Petrarca: vita e opere principali

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Francesco Petrarca è uno dei più importanti scrittori e poeti del Medioevo. La maggior parte delle sue opere sono scritte in latino; tuttavia egli è stato anche un fautore dello sviluppo del volgare italiano. Le sue poesie e le sue opere si ispirano a Cicerone, Virgilio e Sant’Agostino. Nel presente articolo forniremo delle notizie sintetiche sulle tappe principali della vita del poeta e sulle sue opere più importanti.

26

Le tappe fondamentali della vita di Petrarca

Francesco Petrarca nacque ad Arezzo nel 1304 da Eletta Cangiani e dal notaio Pietro di Garzo. Al padre fu riconosciuto il cognome Petracca, molto simile a quello che rese famoso suo figlio. Il padre fu un guelfo bianco e per questo motivo fu esiliato lontano da Firenze. Francesco visse per poco tempo ad Avignone, città pontificia in cui si era trasferito il padre. Per le vicissitudini del padre cominciò a studiare legge, prima a Montpellier in Francia e poi a Bologna. In questo periodo morì il padre. Dopo questo avvenimento Petrarca maturò la scelta di abbandonare gli studi e di dedicarsi alla letteratura. I due elementi principali che contribuirono a questa decisione furono l’amore per i classici e la profonda spiritualità religiosa.

36

Le opere in volgare: il "Canzoniere" e i "Trionfi"

L'opera più famosa di Petrarca è il "Canzoniere", una raccolta composta da 366 liriche scritte in volgare e dedicate a Laura, l’amore della sua vita. Il tema principale di quest'opera è un conflitto interiore causato dal contrasto tra desideri materiali e sentimenti spirituali.
Oltre al "Canzoniere" Petrarca scrisse un’altra opera in volgare: i "Trionfi". Questo poema narrativo presenta un carattere fortemente allegorico. Petrarca all'inizio tentò di emulare gli scritti di Dante. Egli dedicò molto tempo alla stesura di quest'opera, ma non la finì completamente.

Continua la lettura
46

Le principali opere in latino

Petrarca scrisse molte delle sue opere in latino per avere maggiori guadagni. Egli sfruttò il fatto che all’epoca il latino era considerato un emblema di erudizione. Tra le opere più significative c'è sicuramente il "Secretum", nella quale Petrarca immagina di dialogare con Sant’Agostino su tematiche quali la morte, le passioni mondane, i sensi di colpa. Il "De vita solitaria" è un’opera che descrive la solitudine, condizione necessaria per gli scrittori e poeti per poter riflettere e meditare. Infine bisogna ricordare le "Raccolte epistolari", una serie di lettere che l’autore indirizza a persone importanti del suo tempo. Petrarca utilizza questo modo per donare ai posteri un’immagine ideale di sé.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti sul Canzoniere di Petrarca

"Rerum vulgarium fragmenta", più comunemente conosciuto come il Canzoniere di Petrarca, rimane una delle opere più importanti di tutta la letteratura italiana in volgare. Esso racconta la vita interiore del poeta toscano FrancescoPetrarca, nato ad Arezzo...
Superiori

Guida al Canzoniere

Il Canzoniere di Petrarca è l'opera in cui lo scrittore racconta un'intera storia solo in presenza di testi in rima, ovvero di liriche. Il canzoniere, infatti, non presenta testi in prosa, bensì si compone di circa 366 componimenti. Si tratta di sonetti,...
Superiori

Appunti sugli epistolari di Petrarca

Fondamentali per conoscere la personalità di Francesco Petrarca sono gli appunti di letteratura sulle epistole; si tratta di circa 500 lettere, ordinate in svariate raccolte, dette epistolari: "Le Familiari", "350 lettere in 24 libri", "Le Senili", "125...
Università e Master

Appunti: storia della lingua italiana

I secoli dell'Alto Medioevo sono caratterizzati dalla nascita delle lingue neolatine. La lingua italiana fa parte del gruppo delle lingue romanze e della famiglia delle lingue indo-europee. È la discendente diretta del latino parlato dai Romani ed è...
Superiori

Giovanni Boccaccio: vita e opere

Giovanni Boccaccio è certamente uno dei maggiori esponenti della letteratura italiana del 14° secolo. Per molti aspetti figura innovativa rispetto alla cultura medievale, viene in effetti annoverato fra i fondatori dell’umanesimo rinascimentale. Le...
Superiori

Come individuare un ossimoro

Il discorso è ricco di figure retoriche, artifici stilistici inseriti all'interno del discorso, che servono a creare un particolare effetto comunicativo ed emotivo. L'aggettivo "retorico" si riferisce infatti alla "ars oratoria", ovvero all'arte del...
Università e Master

I madrigali di Torquato Tasso

Torquato Tasso è stato uno degli autori più importanti del panorama del 1500. Le sue opere sono ampiamente conosciute e studiate fin dall'età della scuola primaria. L'autore, originario di Sorrento, ha avuto una vita e una formazione incentrata sull'educazione...
Superiori

Come studiare la letteratura

Lo studio della Letteratura è uno degli argomenti più discussi dagli alunni di tutto il mondo. Esistono molte tecniche e approcci allo studio di questa materia ma ognuno di essi può adattarsi o meno al nostro stile e capacità di assimilazione dei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.