Nozioni di metrica francese

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

In ambito poetico, la metrica consta in un insieme di norme, canonizzate dalla tradizione, che regolano la versificazione. La definizione di "verso" ha assunto nel tempo significati di volta in volta diversi, eppure esso resta l'unità di partenza nella composizione della poesia, e la sua prima caratteristica è costituita dal metro, nello specifico dalla sua lunghezza. Non è assolutamente semplice, è necessaria tanta preparazione ed esercizio per poterla comprendere al meglio. Prima di descrivere il verso più importante della poesia francese, l'alessandrino, sarà utile stendere un breve glossario e chiarire alcune nozioni basilari. Vi basterà seguire questa guida per avere le idee più chiare.

24

Il glossario minimo

CESURA: dal latino cœsura, taglio. Punto di divisione del verso, che viene tagliato in emistichi (porzioni di verso delimitate da cesura). Presentano cesura in metrica francese i versi che hanno più di 8 sillabe (octosyllabe). In linea generale, la cesura è segnata da un accento sulla sillaba che immediatamente la precede. Nel v. 1 delle "Correspondances":

Commes de longs éCHOS // qui de loin se confondent

la cesura è subito dopo la sesta posizione, accentata. Normalmente è indicata con la doppia barra //.
La cesura può essere epica, lirica, enjambante. Può essere fissa o mobile, secondo il tipo di verso.

COUPE: cesura interna all'emistichio. Pausa metrica che divide l'emistichio in "misure". Costituisce il ritmo interno del verso e viene normalmente indicata con la barra singola /. Contrariamente alla cesura che in alcune forme metriche è fissa, la "coupe" si trova sempre in posizione libera, mobile nel verso. L'alessandrino di "Spleen", v. 3 può essere così scandito:

Aux pâles / habitants // du voisin / cimitière (3/3//3/3)

.

34

L'enjambements

ENJAMBEMENTS: fenomeno in base al quale la sintassi eccede dai limiti del verso, producendo uno scarto tra la concordanza metrica e quella sintattica. Nella prima strofa di "Clair de lune" di Paul Verlaine:

Votre âme est un paysage choisi
Que vont charmant masques et bergamasques
Jouant du luth et dansant et quasi
Tristes sous leurs déguisements fantasques.

Tra i vv. 3-4 il sintagma "quasi tristes", spezzato nei due versi, produce un enjambement. Lo scopo dell'enjambements è proprio quello di enfatizzare il verso, oppure potrebbe essere anche quello di mettere nel lettore una certa dose di suspance.

Continua la lettura
44

L'Alessandrino

È il verso più importante della storia della poesia francese. Nella tradizione veniva indicato come "vers" senza altra specificazione. Costruito su 12 sillabe, canonicamente presenta cesura dopo la sesta posizione, dividendosi in due emistichi di 6 sillabe:

Souvent, pour s'amuser, // les hommes d'équipag (e)
(Charles Baudelaire, "L'albatros", v. 1)

Durante il Romanticismo si sviluppa un alessandrino trimetro con taglio ternario (4-4-4)
Toute la mer // semblait flotter // dans ses cheveux
(Victor Hugo, "la Légende des siècles")

Se ne incontrano casi anche nella poesia precedente:

Toujours aimer, // toujours souffrir, // toujours mourir.
(Pierre Corneille, "Suréna")
È molto probabilmente quello che ritroverete con maggior frequenza, proprio per la sua forte importanza nella storia della poesia. Con queste piccole nozioni, potete già capire a pieno come funzioni il maestoso mondo della metrica francese, in apparenza può sembrare troppo difficile, ma trovando spesso tali figure, finirete per abituarci e avrete più chiarezza.

.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Elementi di metrica: le rime

Se sei alla ricerca di una breve guida, di semplice e comprensibile lettura, che possa fornirti una rapida indicazione sulla metrica e le rime, eccola a tua disposizione. Questa guida ti offre un facile riassunto sui più importanti elementi di metrica...
Superiori

Antologia: la poesia

"Non leggiamo o scriviamo poesie perché è carino. Noi leggiamo e scriviamo poesie perché siamo membri della razza umana". Così dice ai suoi allievi il professor Keating nel "L'Attimo fuggente", esprimendo quel bisogno di poesia che è insito nell'essere...
Superiori

Come Individuare Una Dieresi

Individuare una dieresi in un brano non è un'operazione complicata anche se, molto spesso, si confonde il suo vero significato, in quanto viene limitato alla sola particolare accentazione che si ritrova tanto nel francese, quanto nel tedesco. In realtà,...
Elementari e Medie

Figure metriche: cosa sono e come usarle

La poesia, l'epica e la prosa sono generi molto apprezzati da chi ha la passione per la letteratura. Una loro peculiarità, dal punto di vista formale, è quella di doversi attenere ad alcune basilari regole, tra le quali: quelle che riguardano la costruzione...
Superiori

Come Leggere In Metrica Epinicio 3 Di Bacchilide

Vissuto circa nel V secolo a. C. Bacchilide compone le sue opere aderendo ai canoni della lirica corale. Egli arricchisce le sue composizioni di aggettivi composti, i quali sottolineano forti contrasti di colore o a sottolineare determinati aspetti. Tipica...
Superiori

Come scrivere poesie

Scrivere poesie è senza dubbio un'attività creativa e gratificante che permette di spaziare con la fantasia e con l'immaginazione. È una delle forme artistico-espressive umane più vicine all'inconscio, ed il linguaggio poetico, come quello delle arti...
Superiori

Come fare il commento di una poesia

Molto spesso in ambito universitario o scolastico ci possiamo imbattere nell'analisi delle poesie. La poesia è una forma d'arte letteraria che produce un componimento fatto di versi strutturate e organizzate sulla base di particolari e specifiche leggi...
Elementari e Medie

Come Commentare Una Poesia

La corretta analisi di un testo poetico non è sempre un lavoro facile. È necessario capire il contenuto, l'argomento, il tema trattato e il significato. È un compito che viene richiesto spesso a scuola, ma talvolta non ci è chiaro come dovremmo commentare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.