Piccole donne di Louisa May Alcott: riassunto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

L'opera letteraria di Louisa May Alcott, "Piccole Donne", fa parte dei grandi classici della letteratura americana e mondiale. Da decenni diverse generazioni si sono appassionate a questo romanzo, soprattutto ragazze più giovani.
Benché scritto nel 1868, il libro tratta temi piuttosto attuali per i nostri tempi e ci insegna molte cose sul legame tra sorelle.
Louisa May Alcott, l'autrice, ha conosciuto la fama proprio grazie a "Piccole Donne". Ad oggi sono innumerevoli le rivisitazioni e le trasposizioni dei vari capitoli con cui si articola la storia. Ecco dunque un piccolo riassunto dell'opera.

24

Inizio del racconto

CI troviamo nel 1865, nel bel mezzo della Guerra di Secessione Americana. La famiglia March vive dignitosamente, sebbene non negli agi. Purtroppo però il capofamiglia si vede costretto a partire per il fronte. Quando parte, lascia da sole la moglie e le sue quattro figlie.
Le quattro ragazze, ognuna con il suo carattere, si ritrovano così al centro delle avventure che si narrano nel romanzo. Ciascuna di loro si arrangia con qualche lavoretto per riuscire a mandare avanti la famiglia e on far pesare l'assenza del padre.

34

Personaggi

La figlia maggiore Margareth, una ragazza educata e matura, riesce a trovare un impiego come governante. Nel libro Margareth viene soprannominata Meg, ama il lusso e la vita mondana e sogna una vita ricca di cose belle.
Sua sorella Josephine, detta Jo, appare invece molto mascolina rispetto a lei. Ha un carattere piuttosto pragmatico e uno spirito ribelle che proprio non si addice ad una ragazza e decide di fare compagnia alla vecchia zia March.
La terza figlia, Elizabeth (Beth) è la più dolce in assoluto, predilige una vita ritirata e si ente molto legata alla propria casa e alla sua bambola.
Infine, Amanda (Amy), la più piccola, nutre una forte passione per il disegno ed è piena di vita.

Continua la lettura
44

Svolgimento

Nella seconda parte del libro, Beth muore, dopo una lunga malattia. Meg sposa l'istitutore di Laurie, John Brooke, e diventa madre di due gemelli, mentre Jo, dopo aver proseguito gli studi all'Università, diventa scrittrice e lavora per un giornale.
Amy corona il sogno di una vita e diventa una vera signora, sposando Laurie.
La critica accoglie il libro considerandolo un'autobiografia di Louisa May Alcott. Difatti, la famiglia March sarebbe in realtà la famiglia Alcott, poiché le vicende che l'autrice ha vissuto presentano molti punti in comune con quelle che narra nel suo romanzo.
Tutto sommato l'opera, che sia autobiografica o meno, ha riscosso molto successo negli anni a seguire e tutt'ora popola gli scaffali di molte librerie in ogni angolo del mondo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Uno nessuno e centomila: riassunto

Uno, nessuno e centomila è uno dei romanzi più famosi di Luigi Pirandello. Quest'opera racconta la vita di uomo che un giorno qualunque guardandosi allo specchio fa una scoperta alquanto insolita. Improvvisamente si accorge di avere un naso che pende...
Elementari e Medie

5 errori da non fare quando si scrive un riassunto

Uno dei primi tipi di testo che si impara a realizzare sin dalle elementari è il riassunto. Nel corso degli anni, esso da semplice esercizio, diventa per molti studenti utile e a volte unico mezzo di studio. Il processo dei sintesi, infatti, favorisce...
Elementari e Medie

Come fare un riassunto

Il riassunto rientra tra le prime attività scolastiche di verifica e comprensione di un testo. In poche righe si riportano i concetti principali, eliminando i dettagli e le descrizioni. La sintesi non si limita solo alla scuola. Al lavoro potrebbe essere...
Superiori

Come scrivere un riassunto breve

Scrivere un riassunto breve, dovrebbe rappresentare un impresa molto semplice da realizzare, ma spesso anche in età adulta non si è in grado di realizzarlo. Infatti se non si conoscono le basi e non si sa da dove iniziare, l'impresa potrebbe sembrare...
Superiori

Come fare un riassunto di filosofia

La filosofia è una grande disciplina abbastanza difficile che intende creare una riflessione in merito al pensiero di tanti uomini -famosi appunto per il loro pensiero filosofico- che durante l'intera storia umana si sono succeduti. Lo studio di questi...
Elementari e Medie

Come fare un riassunto di storia

Riuscire a riassumere un testo a parole proprie può sembrare un gioco da ragazzi, ma in realtà è più complicato di quanto possa sembrare. Molto spesso gli insegnanti richiedono ai propri studenti di scrivere dei riassunti affinché possano essere...
Elementari e Medie

Come fare un riassunto di geografia

La geografia è spesso una materia sottovalutata, dato che è vista solamente come la conoscenza e la rappresentazione dello "spazio" presente sulla terra, partendo dalle città e arrivando fino a nazioni e continenti. In realtà, questa materia non è...
Superiori

Come fare il riassunto di un testo o di un libro

In ambito universitario o scolastico può capitare molto spesso di dover analizzare un testo. Ovviamente per farlo occorre anche sintetizzare in maniera chiara e semplice il tutto, in modo da poter approfondire un determinato discorso in modo molto analitico....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.