie psicodinamiche). Melanie Klein parla di posizioni invece che di fasi o stadi. L'Io del bambino, cioè la sua coscienza dell'essere nel mondo, vive costantemente un rapporto con la sua figura di attaccamento (la madre) e con il mondo esterno.

.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Osservate, se ne avete, i vostri figli per cercare tracce di queste interessantissime teorie. Impararete davvero tanto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come prepararsi all'esame di stato per psicologo

Molti studenti, si trovano davanti un muro quando arriva il momento di prepararsi al temutissimo esame di Stato in psicologia. Questo difficoltoso esame fondamentale per chi studia tale disciplina, i è sempre stato un grandissimo problema poiché è...
Università e Master

Appunti di psicologia del turismo

La disciplina universitaria Psicologia del Turismo prepara gli studenti ad utilizzare le proprie competenze psicologiche nell'ambito turistico. Come ogni campo di studio, anche questo è caratterizzato da diverse teorie e per facilitarne l'apprendimento...
Università e Master

Come prepararsi al test di ammissione di psicologia

L'ammissione alla facoltà di psicologia, come accade per numerose altre facoltà italiane a numero chiuso, è subordinata al superamento di un test di ammissione. Attraverso questi test si vanno a verificare le conoscenze acquisite durante gli anni scolastici...
Superiori

Il sistema nervoso negli animali

La sopravvivenza di ogni organismo dipende dal suo adattamento a vivere in un determinato ambiente, a rispondere agli stimoli che da esso provengono e ad adeguarsi alle variazioni sia esterne e sia interne all'organismo stesso. Con il termine stimolo...
Superiori

Psicologia: il pensiero di Jung

Carl Gustav Jung durante la sua vita ha fatto si da dedicarne molta ad aiutare i suoi tanti pazienti, mostrando così la sua bravura e facendo capire anche il suo estro nella psicanalisi. In merito a ciò, molti praticanti nel campo della psicologia ricorrono...
Superiori

Appunti di psicologia infantile

Sigmund Freud è un noto neurologo e psicoanalista austriaco che viene considerato come il "padre dalla Psicoanalisi". Tuttavia, per psicoanalisi si intende il percorso esplorativo dei processi mentali che vengono ritenuti inaccessibili con metodi tradizionali....
Superiori

Appunti di Psicologia Sociale

La Psicologia Sociale è la branca della psicologia che studia le interazioni fra un singolo soggetto e i gruppi. In particolare si occupa dell'analisi dell'influenza sull'individuo di ogni pensiero, comportamento o atteggiamento altrui e della società...
Università e Master

Appunti di psicologia cognitiva

La psicologia è una materia che abbraccia un campo veramente vasto, essa studia il comportamento, i problemi o anche solo il pensiero che alberga in ogni essere umano, scavandone nel profondo fino alle radici più intrinseche dell'animo umano. Di tipi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.