Oscar Wilde: appunti di letteratura inglese

di A. N. tramite: O2O difficoltà: media

Oscar Wilde fu uno dei più celebri esponenti dell'estetismo inglese. Scrittore, poeta e drammaturgo, è passato alla storia oltre che per i suoi aforismi anche per gli scandali che hanno travolto la sua vita, rendendola un capolavoro al pari delle sue opere. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi forniremo maggiori dettagli e dei preziosi appunti in merito ad Oscar Wilde e alla sua letteratura.

1 Studi Oscar Wilde nacque a Dublino, il 16 ottobre 1854, dove trascorse i primi 23 anni della sua vita.
Dopo aver studiato letteratura al Trinity College, si trasferì a Oxford per completare la propria formazione poi si spostò a Londra e, nel 1881, pubblicò i suoi Poemi riscuotendo un certo successo. Dopo questa prima pubblicazione, il poeta compì un viaggio negli Stati Uniti, dove si avvicinò all'estetismo e al movimento preraffaellita.

2 Opere della gioventù Durante il periodo americano, Oscar Wilde cominciò anche a cimentarsi nel teatro e, dopo aver composto qualche melodramma, la sua penna sfornò la tragedia chiamata "Salomè". Successivamente scoprì la propria predisposizione alle commedie, dando vita ad alcune delle sue opere più famose: "Il ventaglio di Lady Windermere", "Una donna senza importanza", "Un marito ideale" e "L'importanza di chiamarsi Ernesto". Negli stessi anni scrisse una raccolta di fiabe per bambini, "Il principe felice", pubblicata nel 1888. Risale invece al 1890 il suo unico romanzo, nonché la sua opera meglio conosciuta: "Il ritratto di Dorian Gray", dove il bellissimo protagonista vende l'anima al diavolo in cambio dell'eterna giovinezza.

Continua la lettura

3 Ultime opere Gli ultimi anni di vita di Oscar Wilde furono funestati da gravi scandali infatti, oltre alla propria inclinazione verso le droghe e la perversione in genere, lo scrittore esibì senza timore la propria omosessualità.  La posizione di Wilde era aggravata dal fatto che fosse sposato e padre di due bambini e, al termine del processo, fu condannato a due anni di reclusione e ai lavori forzati.  Approfondimento Vita e opere di Oscar Wilde (clicca qui) Il periodo del carcere incise profondamente sull'animo di Wilde, che trasformò questa esperienza in un'opera letteraria, il "De Profundis", un saggio autobiografico in stile epistolare.  Anche la salute di Wilde risentì di queste sventure.  Dopo aver lasciato l'Inghilterra nel 1897, Il 30 novembre del 1900, Oscar Wilde morì di meningite a Parigi all'età di 46 anni.  Non è semplice dividere l'uomo dallo scrittore infatti la vita e la personalità di questo autore sono un elemento importante per comprendere il senso delle sue opere.

Alcuni link che potrebbero esserti utili: Oscar Wilde Appunti di letteratura inglese: Oscar Wilde Letteratura inglese, Oscar Wilde Oscar Wilde: vita e opere Vita e opere Oscar Wilde

Letteratura: la poetica di Gabriele D'Annunzio Gabriele D'Annunzio, nato Pescara nel 1863 e morto nel 1938 ... continua » Il ritratto di Dorian Gray di Oscal Wilde in pillole Uno dei capolavori di Oscar Wilde è sicuramente il Ritratto di ... continua » Luigi Pirandello: vita e opere Nel periodo del Decadentismo, Luigi Pirandello occupa un posto di rilievo ... continua » Appunti di letteratura inglese La letteratura inglese vanta artisti del calibro di Shakespeare, Jane Austen ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.